HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
SONDAGGIO
PLAYOUT: CHI RETROCEDE?
  SALERNITANA
  VENEZIA

PRIMO PIANO

Gds: "Il Governo piomba sul caos ripescaggi"

05.10.2018 11:00 di Angelo Zarra  Twitter:    articolo letto 1239 volte
Fonte: La Gazzetta dello Sport

La Corte d’Appello Federale ha fissato al 25 ottobre la discussione dei ricorsi di Catania, Novara, Pro Vercelli, Ternana e Siena, ma sul cortocircuito giudiziario del calcio italiano è intervenuto il Governo. Tutti al Tar, è il caso di dire. Ieri sera, infatti, il Consiglio dei ministri ha varato un decreto legge che introduce "disposizioni urgenti in materia di giustizia amministrativa, di difesa erariale e per il regolare svolgimento delle competizioni sportive2.

DETTAGLI - In particolare, il testo permette al Coni "di avvalersi del patrocinio dell’Avvocatura dello Stato e riserva alla competenza del Tar del Lazio le controversie che hanno a oggetto provvedimenti di ammissione ed esclusione da competizioni professionistiche delle società o associazioni sportive professionistiche, escludendo quindi la competenza degli organi di giustizia sportiva, con l’eccezione di determinati casi in grado di garantire statuizioni definitive entro 30 giorni". Importante precisazione: "Le nuove disposizioni si applicheranno da subito anche ai procedimenti e alle controversie già in corso". Ciò significa che tutti i casi pendenti sui ripescaggi in B, compreso quello sulla riammissione dell’Entella, confluiranno al Tar del Lazio. Situazioni che avevano indispettito il Governo, tanto da far dire al sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti: "Stiamo assistendo ad uno spettacolo indecoroso. Vogliamo dare delle certezze e uscire dal caos, ma la giustizia sportiva deve essere migliorata, serve più rapidità e concretezza".

COMMISSIONE - Così per l’emergenza. E dopo? C’è un passaggio nel decreto che consente al Coni di salvare un grado di giustizia domestica prima del passaggio al Tar: è l’eccezione di "determinati casi in grado di garantire statuizioni definitive entro 30 giorni". Si fa riferimento agli statuti del Coni e delle federazioni: ove previsto in questi statuti, ci si potrà rivolgere in primo grado a una Commissione istituita presso il Coni, prima di andare in appello al Tar del Lazio. Di certo, questa mossa governativa, concordata con Giovanni Malagò dopo i confronti anche accesi e le trattative di questi giorni, accelererà l’iter dei procedimenti sportivi, in particolare quelli relativi alle partecipazioni ai campionati, nella speranza di non rivivere più il caos dell’ultima estate.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Primo piano
 

Primo piano

Pordenone, Lovisa: "Ringrazio la famiglia Pozzo. Saremo ospiti in uno degli stadi più belli d'Europa" Sul sito ufficiale del Pordenone, il presidente Mauro Lovisa ha ringraziato l'Udinese per la possibilità di poter giocare le gare interne alla 'Dacia Arena': "Ringraziamo di cuore la famiglia Pozzo e tutta l’Udinese per la disponibilità assicurata...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 38a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 38a, e ultima, giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-3-3) PORTIERE Gori...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Giaretta (ds Cska Sofia): "Hellas in A con merito, c'è la mano di Aglietti. Playout illogici e sportivamente scorretti. Venezia, fidati di Cosmi" Interpellato da TuttoB.com, Cristiano Giaretta, ds del Cska Sofia, ha parlato dell’epilogo dei playoff, che hanno sancito il...
L'altra metà di Pordenone, Lovisa: "Ringrazio la famiglia Pozzo. Saremo ospiti in uno degli stadi più belli d'Europa" Sul sito ufficiale del Pordenone, il presidente Mauro Lovisa ha ringraziato l'Udinese per la possibilità di poter giocare...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 giugno 2019

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 17 giugno 2019.

 
Brescia 67
 
Lecce 66
 
Benevento 60
 
Pescara 55
 
Hellas Verona 52
 
Spezia 51
 
Cittadella 51
 
Perugia 50
 
Cremonese 49
 
Cosenza 46
 
Palermo 43*
 
Crotone 43
 
Ascoli 43
 
Livorno 39
 
Venezia 38
 
Salernitana 38
 
Foggia 37*
 
Padova 31
 
Carpi 29
Penalizzazioni
 
Foggia -6
 
Palermo -20

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy