HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
SONDAGGIO
SIETE FAVOREVOLI ALL'USO DEL VAR IN SERIE B?
  SI
  NO

Primo piano

Kragl saluta Foggia: "Una piazza così merita la A. Ho sempre dato il massimo, credendo a chi non meritava la mia fiducia"

03.07.2019 14:30 di Marco Lombardi   articolo letto 2290 volte
Kragl

In procinto di accasarsi al Benevento, Oliver Kragl ha voluto salutare Foggia con un lungo e sentito messaggio postato su Instagram. “Non è stato mai così difficile salutare i miei tifosi, ma purtroppo fa parte del nostro lavoro, anche se delle volte la città in cui vivi diventa la tua e decidi così di sposarti proprio lì, come ho fatto con Alessia, a Foggia – ha scritto il panzer tedesco -. Un anno e mezzo ricco di emozioni, alti e bassi, soprattutto bassi nell’ultimo periodo, dove il nostro Foggia non si è addirittura iscritto al prossimo campionato.Tutti siamo responsabili della retrocessione, anche se senza penalizzazione, l’obiettivo salvezza era stato raggiunto, nonostante le difficoltà che noi giocatori abbiamo avuto in allenamento, spostandoci spesso ad Amendola, Lucera e addirittura Melfi, situazioni che abbiamo accettato per il bene dei nostri tifosi e del nostro Foggia. A livello muscolare non è stato il massimo ed i nostri fisioterapisti ve lo possono confermare. Abbiamo avuto due grandi mister, Grassadonia e Padalino, ma a mio parere cambiare allenatore non era la scelta giusta, i problemi erano altri. Ho letto molte volte i commenti di alcuni tifosi, che dicevano di non vedere un gruppo compatto, vi garantisco che non è stato così, anzi, lo siamo stati fin troppo per il bene della squadra – ha ribadito -. Sono stato accusato anche di aver segnato poco nel finale di stagione, di aver giocato male. Perchè dovevo fare ciò? Ho sempre dato il massimo dentro e fuori dal campo ,non impegnandomi avrei fatto solo del male a me stesso…troppo facile accusare sempre i giocatori, che anche economicamente hanno dimostrato più volte di voler bene al Foggia. Sapete come è finita? Che non abbiamo percepito gran parte dello stipendio, ed a prescindere dal lavoro che uno svolge, sfido chiunque di voi a non essere arrabbiato a trovarsi in una tale situazione. Abbiamo evitato di prendere altri 2 punti di penalizzazione venendo incontro alla società, in più occasioni. Foggia non merita questo, una tifoseria che ci ha seguito in tutta Italia, sacrificando affetti e spendendo i propri stipendi per le trasferte,  merita di vedere la propria squadra in Serie A. Ho creduto al progetto e a chi non meritava la mia fiducia e che oggi mi porta a fare delle scelte differenti da quelle che avevo programmato.Vi porterò per sempre nel mio cuore”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Primo piano
 

Primo piano

Venezia, Dionisi: "Vogliamo invertire il trend in casa" Al termine dell’allenamento di questa mattina, mister Dionisi si è soffermato sulla sfida di domani, che vedrà il Venezia FC affrontare al Penzo il Trapani con inizio alle ore 15,00: “Questa settimana ci siamo allenati bene, purtroppo oltre a Maleh...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Trapani, Golfo verso il Potenza Francesco Golfo è vicino al passaggio in Serie C. L'attaccante lascerà il Trapani e, attraverso il consenso del Parma,...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Crotone, il ds Ursino: "Bene il terzo posto, ma... Mercato? Tutino ci piace, in uscita Vido e Nalini. Maxi Lopez ok" Il terzo posto al giro di boa, le strategie di mercato e un attesissimo rientro. Di questo e altro TuttoB ha parlato con Giuseppe Ursino,...
L'altra metà di Schira: "L'Entella prende Zaccagno dal Toro" Rinforzo per l'Entella che si è assicurata il giovane portiere Alberto Zaccagno in prestito dal Torino secondo quanto rivelato...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 gennaio 2020

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 26 gennaio 2020.

 
Benevento 50
 
Pordenone 35
 
Crotone (-1) 34
 
Salernitana 32
 
Virtus Entella 31
 
Chievo Verona 30
 
Cittadella 30
 
Pescara 29
 
Frosinone (-1) 28
 
Juve Stabia 28
 
Ascoli (-1) 27
 
Perugia (-1) 27
 
Pisa 26
 
Spezia (-2) 25
 
Empoli 24
 
Cremonese (-1) 23
 
Venezia (-1) 23
 
Cosenza 20
 
Trapani (-1) 18
 
Livorno (-1) 13

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy