HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

PRIMO PIANO

Cagliari, Rastelli: "Promozione? Ancora un piccolo sforzo"

15.04.2016 21:00 di Christian Pravatà  Twitter:   
Fonte: www.cagliaricalcio.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Alla consueta conferenza stampa di presentazione alla partita, il tecnico Massimo Rastelli è stato affiancato dal direttore sportivo rossoblù Stefano Capozucca. “L’allenatore non ha certo bisogno di balie o accompagnatori - ha precisato il ds - Rappresento la Società in un momento in cui il Cagliari è in difficoltà di risultati e nel quale si rincorrono le voci. Non c’è nessun scollamento, la Società è compatta, unita e vicina all’allenatore verso quello che è l’obiettivo principale: tornare nella categoria di appartenenza, come ci ha chiesto il presidente dal primo giorno di ritiro. Alcune frasi di Giulini nel corso di una intervista rilasciata in settimana ad un grande quotidiano sportivo sono state travisate e lui era molto rammaricato di questo”.

Parola a Rastelli: “La presenza del Direttore qui è la conferma che ho sempre sentito la vicinanza di tutte le componenti societarie. Siamo consapevoli che in questo momento i risultati non stanno arrivando, ma avevamo fatto talmente bene in passato da conservare un buon margine di vantaggio sulle terze e possiamo parlare di Serie A a portata di mano. Manca ancora un piccolo sforzo per conquistarla matematicamente”.

Situazioni infortuni: Di Gennaro non è riuscito a recuperare, Ceppitelli invece sì. Il difensore è convocato. “Ho a disposizione quattro difensori centrali, ma non importa chi sarà al top e chi no. Chiunque sceglierò dovrà dare l’anima, come i suoi compagni, per tornare alla vittoria. Domani più che il gioco conteranno i 3 punti".

Non come è accaduto ad Ascoli, quando il Cagliari ha trascorso l’intera partita accampato nella metacampo avversaria senza riuscire a sfondare. “In una partita secca può succedere di tutto. I ragazzi lo sanno bene, ecco perché abbiamo sempre preparato le gare come se fossimo inferiori agli avversari. Grazie a questa mentalità la squadra ha ottenuto grandi risultati. Siamo vivi, in partita commettiamo ancora delle ingenuità che abbiamo pagato a caro prezzo. Chiaramente le sconfitte possono minare le certezze acquisite. Il mio compito è lavorare sulla testa dei ragazzi, a volte sono troppo responsabilizzati. Devono giocare sciolti, con la mente libera, come è accaduto sino a qualche tempo fa. Siamo sempre noi, forti e compatti, uniti per raggiungere l’obiettivo prefissato ad inizio stagione. E se per tagliare il traguardo dobbiamo effettuare qualche piccolo sacrificio, come trascorrere due giorni in ritiro, lo facciamo volentieri”.

Il Brescia è una squadra pericolosa, fresca, giovane, sbarazzina. Il ricordo di quanto avvenuto all’andata (0-4 e l’infortunio di capitan Dessena) brucia ancora. “Quella partita segnò un po’ lo spartiacque della nostra stagione. Quel che è stato è stato: noi dobbiamo andare in campo soltanto pensando a vincere la partita. Il Brescia esprime un gioco frizzante, ha Mazzitelli che sta disputando un grande campionato e in avanti un attaccante sprecato per la categoria come Caracciolo”.

Il Cagliari però non può permettersi di guardare in faccia nessuno. “Dobbiamo ritrovarci, con la nostra forza individuale e mentale. Abbiamo dimostrato chi siamo: altrimenti non saremmo a questo punto della stagione con 11 punti di vantaggio sulle terze, squadre come Spezia e Bari che vantano organici quasi pari al nostro”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Primo piano
 

Primo piano

Spezia, Italiano: "Serve più attenzione ma non vedo la squadra in difficoltà" Alla vigilia della sfida con il Cosenza, il tecnico aquilotto Vincenzo Italiano analizza così il momento dei suoi: "I recenti passi falsi non erano in preventivo, sapevamo che sarebbero state due gare difficili, ma dopo gli ottimi risultati ottenuti contro Empoli...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 32a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 32a giornata di Serie B scelta dalla redazione di TuttoB.com: (3-4-1-2) PORTIERE Leali (Ascoli) DIFENSORI Salvi...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Reggina, il ds Taibi: "Questa Serie B mi ripaga della retrocessione del 2001. Toscano intoccabile, per Ménez manca poco" Ai microfoni di TuttoB.com è intervenuto Massimo Taibi, direttore sportivo della Reggina neopromossa in Serie B.   A...
L'altra metà di Vicenza, per la difesa spunta un ex Stando a trivenetogoal.it, il Vicenza sarebbe interessato a Nicolò Brighenti, storico ex capitano rimasto nel cuore dei...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 10 luglio 2020

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi venerdì 10 luglio 2020.

 
Benevento 76
 
Crotone 55
 
Pordenone 52
 
Cittadella 52
 
Frosinone 51
 
Spezia 50
 
Salernitana 47
 
Chievo Verona 46
 
Pisa 46
 
Empoli 45
 
Virtus Entella 42
 
Perugia 40
 
Pescara 39
 
Venezia 39
 
Cremonese 37
 
Ascoli 36
 
Juve Stabia 36
 
Trapani 32*
 
Cosenza 31
 
Livorno 21
Penalizzazioni
 
Trapani -1

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy