HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
SONDAGGIO
PLAYOUT: CHI RETROCEDE?
  SALERNITANA
  VENEZIA

PRIMO PIANO

Carpi, Cisse: "Ambiente carico, vogliamo ribaltare la situazione"

13.02.2019 17:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 1008 volte
Fonte: www.carpifc.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Le dichiarazioni del nuovo attaccante biancorosso Karamoko Cissè nella conferenza stampa di presentazione:

“Ho trovato un ambiente molto carico e molto voglioso nonostante la situazione di classifica non sia delle migliori. C’è tanta voglia in tutti di ribaltare la situazione, lo staff è sul pezzo, si lavora molto e credo che lavorando in questo modo ne verremo fuori”.

“La trattativa per venite qui? Avevo manifestato al Verona la mia volontà di andare a giocare perchè avevo trovato poco spazio nella prima metà di stagione e il Carpi è la società che mi ha voluto più di tutte e ha creduto in me”.

“Come in ogni aspetto della vita, le cose bisogna volerle. Chi ci dovesse vedere lavorare, penserebbe che questo gruppo non merita questa classifica. Dobbiamo lavorare come stiamo facendo, metterci ancora più cattiveria perchè la squadra ci crede e ha voglia di salvarsi e sono convinto che con questo gruppo ce la faremo”.

“Tatticamente ho sempre fatto la punta centrale tranne negli ultimi due tra anni che ho giocato attaccante esterno. Credo di potermi esprimere al meglio da punta centrale, dove mi sta provando il mister”.

“Le ultime due partite con il Brescia primo della classifica e il Verona hanno comunque dimostrato che la squadra c’è e vuole salvarsi. Adesso dobbiamo fare i punti sia in casa che fuori perchè se ci vogliamo salvare dobbiamo far punti anche in trasferta ma è normale che in casa con l’aiuto del nostro pubblico dobbiamo fare meglio”.

“Sono arrivato in Italia a 12 anni e ho sempre vissuto in un paese in provincia di Bergamo, Petosino, dove ho cominciato a giocare all’oratorio. Da lì ho fatto tutta la trafila nelle giovanili dell’Atalanta dove ho avuto anche l’occasione di fare 3 presenze in A, poi sono stato all’Albinoleffe in B e in C e poi ho girato un po’. Mi considero ormai italiano, sono qui da 19 anni”.

“Qui si lavora molto, ci si fa il mazzo ogni giorno. Se vogliamo salvarci, dobbiamo darci dentro e fare più degli altri”.

“Personalmente sto bene, ma la scelta di quando e quanto farmi giocare è del mister. Io faccio parte di un gruppo che è qui tutto per lo stesso obiettivo: la salvezza del Carpi”.

“I pochi gol finora di noi attaccanti? E’ vero, sono numeri oggettivi. Dobbiamo migliorare, ma se col nostro lavoro facciamo segnare un compagno e arrivano i punti va bene lo stesso. Conta segnare un gol in più degli avversari ed è normale che gli attaccanti siano i più predisposti, ma è importante il risultato della squadra”.

“La finale col Benevento da avversario? In questi anni il Carpi ha sempre fatto campionati di vertice, con anche un anno in A, e fa un po’ strano adesso vedere il Carpi in basso. Ci sono annate così, vedendo come lavorano i ragazzi viene da chiedersi come sia possibile questa classifica, ma adesso sta a noi venirne fuori”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Primo piano
 

Primo piano

UFFICIALE - Frosinone, Nesta è il nuovo allenatore Alessandro Nesta è il nuovo allenatore del Frosinone. Il mister capitolino ha firmato un contratto biennale e sarà presentato domani, 19 giugno, alle 11.30, presso la sala stampa del 'Benito Stirpe'.   
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 38a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 38a, e ultima, giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-3-3) PORTIERE Gori...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Giaretta (ds Cska Sofia): "Hellas in A con merito, c'è la mano di Aglietti. Playout illogici e sportivamente scorretti. Venezia, fidati di Cosmi" Interpellato da TuttoB.com, Cristiano Giaretta, ds del Cska Sofia, ha parlato dell’epilogo dei playoff, che hanno sancito il...
L'altra metà di Pordenone, Lovisa: "Ringrazio la famiglia Pozzo. Saremo ospiti in uno degli stadi più belli d'Europa" Sul sito ufficiale del Pordenone, il presidente Mauro Lovisa ha ringraziato l'Udinese per la possibilità di poter giocare...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 giugno 2019

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 18 giugno 2019.

 
Brescia 67
 
Lecce 66
 
Benevento 60
 
Pescara 55
 
Hellas Verona 52
 
Spezia 51
 
Cittadella 51
 
Perugia 50
 
Cremonese 49
 
Cosenza 46
 
Palermo 43*
 
Crotone 43
 
Ascoli 43
 
Livorno 39
 
Venezia 38
 
Salernitana 38
 
Foggia 37*
 
Padova 31
 
Carpi 29
Penalizzazioni
 
Foggia -6
 
Palermo -20

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy