Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

GazzSport - Gattuso rifiuta, Grosso fa dietrofront: Palermo, il racconto delle ultime 24 ore

GazzSport - Gattuso rifiuta, Grosso fa dietrofront: Palermo, il racconto delle ultime 24 oreTuttoB.com
Grosso
© foto di Insidefoto/Image Sport
mercoledì 3 aprile 2024, 10:14Palermo
di Marco Lombardi

"Gattuso rifiuta, Grosso fa dietrofront: Palermo, il racconto delle ultime 24 ore", scrive la rosea

Più nero che rosa. Riflessioni, accelerazioni, fase di stallo. Le ultime 24 ore del Palermo sono state abbastanza frenetiche. Corini resta in bilico e senza una comunicazione sul da farsi, ma la società continua a pensare seriamente di sostituirlo. Perché i contatti con altri allenatori, i dirigenti rosanero li hanno avuti.

Con Fabio Grosso, che a un certo punto sembrava sul punto di mettere nero su bianco, la situazione si è di colpo arenata. L’ex tecnico del Frosinone non ha mai nascosto una certa riluttanza a subentrare in corsa, preferendo aspettare un progetto per la prossima stagione, ma col passare delle ore sembrava essersi convinto ad accettare la sfida di provare a portare il Palermo in Serie A attraverso i playoff.

Dietrofront Poi nel pomeriggio le nuove titubanze e la decisione di soprassedere. Il discorso non è definitivamente chiuso, ma gli spiragli sono minimi. Grosso è stato davvero a un passo dalla firma, ma non è stato l’unico nome ad essere contattato, un abboccamento il club lo ha avuto anche con Rino Gattuso che però ha preferito declinare l’invito senza tanti giri di parole. A questo punto stanno crescendo le quotazioni del terzo nome sulla lista della dirigenza, quello di Marco Giampaolo ma non è detto che alla fine non spunti un outsider. Uno di questi è Michele Mignani, esonerato a ottobre dal Bari con cui è legato fino al 2025, ma non è da escludere un inserimento di Leonardo Semplici.