HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

LE INTERVISTE DI TB

ESCLUSIVA TB - Favaretto: "Tre panchine già saltate in appena un mese, programmazioni diverse"

12.10.2018 20:30 di Raffaella Bon   articolo letto 1510 volte
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com

Il Venezia cambia dopo Brescia e Carpi,la situazione era nell’aria dopo l’arrivo di Tacopina dagli stati Uniti, e così è stato. Abbiamo intervistato l’ex allenatore del Venezia Paolo Favaretto:

Terza  panchina che salta dopo appena un mese cosa ne pensi?

Mi spiace per Stefano, che conosco avendoci giocato insieme e ho fatto anche il corso con lui da allenatore.  In questo momento il Venezia era partito per un progetto nuovo, basato sui giovani, non credo per vincere. Il mercato era stato predisposto su qualche giocatore che voleva emergere. Non è stato  fatto un mercato per puntare alla Serie A, ma per consolidare la categoria.

La società ha fatto una scelta diversa ora c’è un allenatore, che ha un curriculum importante...

La scelta di Zenga la vedo più vicina alla prima scelta come quella fatta con  Inzaghi, un allenatore con un profilo ed un curriculum diverso da giocatore. Con Vecchi si cercava un allenatore per fare un progetto giovane con dei giocatori giovani, ma probabilmente la società ha ritenuto che i risultati non erano corrispondenti a quelli fatti.

Da allenatore penso che quando c’è un esonero tutti sia Presidente, che società la vivono male, perchè è una sconfitta di tutti. Non pensavo che arrivassero cosi velocemente dei cambi di panchina.

A volte sono delle sconfitte da parte di chi ha preso certe situazioni iniziali, arrivano non tanto per i risultati ma in virtù di scelte sbagliate

Come vedi questo campionato, chi è la rivelazione?

Da veneto spero sempre nel Cittadella, che è una realtà atipica che riesce sempre con la sua grande competenza a confermarsi a livelli importanti per andare in A con un budget  inferiore.

Ci sono delle certezze: vedo Pescara con Pillon che continua ad ottenere ottimi risultati. Ho visto un Benevento che ha una squadra con organico importante.

La squadra che mi ha impressionato per qualità di giovani bravi è il Brescia. Ci sono i vari Tonali, Bisoli, Ndoj, questi giovani avranno un futuro importante. E' una squadra formata da un mix importante di giovani e vecchi.

Le squadre che sono salite come stanno facendo ?

Le squadre che salgono sono società che arrivano da una promozione diretta, e chi arriva porta con sé l’ entusiasmo che è una componente molto importante. Vedo in loro un campionato diverso da quello della Spal e del Benevento che sono salite in A.

Il campionato di B è molto livellato e pensare chi si inserirà nella zona play off non è facile, basta poco inserirsi sia in zona play off che in zona play out, dal momento che si risente solo del fatto che ci sono diciannove squadre.

Le squadre che stanno deludendo?

Onestamente il campionato è appena partito, non direi delusione, ma qualche passo falso. Mi aspettavo qualcosa in più dal Brescia dopo il cambio del mister. La squadra ha un organico molto forte. Lo stesso Venezia aveva delle aspettative diverse. Servono almeno dieci partite per fare delle valutazioni, parlerei di qualche squadra che magari pensava ad avere aspettative diverse. Lo stesso Crotone, sta facendo meno di quanto ci si aspettava.

 


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Flash news
 

Primo piano

Brescia, Donnarumma: "Partita quasi perfetta, perchè potevamo segnare ancora più gol" Con una tripletta lussuosa di Alfredo Donnarumma, il Brescia asfalta la Salernitana e vola al quarto posto in classifica, in coabitazione con il Cittadella. Queste le dichiarazioni dell'attaccante oplontino, ex di turno, nella pancia dell'Arechi: "Non posso che essere...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 14a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 14a giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-3-1-2): Perisan; Venuti, Gyomber, Lucioni,...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Bonato: "Lecce sorpresa. Il Citta può approfittare delle difficoltà delle big. In coda anomalia Crotone. Ecco i giovani più forti della B" In esclusiva per TuttoB.com, Nereo Bonato, ex ds, tra le altre, di Sassuolo e Udinese, ha fotografato il campionato cadetto. Palermo...
L'altra metà di Gds:  "Verona, Matos riaccende la luce" Correva il 22 settembre e sotto il sole di Crotone un convincente Verona annunciava ufficialmente la sua candidatura alla Serie A....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 11 dicembre 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 11 dicembre 2018.

 
Palermo 29
 
Pescara (1) 26
 
Lecce (1) 26
 
Brescia 24
 
Cittadella 24
 
Hellas Verona 22
 
Benevento 21
 
Perugia 21
 
Salernitana 20
 
Spezia 20
 
Venezia 19
 
Cremonese 19
 
Ascoli 19
 
Cosenza (1) 14
 
Crotone 12
 
Padova (1) 11
 
Carpi 10
 
Livorno 9
 
Foggia 9*
Penalizzazioni
 
Foggia -8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy