HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » frosinone » News
Cerca
Sondaggio TMW
SIETE FAVOREVOLI ALL'USO DEL VAR IN SERIE B?
  SI
  NO

SI FERMA L’UNDER 15, PERDE 3-0 A PESCARA E SCIVOLA DALLA VETTA

29.01.2020 07:00 di Tuttofrosinone Redazione    per tuttofrosinone.com   articolo letto 16 volte
Fonte: Frosinone Calcio

PESCARA: Antonelli, Panzarino (dal 38’ st Reale), Parisi (dal 38’ st Braccia), Ripani (dal 32’ st Croce), Di Buono, Postiglione (dal 33’ st Diabate), Primavera (dal 32’ st Marcucci), Bonugli, Balleello (dal 38’ st Mazzoni), Faiella, Bodje (dal 23’ st Delle Monache).
A disposizione: Nedelcu, Crimaldi.
Allenatore: D’Ulisse.
FROSINONE: Stellato, Fiorini (dal 1’ st Crecco), Martino Coriano, Di Mauro (dal 33’ st La Porta), Seccafien, Severino, Evangelisti, Russo (dal 16’ st Galli), D’Andrea, Cipolla, Coletta (dal 16’ st Zettera).
A disposizione: Perciballi, Fratarcangeli, Tote, Stazi, Sala.
Allenatore: Carinci.
Arbitro: Sputore sezione di Vasto; Assistenti: Chiavaroli sezione di Pescara e Bologna sezione di Vasto.
Marcatori: 15’ pt Di Buono (Pescara), 32’ pt Bodje (Pescara), 15’ st Primavera (Pescara).
Note: ammoniti: 35’ pt Bodje (Pescara), 8’ st Bonugli (Pescara), 31’ st Evangelisti (Frosinone); recupero: 2’ pt e 4’ st.
CITTÀ SANT’ANGELO – Il Frosinone Under 15 esce sconfitto dalla trasferta di Pescara e perde la testa della classifica. Brusca frenata per i giallazzurri di mister Carinci che dopo 4 mesi subiscono una sconfitta proprio contro il Pescara, unica compagine che nella stagione corrente è riuscita a battere il Frosinone. Sconfitta che costa caro ai giallazzurri considerando che hanno perso due posizioni in classifica andando a pari punti (34) proprio con il Pescara e a -2 dal Napoli, primo in classifica.

Partono subito forte gli ospiti che si rendono pericolosi sfruttando un uno-due fulminante sulla catena di sinistra, la palla arriva ad Evangelisti ma riesce a conquistare solo un corner. Proprio sugli sviluppi del calcio d’angolo conquistato il Frosinone si rende pericoloso con una palla scodellata nel mezzo, ma Antonelli è attento ad allontanare con i pugni. Capovolgimento di fronte e pericolo Pescara: Faiella spizza di testa una palla vacante, Balleello ben appostato calcia in porta ma Stellato dice no e salva il risultato.

Il match si sblocca al quarto d’ora di gioco con Di Buono. Il numero 5 del Pescara, su un calcio d’angolo dalla sinistra, sfrutta un colpo di testa di Bodje e a tu per tu con Stellato porta in vantaggio i suoi. A 3 minuti dal duplice fischio il Pescara raddoppia: Balleello sulla trequarti campo aggancia e lancia in profondità Bodje, il numero 11 è bravo ad incrociare e a battere il numero 1 canarino. Nel finale gli ospiti sfiorano il gol del 2-1 su un calcio di punizione battuto da Cipolla, la palla ribattuta dalla difesa avversaria finisce sui piedi di Martino Coriano che però non riesce nel tap-in vincente. Nella ripresa è ancora il Pescara ad andare in gol. Al 15’ minuto la difesa del Frosinone si fa trovare impreparata, Faiella prende palla tra la linea dei difensori e quella dei centrocampisti, traccia un filtrante per Primavera che con freddezza beffa Stellato e sigla il 3-0 finale.

Nell’extra time il Frosinone prova a segnare il gol della bandiera con Zettera che su un calcio di punizione da 35 metri salta più in alto di tutti ma trova solo l’esterno della rete.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Frosinone

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy