HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
SUDTIROL: E' LA SQUADRA RIVELAZIONE DEL TORNEO?
  SI
  NO

Le interviste di TB

ESCLUSIVA TB - Cittadella, il dg Marchetti: “Gli infortuni il cruccio più grande. Tante pretendenti alla A, qualcuna resterà delusa. Sul Modena e Diaw..."

03.11.2022 18:00 di Marco Lombardi  
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
ESCLUSIVA TB - Cittadella, il dg Marchetti: “Gli infortuni il cruccio più grande. Tante pretendenti alla A, qualcuna resterà delusa. Sul Modena e Diaw..."

Ai microfoni di TuttoB.com è intervenuto Stefano Marchetti, direttore generale del Cittadella.

Qual è il bilancio granata dopo 11 giornate di campionato?

“C’è un po’ di amaro in bocca e di preoccupazione per i gravi infortuni che abbiamo subìto. Certo, non stiamo facendo male ma avere fuori giocatori del calibro di Baldini, Asencio, Embalo… è il cruccio più grande. Comunque la squadra sta lottando e sviluppa un calcio propositivo”.

Appunto, gli infortuni hanno decimato il reparto avanzato: sarete costretti a tornare sul mercato a gennaio?

“Non necessariamente. Valuteremo a suo tempo, anche in considerazione delle opportunità che offrirà il mercato. Sicuramente Baldini non è recuperabile, mentre contiamo di rimettere in sesto gli altri: questa è la priorità”.

I problemi offensivi, d’altro canto, sono compensati da una difesa solidissima. Che non incassa gol da 3 giornate.

“Sì, abbiamo lavorato tanto sulla fase difensiva, ma va dato merito anche agli attaccanti che si sacrificano molto in copertura. È un lavoro corale, di squadra”. 

Dall’alto della sua vasta esperienza in cadetteria, ritiene che sia questa la B più difficile di sempre?

“La Serie B è sempre difficile, non ricordo un campionato semplice. Certamente quest’anno sono presenti piazze di grande tradizione e ambiziosissime, penso a Genova, Cagliari, Palermo, Bari, Parma… Tutte realtà dove non puoi accontentarti della salvezza, bensì devi puntare all’obiettivo massimo; poi raggiungerlo o meno è un altro discorso”.

Quali, dunque, le favorite per la A?

“Sono tante le pretendenti alla promozione: Genoa, Cagliari, Parma, Bari… Poi, come ogni anno, la Serie B riserverà delle sorprese… Attenzione alla Ternana, che dispone di un parco attaccanti di altissimo livello e una rosa importante: non mi stupisce affatto vederla là in alto”.   

Quanto è complicato, invece, per squadre partite con ambizioni di alta classifica dover fare i conti con una realtà diametralmente opposta? Mi riferisco al Venezia, piuttosto che al Benevento: c’è il rischio di non riuscire a riemergere dai bassifondi?

“Siamo appena all’undicesima giornata, guardare la classifica ora è assurdo, anche perchè basta infilare 2-3 vittorie consecutive per aprirsi nuovi orizzonti. Detto ciò, Venezia e Benevento hanno tutti i mezzi per risalire la china. Vero è che essendoci tante squadre importanti, giocoforza non potranno vincere tutte: qualcuna resterà tagliata fuori…”.

Dopo il blitz di Perugia, sabato riceverete al ‘Tombolato’ un Modena che non conosce mezze misure: o vince o perde. Che partita si aspetta?

“Un match difficile come tutti, tirato ed equilibrato. In casa, per assurdo, potremmo anche incontrare qualche difficoltà in più essendo noi a dover fare la partita. Chi sbaglierà di meno e sarà più concentrato si aggiudicherà i tre punti: saranno i particolari a fare la differenza”.

Di fronte ritroverete Diaw, uno dei tanti giocatori importanti che lei ha lanciato a Cittadella.

 “Comincio a diventare vecchio (ride, ndr) e capita spesso di incrociare qualche giocatore che ho lanciato. Mi fa piacere ritrovare Davide, un attaccante molto forte che qui si è fatto voler bene da tutti: ha dato tanto al Cittadella, ma ha ricevuto altrettanto in cambio”.  


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Le interviste di TB
 

Primo piano

Venezia, Andersen: "Ripartiamo dalla gara contro il Palermo con più determinazione" Nella Giornata 15 del campionato di Serie B 2022/23, Il Venezia incontrerà in casa la Ternana, attualmente al settimo posto in classifica generale. Il centrocampista del Venezia Magnus Andersen descrive così la preparazione della squadra, che torna allo Stadio Pier Luigi...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 della 14esima giornata Portiere: Caprile (Bari)   Difesa: Improta (Benevento) Ceccaroni (Venezia) Mangraviti (Brescia) Beruatto...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Breda: "Genoa, fai in fretta o diventa dura. Como, avvio condizionato dalla vicenda Gattuso. Cosenza, ancora tu ma nessun contatto” Ai microfoni di TuttoB.com è intervenuto Roberto Breda, già tecnico tra le altre di Reggina, Latina, Ternana, Perugia...
L'altra metà di Serie B in campo con le fasce della Fondazione Polito Responsabilità sociale e prevenzione. La Lega Serie B e la Fondazione “Fioravante Polito” scendono...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 01 Dicembre 2022

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 1 dicembre 2022.

Frosinone 31
Reggina 26
Genoa 23
Brescia 23
Ternana 22
Bari 22
Parma 22
Südtirol 21
Ascoli 20
Pisa 18
Cagliari 18
Modena 17
Cittadella 16
Cosenza 15
Spal 15
Benevento 15
Palermo 15
Como 14
Venezia 12
Perugia 11

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy Consenso Cookie