Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Parma, Pecchia: "Ternana? Ogni partita va giocata in un certo modo"

Parma, Pecchia: "Ternana? Ogni partita va giocata in un certo modo"TuttoB.com
Pecchia
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
venerdì 1 marzo 2024, 15:30Parma
di Angelo Zarra
fonte parmacalcio1913.com

Alla vigilia della gara di campionato contro la Ternana in trasferta, in casa Parma ha parlato il tecnico Fabio Pecchia. Queste alcune delle sue dichiarazioni, riprese dal sito ufficiale del club gialloblù:

“Abbiamo avuto un giorno in più per preparare la partita rispetto all’altra, questo già vale molto. Abbiamo recuperato Sohm, è ancora fuori Bernabé. Il resto del gruppo, a parte qualche colpo, sta bene. Avere possibilità di scegliere per avere un centrocampo è diverso, sia nelle scelte iniziali ma anche durante la gara. Però adesso stanno bene, tutti sono in buonissime condizioni. Si può iniziare in un modo con velocità in fascia e un attaccante di riferimento in zone centrali. La cosa importante è aver recuperato Estevez e anche Sohm perché mi permette, ma anche alla squadra, di avere un equilibrio diverso. Estévez? Può giocare. Dopo Como e la squalifica, recuperiamo un altro in mezzo al campo insieme a Sohm. Ho qualche centrocampista in più stavolta. Il nostro stato d’animo non è grigio come il tempo fuori, c’è sempre luce nel nostro animo. Come colore direi l’azzurro, se proprio vogliamo”. 

Sulla Ternana: "La dimostrazione è continua dell’insidia o dell’equilibrio, viene di partita in partita in questo campionato. Non ultima la vittoria con merito della Ternana a Palermo, il Palermo veniva da un periodo straordinario. Resta il fatto che ogni partita va giocata in un certo modo e affrontiamo una squadra che oltre a essere in salute ha molti calciatori forti e di qualità. Sta bene e ha entusiasmo, ha voglia di confrontarsi con noi, ma anche noi abbiamo voglia di confrontarci con una squadra che vuole giocare e affrontarci. E noi ce la vogliamo giocare. Lo spirito nostro deve essere sempre lo stesso, vogliamo continuare a vincere più partite possibili. Questo è il clima che si respira all’interno del gruppo, facendolo con la solita leggerezza. Se non ci riusciamo, vogliamo migliorarci per fare le cose e farle bene. La Ternana non mi sembra una squadra che rinuncia a giocare, è cambiata molto rispetto alla partita di andata. In questo si vede il lavoro di Breda che nell’ultimo periodo forse ha avuto più tempo. Vuole giocare e vuole proporre, anche con il Palermo è andata molto alta con il pressing.

Noi creiamo molto di più e nelle ultime partite raccogliamo meno di quello che creiamo, questo avviene nelle ultime partite. Psicologia con il gruppo? No, dobbiamo mantenere la barra dritta, perché c’è voglia di giocare per vincere. Quello che succede va vissuto con equilibrio e la squadra è molto consapevole al suo interno, ma anche la voglio continuare ad avere più leggera possibile”.