Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B baribresciacarraresecatanzarocesenacittadellacosenzacremonesefrosinonejuve stabiamantovamodenapalermopisareggianasalernitanasampdoriasassuolospeziasudtirol

Giornale di Sicilia - Palermo, De Sanctis si siede al tavolo con l’Inter. Nel mirino c’è Sebastiano Esposito

Giornale di Sicilia - Palermo, De Sanctis si siede al tavolo con l’Inter. Nel mirino c’è Sebastiano EspositoTuttoB.com
Esposito
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 giugno 2024, 10:49Palermo
di Marco Lombardi

"Palermo, De Sanctis si siede al tavolo con l’Inter. Nel mirino c’è Sebastiano Esposito", scrive il Giornale di Sicilia. 

Il nuovo direttore sportivo del Palermo, Morgan De Sanctis, ha effettuato un blitz nella sede dell’Inter a Milano. Nella mattinata di ieri, De Sanctis ha avviato i primi dialoghi esplorativi con il club nerazzurro per comprendere la fattibilità di alcune trattative. L’incontro, ancora in fase embrionale, ha riguardato diversi argomenti, considerando che il Palermo è alla ricerca di giocatori per migliorare l’organico, mentre l’Inter è interessata a monetizzare dai calciatori in prestito che hanno aumentato il loro valore.

Una delle possibili trattative discusse è quella per Sebastiano Esposito, attaccante classe 2002 che ha recentemente giocato con la Sampdoria in Serie B, segnando sei reti. Esposito è nel giro della Nazionale Under 21 e ha un’esperienza significativa, avendo giocato anche in Serie A e nelle competizioni europee con l’Inter. La Sampdoria, non esercitando il diritto di riscatto, ha lasciato la porta aperta per altri club, tra cui il Palermo e l’Empoli, interessati a portarlo nelle loro squadre.

Durante l’incontro, l’Inter ha anche chiesto informazioni su Giuseppe Pipitò, giovane talento classe 2010 del settore giovanile del Palermo, che ha attirato l’attenzione di Juventus e Roma. Inoltre, è stato menzionato anche Francesco Pio Esposito, fratello di Sebastiano, classe 2005, che ha giocato nella scorsa stagione con lo Spezia.

Il dialogo tra De Sanctis e l’Inter segna l’inizio della costruzione del nuovo e ambizioso Palermo, che punta a lottare per la promozione in Serie A. Nonostante le difficoltà, il mercato dei rosanero inizia a muoversi, con De Sanctis che lavora per costruire una squadra competitiva.