HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
Crisi Sampdoria: Pirlo merita ancora fiducia?
  Sì
  No

Le interviste di TB

ESCLUSIVA TB - Spal, il dt Lupo: “De Rossi ha dato equilibrio e solidità. Mercato? A gennaio qualcosa faremo… Con il Bayern Monaco spunti di collaborazione”

08.11.2022 21:00 di Marco Lombardi  
Fabio Lupo
Fabio Lupo

Ai microfoni di TuttoB.com è intervenuto Fabio Lupo, direttore dell'area tecnica della Spal

Con l’arrivo di mister De Rossi e il contestuale passaggio al 3-5-2 la Spal pare aver trovato la quadra…

 “Sì, abbiamo acquisito solidità difensiva ma, al di là del modulo, la squadra ha trovato grande equilibrio generale. Con il nuovo tecnico abbiamo incassato solo un gol, peraltro su calcio piazzato”.

Appunto. La Spal non subisce reti su azione da ben 468 minuti: è la compattezza difensiva il segreto della nuova gestione?

“Va dato atto a De Rossi di aver individuato la dislocazione tattica più congeniale all’organico a sua disposizione, quella che ci ha consentito di trovare la quadratura del cerchio”.

La classifica, intanto, è molto fluida, con tante big attardate: quanto tempo servirà per avere un’idea degli effettivi rapporti di forza?

“Il campionato è suddiviso in due ‘tronconi’. Come ebbe a dire l’ex presidente del Novara, Massimo De Salvo, il girone di andata serve a delineare una sorta di griglia di partenza in vista del ritorno, dove si decide tutto; nel mezzo c’è un mercato di riparazione nel quale i club con grandi disponibilità economiche possono rinforzarsi pesantemente. Più in generale, però, sono tante le variabili di cui tenere conto…”.

Qual è il bilancio biancazzurro dopo 12 giornate di campionato?

“Siamo leggermente al di sotto delle nostre aspettative, per quello che abbiamo dimostrato in campo avremmo meritato certamente più punti… Vedremo di andarceli a riprendere a partire da sabato contro il Benevento”.

Alla luce del cambio di guida tecnica, pensate a qualche intervento nel mercato di gennaio?

“Adesso pensiamo a finire bene il girone di andata, certi di avere già un buon organico. Detto questo, qualcosa sicuramente faremo, come del resto faranno un po’ tutte le squadre, anche in considerazione del nuovo sistema di gioco. Il mercato è sempre un momento di valutazione”.

Il progetto Spal quale obiettivo contempla nel medio-lungo periodo?

“Il consolidamento tecnico ed economico, per poi ambire a traguardi importanti sul piano sportivo e commerciale; puntiamo a una crescita costante e continua”.

La trasferta tedesca è servita esclusivamente a visionare le strutture del Bayern Monaco oppure è il preludio a una collaborazione tra club?

“Entrambe le cose. Visitare un centro di così alto livello offre lo spunto per tante riflessioni. La Spal, comunque, in Italia è all’avanguardia per strutture, soprattutto per quanto riguarda il settore giovanile. Inoltre il viaggio a Monaco di Baviera è servito anche per capire se può svilupparsi una sinergia, un confronto in chiave di mercato. Ci sono spunti molto interessanti, è stato un viaggio proficuo…”.  

Come commenta la media spettatori da record che sta facendo registrare la Serie B?

 “Forse ero uno dei pochi ad aspettarsi questo boom di presenze sugli spalti. Ricordo quando in B c’era la Juventus, oggi sono tante le piazze importanti, blasonate e di grandissima tradizione (Genova sponda rossoblù, Cagliari, Parma, Bari, Palermo…) che fanno grandi numeri anche in trasferta, per cui è normale che la media spettatori salga. In più, diversamente dalla A, la Serie B non si fermerà nemmeno durante lo svolgimento dei prossimi Mondiali in Qatar, potendo così intercettare nuove fette di pubblico”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Le interviste di TB
 

Primo piano

GdS - I desideri di padre Fedele: “Cosenza in serie A e morire in mezzo ai lebbrosi” "I desideri di padre Fedele: 'Cosenza in serie A e morire in mezzo ai lebbrosi'”, titola la Gazzetta del Sud.  Nel suo lungo percorso, il Cosenza è stato accompagnato per buona parte del suo tempo da Padre Fedele Bisceglia. Il “monaco ultrà”...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 della 25esima Giornata Portiere: Joronen (Venezia)   Difesa: Delprato (Parma) Sgarbi (Ternana) Adorni (Brescia) Frabotta (Cosenza)   Centrocampo: Darboe...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Tosi: "Parma, non è fuga ma sei la più forte. Occhio al Palermo. Modena, per ambire alla A serve qualcosa di più. Reggiana, playoff alla portata" Il campionato cadetto sotto la lente d'ingrandimento di Doriano Tosi, già ds tra le altre di Modena, Parma e Reggiana,...
L'altra metà di La Serie B serbatoio della Nazionale maggiore Un bilanciamento tra proprietà e prestiti che testimonia il doppio lavoro della B, di formazione e valorizzazione. Con un unico...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 Febbraio 2024

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 22 febbraio 2024.

Parma 54
Cremonese 46
Palermo 45
Venezia 45
Como 45
Catanzaro 39
Cittadella 36
Modena 34
Brescia 33
Bari 33
Cosenza 32
Pisa 30
Reggiana 30
Südtirol 28
Sampdoria 28*
Ternana 25
Spezia 25
Ascoli 23
Feralpisalò 21
Lecco 20
Penalizzazioni
Sampdoria -2

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy Consenso Cookie