Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Parma, Pecchia: “Affrontiamo una squadra che vuole giocare e non rinuncerà”

Parma, Pecchia: “Affrontiamo una squadra che vuole giocare e non rinuncerà”TuttoB.com
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
venerdì 23 febbraio 2024, 23:40Parma
di Redazione Milano
fonte www.parmacalcio1913.com

Le dichiarazioni dell’allenatore Fabio Pecchia, durante la presentazione del match contro il Como, rilasciate nella sala stampa del Mutti Training Center di Collecchio.

“Mi dispiace per Baselli e Kone, hanno subito due infortuni gravi e mi dispiace per i ragazzi. Ma non vedo una squadra in flessione, perché a Palermo ha fatto una partita importante e il risultato inganna. Soprattutto nel primo tempo, fino al gol di Brunori, ho visto una squadra viva, bella, con idea e ritmo, con calciatori in grado di fare giocate di qualità e in velocità. Pensare di affrontare una squadra in difficoltà è lontano dal mio pensiero. Mi aspetto una squadra che ha avuto lo stesso atteggiamento a Palermo. Anche con il cambio di allenatore, la squadra ha avuto un’identità totalmente diversa, a prescindere da quelli che saranno gli uomini in campo. Credo che l’identità e la filosofia rimangano. Affrontiamo una squadra che vuole giocare e che non rinuncerà. Soprattutto davanti, con Strefezza, Verdi, Da Cunha, ha calciatori molto abili nello spazio e noi lì dovremo lavorare molto bene. Dobbiamo essere svegli a capire subito quale sarà il tipo di atteggiamento del Como, così come contro il Pisa per capire lo sviluppo che vuole fare l’avversario. Sarà una partita simile al match con il Pisa. Ogni partita ha 3 risultati, non necessariamente due su tre… La squadra ha dimostrato di voler giocare per vincere, senza fare calcoli e stare sul campo. Un tandem di allenatori stranieri? Sul campo la lingua uguale per tutti, non c’è nulla di particolare rispetto a quello che dobbiamo fare noi. Il Como è molto chiaro, anche negli obiettivi. Quello che ha dimostrato nel mercato estivo, nel mercato invernale e le indicazioni che dà sono molto chiare. Una squadra ambiziosa, un Club ambizioso e gioca per il primato al di là di chi scenderà in campo. Ha dimostrato di essere un Club che vuole giocare per la promozione e quindi affrontiamo una squadra di spessore”.