HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
SERIE B: QUAL E' LA SQUADRA CHE HA DELUSO DI PIU'?
  PARMA
  BENEVENTO
  FROSINONE
  CROTONE
  PORDENONE
  ALESSANDRIA
  SPAL
  PISA
  PERUGIA
  COMO

Le interviste di TB

ESCLUSIVA TB - Reggina, Cionek: "Terzo posto sorprendente, ma piedi per terra. Serie B di altissimo livello, c'è da pedalare forte. Occhio alla Cremonese"

11.11.2021 12:00 di Marco Lombardi  
Cionek (foto Tifo Reggina)
Cionek (foto Tifo Reggina)

Ai microfoni di TuttoB.com è intervenuto Thiago Rangel Cionek, difensore della Reggina.

Dopo dodici giornate di campionato, vi siete insediati al terzo posto: il bilancio non può che essere lusinghiero…

“Nella maniera più assoluta; siamo una delle sorprese di questa Serie B. Fa sempre piacere stare in alto, soprattutto perché non era previsto”.

Tutti sostengono, mentendo, di non guardare la classifica, ma che aria si respira lassù?

“È una frase fatta; la classifica la guardiamo, ma sempre attenti a non sbagliare atteggiamento. Certo, ritrovarsi a 2 punti dalla vetta infonde fiducia, tranquillità e consapevolezza dei propri mezzi; inoltre il lavoro settimanale è più ‘leggero’. Detto ciò, siamo una squadra esperta e sappiamo perfettamente che in Serie B il confine tra Paradiso e Inferno è labilissimo. L’entusiasmo è importante, Reggio Calabria vive di calcio, ma noi dobbiamo restare coi piedi per terra”.    

Solo 9 reti al passivo, nessuno ha fatto meglio: qual è il segreto di una difesa d’acciaio?

“Sono numeri importanti, che certificano la bontà del lavoro svolto. C’era già una buona base di partenza e in più, durante il mercato, il reparto è stato arricchito con rinforzi di valore. Subendo pochi gol, riusciamo a capitalizzare al massimo il lavoro degli attaccanti. Quest’anno, inoltre, il nuovo vice allenatore Cesar, da buon ex difensore, cura molto la fase difensiva; stiamo facendo tesoro dei suoi insegnamenti”.

Il rovescio della medaglia è un attacco che segna col contagocce. Pochi (gol), ma buoni.

“È un dato oggettivo: creiamo tanto, ma non riusciamo a concretizzare in proporzione. Ad ogni modo con mister Aglietti stiamo lavorando molto bene, ci sono ampi margini di miglioramento. La squadra dispone di attaccanti esperti e di alto livello, per cui dormiamo sonni tranquilli”.

Eccellente il rendimento esterno (11 punti in 6 partite): miglior risultato di sempre per gli amaranto in cadetteria.

“Veniamo da tre vittorie consecutive su campi difficilissimi (Vicenza, Perugia e Cosenza), peraltro senza incassare gol; questo la dice lunga. I tifosi sono la nostra arma in più, non solo al ‘Granillo’ ma anche fuori casa dove sono in tanti ad accompagnarci”.

Che Serie B è questa?

“Un campionato estremamente equilibrato, il livello è altissimo. Tutte le squadre sono attrezzate e ogni partita è complicata”.

Le favorite per la promozione?

“Preferisco astenermi dal fare previsioni, anche perché l’anno scorso le ho sbagliate tutte. E anche quest’anno le squadre più accreditate, quanto meno sulla carta, sono piuttosto attardate. Bisogna pedalare forte, in B ci sono sempre tante sorprese”.

Dove può arrivare la Reggina?

“Speriamo di essere tra le squadre che possono giocarsi qualcosa di importante...”.

Nel derby con il Cosenza c’è voluto un miracolo di Vigorito per impedirti di sbloccare il risultato; l’urlo di gioia è rimasto strozzato in gola. Comunque sono arrivati i 3 punti.

“Quando ho colpito di testa ero certo che la palla sarebbe entrata, ma non avevo fatto i conti con il portiere. Che è stato bravissimo. Peccato, prima o poi riuscirò a sbloccarmi; l’importante però è che la Reggina abbia fatto bottino pieno in una partita sentitissima dai tifosi. Io comunque continuerò a martellare”.

Dopo la sosta, al 'Granillo' arriva la Cremonese, che vive una fase di appannamento suffragata dai numeri (4 punti nelle ultime 5 partite). Che partita sarà?

"Quelle dopo la pausa sono sempre gare 'pericolose', per tanti motivi: si interrompe il ritmo, ci sono giocatori di rientro dalle nazionali... E poi la Cremonese è una squadra con individualità importantissime, soprattutto davanti. Finora i grigiorossi hanno disputato un buon campionato. Quanto a noi, dopo il ko casalingo col Cittadella vogliamo tornare a fare il pieno anche tra le mura amiche per esprimere il nostro vero potenziale e dare continuità al blitz di Cosenza".  


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Le interviste di TB
 

Primo piano

Brescia, Cellino: "Nessun ridimensionamento, torneremo in A con l'abito giusto. Inzaghi? Non ci siamo capiti, con Clotet almeno so con che modulo giochiamo..." Massimo Cellino, presidente del Brescia, è tornato a parlare con la stampa. Lo ha fatto, oggi, nel corso di una conferenza fiume. Di seguito un estratto delle sue dichiarazioni raccolte da bresciaingol.com. Con questo mercato diverso dagli altri anni ha cambiato...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 della 38esima giornata Portiere: Thiam (Spal)   Difesa: Ferrarini (Perugia)  Cistana (Brescia)  De Maio (Vicenza)  Liotti...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Palermo, Valente: "Futuro? La mia priorità è restare qui. Mister Baldini ha ricompattato il gruppo. La B per questa città è il minimo" In esclusiva ai microfoni di Tuttob.com, ha parlato l'esterno offensivo del Palermo Nicola Valente:  40 presenze,...
L'altra metà di Coppa Italia, si comincia il 31 luglio: in campo anche quattro cadette La Lega Serie A ha ufficializzato le date della Coppa Italia 2022/2023: turno preliminare domenica 31/7 con in campo le neopromosse...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 02 Luglio 2022

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Sabato 2 Luglio 2022.

Lecce 71
Cremonese 69
Pisa 67
Monza 67
Brescia 66
Ascoli 65
Benevento 63
Perugia 58
Frosinone 58
Ternana 54
Cittadella 52
Parma 49
Como 47
Reggina 46*
Spal 42
Cosenza 35
Vicenza 34
Alessandria 34
Crotone 26
Pordenone 18
Penalizzazioni
Reggina -2

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy Consenso Cookie