HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
Balotelli in gol col Monza, potrà essere determinante per la promozione?
  SI
  NO

Salernitana

Salernitana, Mantovani: "Voglio tornare in campo per dimostrare che quello che ho fatto posso continuare a farlo"

25.11.2020 21:30 di Christian Pravatà  Twitter:   
Fonte: Tuttosalernitana.com
Salernitana, Mantovani: "Voglio tornare in campo per dimostrare che quello che ho fatto posso continuare a farlo"

Valerio Mantovani vede la luce in fondo al tunnel. Il difensore romano, al quinto anno alla Salernitana, dopo varie peripezie soprattutto di natura fisica si è finalmente ristabilito e vuole assolutamente tornare a recitare un ruolo da protagonista con la maglia granata. Mantovani è stato il protagonista di “Box to box” il format di Zon e della Salernitana in onda sul web ogni martedì sera. Dopo aver parlato dei suoi trascorsi alla Roma ed al Torino ed elogiato l’ex tecnico della Primavera granata Moreno Longo, Mantovani ha parlato della sua esperienza a Salerno: “Sono contento che la Salernitana abbia creduto in me fin dall’inizio -ha detto il difensore- ed è stato un bel salto. Prima giocavo con ragazzi della Primavera, nel 2016 invece a Sarnano in ritiro c’era tutta gente di 30 anni. Ho cercato di adattarmi il prima possibile, è stata dura, ma grazie a mister Sannino (che gli ha dedicato anche un videomessaggio nda), una persona vera, mi ha aiutato molto. Mi ha fatto esordire fin dalla prima partita a La Spezia ed è stato un sogno per me essere lì. La seconda all’Arechi con il Verona era pieno e non avevo mai visto una cosa del genere. Al gol di Coda è venuta giù tutta la curva ed è stato davvero emozionante”. Il momento più difficile è arrivato alla fine della stagione 2018-2019: “In un contrasto di gioco mi sono infortunato, ma ho sottovalutato il problema continuando a giocarci su. Sentivo dolori lancinanti col passare dei giorni ma -ha spiegato Mantovani- per non abbandonare la baracca ho fatto i play out e dopo aver conquistato la salvezza ho fatto delle visite specialistiche che hanno evidenziato un osso staccato e due tendini seghettati. Grazie al dottore in Finlandia mi sono rimesso, ma è stato un anno travagliato tra questo, il covid e tutto il resto. Il problema non è stato operarsi ma quello che viene dopo, lavorando al 300 per cento per recuperare mentre i miei compagni giocavano. Poi è arrivato il covid. E’ durato 23 giorni, avevo sintomi lievi ma comunque non sentivo odori gusto e mi sentivo fiacco. Ho dovuto riprendere a rincorrere i miei compagni e spero che ora non ci siano più avversità. Non è stato bello ma è passato, ormai è alle spalle ma ne faccio tesoro sperando che non accada più una cosa del genere”. A sostenere Mantovani nel suo duro percorso ci sono stati i familiari ma anche i compagni di squadra: “Mi hanno aiutato tutti, in particolare Migliorini, Di Tacchio, Djuric, Vannucchi e Lopez che ti strappa un sorriso anche nella giornata più nera. Tuia e Bernardini sono due persone molto vere, che mi hanno fatto crescere vicino a loro sia sotto il profilo professionale che umano”. Gli obiettivi di Mantovani sono chiari: “Voglio tornare in campo per dimostrare che quello che ho fatto posso continuare a farlo. La serie A? Sono cinque anni che sono qui ed è normale ambire ad andare in serie A, ancor di più con questa maglia addosso”. Mantovani spende parole di elogio anche per l’attuale tecnico granata: “Castori è un grande motivatore che non vuole che si molli nemmeno di un centimetro perché su quello si fondano successi o sconfitte. Lui ed il suo staff sono molto bravi, abbiamo iniziato bene, dobbiamo continuare così e sono certo -ha concluso Mantovani- che quest’anno faremo bene”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Salernitana
 

Primo piano

Serie B, Brescia-Monza 0-1: fiammata di Frattesi, blitz dei brianzoli al 'Rigamonti' Con una fiammata di Frattesi, il Monza espugna il campo del Brescia e torna al successo dopo due pareggi consecutivi. Primo tempo a reti inviolate, la giocata decisiva arriva in avvio di ripresa con un erroraccio di Joronen sul colpo di testa di Frattesi. Il Brescia sfiora...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 18^ giornata: la Top 11 di TuttoB.com La TOP 11 della 18^ giornata del campionato di Serie B scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-2-4) PORTIERE Gabriel (Lecce) DIFENSORI Lisi...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Pordenone, il ds Berrettoni: "Perisan e Diaw? No, il segreto è il collettivo. Biondi ci interessa parecchio. A Cosenza sarà battaglia" Ai microfoni di TuttoB è intervenuto Emanuele Berrettoni, ds del Pordenone. Perisan 276 minuti di imbattibilità,...
L'altra metà di Serie B, Chievo-Cittadella affidata ad Abbattista La gara tra ChievoVerona e Cittadella, recupero della quindicesima giornata di Serie B, in programma domani alle ore 19, è stata...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 gennaio 2021

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 26 gennaio 2021.

 
Empoli 38
 
Monza 34
 
Salernitana 34
 
Cittadella (-1) 33
 
Spal 33
 
Lecce 30
 
Chievo Verona (-1) 29
 
Pordenone 28
 
Venezia 28
 
Frosinone (-1) 27
 
Pisa (-1) 23
 
Vicenza 21
 
Brescia 21
 
Cremonese 19
 
Reggina 18
 
Reggiana 18
 
Cosenza 17
 
Virtus Entella 17
 
Pescara 16
 
Ascoli 14

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy