Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Sudtirol, Valente: "Ho visto una squadra concentrata. Brescia forte, prova sempre a giocare"

Sudtirol, Valente: "Ho visto una squadra concentrata. Brescia forte, prova sempre a giocare"
Valente
venerdì 19 gennaio 2024, 16:00Sudtirol
di Angelo Zarra
fonte fc-suedtirol.com

Alla vigilia della gara contro il Brescia, in casa Sudtirol ha parlato il tecnico Federico Valente. Queste alcune delle sue dichiarazioni, riprese dal sito ufficiale del club altoatesino:

“Ho visto una squadra concentrata, con voglia di lavorare bene. Facciamo la rifinitura e poi partiamo per Brescia. Kofler non ha potuto rispondere alla convocazione della nazionale under 19 a causa dell’influenza e spiace, spiace perché per lui sarebbe stata una grande esperienza. Si è ripreso e ieri si è allenato con la squadra. Con l’arrivo di Arrigoni c’è un’alternativa in più a centrocampo. Sono convinto che nella gara di domani sia necessaria la stessa intensità e voglia di fare bene, soprattutto nel lavoro difensivo, di sabato scorso per poter puntare ad un risultato positivo. In allenamento abbiamo provato alcune soluzioni per cercare di affrontare al meglio il Brescia, una squadra forte che prova a giocare sempre, quindi bisognerà essere compatti, aggressivi nella nostra zona. Kurtic sta lavorando bene con il gruppo, si sta impegnando a fondo e si sta integrando al meglio. Lui stesso sa che ci vorrà ancora un po’ di tempo prima di poter partire dall’inizio. Domani non sarà quindi una soluzione dal primo minuto, tuttavia con sua esperienza sarà molto utile al gruppo. Sabato scorso ho visto una squadra non sciolta, ma concentrata, che ha lavorato intensamente per arrivare al risultato, prezioso dopo due sconfitte, importante per acquisire autostima e continuare un determinato percorso. In serie B, se si guarda, tutte le partire sono intense, dure, toste, nessuno ti regala niente”.