HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
LOTTA PER IL SECONDO POSTO: CHI LA SPUNTERA'?
  VENEZIA
  CREMONESE
  PALERMO
  COMO

Le interviste di TB

ESCLUSIVA TB - Foschi: “Credo in Corini e nel Palermo, i risultati arriveranno. Venezia rivelazione, Samp e Spezia deludenti. Ascoli, fidati di Castori. Che bel giocatore Palumbo”

23.11.2023 08:30 di Marco Lombardi  
Foschi
Foschi

La fiducia incrollabile nel 'suo' Palermo, il Venezia che sorprende, Samp e Spezia che deludono, l'Ascoli che si aggrappa a Castori, e un giocatore da seguire: di questo e altro ha parlato Rino Foschi, storico ds (e per un breve periodo anche presidente) del Palermo, in esclusiva per TuttoB.com.  

Direttore, cosa manca al Palermo per decollare?

“I risultati, che danno fiducia. Purtroppo non stanno arrivando nelle ultime giornate, scandite da qualche sconfitta 'particolare' sfociata nella recente contestazione; diversamente il Palermo sarebbe nei primi due posti. Però credo molto in Corini, che in B è un super allenatore, e in questo gruppo: resto convinto che alla fine il lavoro pagherà. Certo, oggi c’è un po’ di sconforto, il ko con il Cittadella, che ha vinto meritatamente, ha fatto male e creato qualche problema, ma il pubblico deve continuare a sostenere la squadra e l’allenatore”.

A differenza delle ultime stagioni non s’intravede l’ammazzacampionato: chi si giocherà la promozione diretta?

“Il Parma ha deluso l’anno scorso, ma quest’anno ha tutte le carte in regola per centrare l’obiettivo. Il Palermo, nonostante gli ultimi risultati, è agguerrito. Inoltre ci sono Venezia e Cremonese. È ancora presto per fare previsioni. Ad ogni modo, è una Serie B molto bella e livellata verso l’alto”.

Quale la squadra rivelazione?

“Ho un dubbio tra Como e Venezia, ma direi che i veneti sono la vera grande sorpresa. Onestamente, non immaginavo che potessero fare così bene. Vanoli l’ho avuto da giocatore a Verona, è bravo e dispone di una buona squadra, però il Venezia sta andando al di là di ogni più rosea aspettativa”.

E invece la delusione?

“Sampdoria e Spezia fin qui sono state deludenti, dire quale delle due di più è una gara dura. I blucerchiati, però, sono in ripresa, dopo un avvio di stagione molto negativo; lo Spezia invece ha appena cambiato allenatore... Vedremo alla fine del girone di andata dove si troveranno. Al momento, ripeto, sono le delusioni del campionato. Ma il calcio è imprevedibile e tutto può succedere…”.

Nel mentre, sono già saltate nove panchine: un record. Troppa frenesia o ansia da classifica?  

“La Serie B è un campionato difficile e importante e sono sempre i risultati a tenere in piedi gli allenatori. Cambiare non è una moda: se non ottieni risultati, si rompono gli equilibri. Io ho lavorato a Palermo con Zamparini, noto mangia-allenatori, ma non ho condiviso tutti gli esoneri. Il calcio è cambiato, dentro ci sono i giocatori, i procuratori e i ‘collettivi’: se un allenatore non entra nella testa del gruppo, viene fatto fuori; è sempre lui il primo a pagare. Ci sarebbe tanto da dire a riguardo…”.

Castori, che lei conosce bene, è l’uomo giusto per condurre l’Ascoli alla salvezza?

“È un bravo allenatore, battagliero, serio, 'caratteriale'. Io lo portai a Cesena, dove vincemmo la famosa finale playoff di Serie C contro il Lumezzane. In B Castori ha fatto grandi cose a Carpi e Salerno, ma ha anche rimediato degli esoneri; diciamo che ha avuto alti e bassi. Ad Ascoli c’era bisogno di cambiare e lui può essere l’uomo giusto per ottenere la salvezza; poi l’appetito vien mangiando… Dall’Ascoli, comunque, mi aspettavo di più: per l’organico che ha, dovrebbe avere più punti. Ma qui torniamo al discorso di prima: evidentemente Viali, tecnico preparato, intelligente e con un buon gruppo di lavoro, non è riuscito ad entrare nella testa dei giocatori…”.

Che ne pensa della Ternana del post-Bandecchi? 

“Bandecchi è una persona ‘scomoda’ nel mondo del calcio perché dice sempre quello che pensa e non usa mezzi termini. Ora non è più il presidente della Ternana, ma credo che la sua ombra si senta ancora, benchè egli non possa più decidere. Detto ciò, Terni è una bella piazza, abituata bene come Palermo, ma adesso la squadra è in crisi e deve risollevarsi alla svelta, altrimenti diventa difficile uscire fuori dai bassifondi della classifica”.     

Il giocatore che, in B, l’ha impressionata di più?

“Palumbo. Sta facendo benissimo a Modena. Da un po’ lo seguo e devo dire che è un signor centrocampista, uno di quelli che, in B, fanno la differenza. Lo stimo molto”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Le interviste di TB
 

Primo piano

Parma, il ds Pederzoli: “Contro la Ternana dovremo farci trovare pronti”  Le dichiarazioni del Direttore Sportivo, Mauro Pederzoli, rilasciate a margine del convegno “Le competenze nel mondo dello sport europeo” a Palazzo Soragna, a Parma. “Settimana da triplo impegno, ma è anche bello perché ci obbliga ad essere...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 della 27esima Giornata Portiere: Loria (Pisa)   Difesa: Svoboda (Venezia) Camporese (Cosenza) Canestrelli (Pisa)   Centrocampo: Felici...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Calori: "Parma, è quasi fatta. Cremo-Palermo da tripla. Pisa, davanti manca qualcosa. La Samp dovrà adattarsi. Su Romero..." Il Parma che 'vede' la A, la lotta per il secondo posto, il Citta in crisi, lo Spezia in ripresa e un gioiellino che avrebbe...
L'altra metà di Serie B, la classifica marcatori: comanda Pohjanpalo, re 'Pietro' arriva in doppia cifra Al termine della ventisettesima giornata del campionato di Serie B, Joel Pohjanpalo comanda la classifica marcatori. L'attaccante...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 01 Marzo 2024

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi venerdì 1 marzo 2024.

Parma 56
Venezia 51
Cremonese 50
Como 49
Palermo 46
Catanzaro 45
Modena 36
Cittadella 36
Brescia 35
Cosenza 33
Bari 33
Südtirol 32
Reggiana 32
Pisa 31
Sampdoria 31*
Ternana 29
Ascoli 27
Spezia 26
Feralpisalò 24
Lecco 21
Penalizzazioni
Sampdoria -2

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy Consenso Cookie