HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » frosinone » News
Cerca
Sondaggio TMW
SIETE FAVOREVOLI ALL'USO DEL VAR IN SERIE B?
  SI
  NO

Testacoda al Picchi: per l’esordio di Tramezzani c’è il Benevento

13.12.2019 12:30 di Tuttofrosinone Redazione    per tuttofrosinone.com   articolo letto 28 volte
Fonte: lega B
Testacoda al Picchi: per l’esordio di Tramezzani c’è il Benevento
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

A 4 turni dal giro di boa il Benevento capolista, che ha un vantaggio di 9 punti sulle inseguitrici, va a sfidare il Livorno del neoallenatore Tramezzani con l’obiettivo di diventare Campione d’Inverno. Servirà però che Cittadella e Pordenone, le prime inseguitrici, non vincano rispettivamente ad Ascoli e Cosenza. Proverà ad approfittare di un eventuale passo falso delle prime tre anche il ChievoVerona, impegnato nell’anticipo con la Juve Stabia mentre uno dei big match di giornata va in scena allo Stirpe dove il Frosinone, che ha vinto 3 delle ultime 4 gare disputate, riceve il Pescara in astinenza dai 3 punti da 4 turni. Cerca continuità lo Spezia che affronterà al Penzo il Venezia, l’Empoli di Muzzi invece va al Comunale di Chiavari per affrontare una Virtus Entella che cerca il tris di successi consecutivi. Per la Cremonese l’obiettivo è quello di scalare la classifica ma per farlo servirà una gara perfetta contro il Perugia di Oddo. Domenica sera la Salernitana riceve il Crotone, lunedi chiude il quadro Trapani-Pisa.

Venerdì 13 dicembre ore 21

ChievoVerona-Juve Stabia (Diretta Rai Sport e Dazn)

Primo confronto ufficiale tra le due squadre a Verona. Il ChievoVerona è rimasto una delle 4 squadre della Serie BKT ancora imbattuta in casa, come Frosinone, Benevento e Pordenone ed arriva da 4 successi di fila al Bentegodi: ultima squadra ad uscire indenne il Pordenone, 1-1 lo scorso 29 settembre.

Quella clivense, con Pordenone, Benevento e Pisa, è una delle 4 cooperative del gol: 11 i marcatori per ciascuna compagine.

Il ChievoVerona è anche la squadra della Serie BKT 2019/20 che guadagna il maggior numero di punti nelle riprese rispetto ai propri risultati del 45’: +9 il saldo attivo scaligero.

Juve Stabia distratta nei 15’ finali di gara con ben 10 gol subiti tra il 76’ ed il 90’ più recuperi.

Probabili formazioni:

ChievoVerona (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Vaisanen, Rigione, Cotali; Segre, Obi, Di Noia; Pucciarelli; Meggiorini, Ceter. All. Marcolini.

Juve Stabia (4-2-3-1): Russo; Vitiello, Mezavilla, Troest, Germoni; Addae, Calò; Melara, Di Gennaro, Canotto; Forte. All. Caserta.

Arbitro: Di Martino.

Diffidati: Esposito (ChievoVerona); Calò, Canotto, Tonucci (Juve Stabia).

Squalificati: Garritano (ChievoVerona).

Sabato 14 dicembre ore 15

Ascoli-Cittadella (Diretta Dazn e Sky Dazn1)

Sono 9 i confronti ufficiali ad Ascoli Piceno tra i bianconeri e il Cittadella: bilancio a favore dei granata, 4 vittorie (ultima 2-1 nella B 2017/18) contro 2 (ultima 2-1 nella B 2016/17), con 3 pareggi (ultimo 1-1 nella B 2018/19) a completare i conti. Il Cittadella ha sempre segnato negli 810’ presi in considerazione al Del Duca, per un totale di 11 reti.

Ascoli scatenato prima della pausa: 6 le reti bianconere nella Serie BKT 2019/20 segnate dal 31’ al 45’ inclusi recuperi, come Pisa e Trapani.

Quella bianconera è inoltre una delle 3 squadre cadette che segna maggiormente con subentranti: 4 reti in 15 giornate, come Perugia e Benevento. Di contro, la compagine di Zanetti subisce gol da 10 partite di fila con 16 reti totali subite; ultima porta inviolata marchigiana il 24 settembre scorso, 3-0 sullo Spezia al Del Duca. Peraltro i bianconeri segnano da 8 gare di fila (12 reti totali), con ultimo stop in ChievoVerona-Ascoli 2-0 – Serie BKT – lo scorso 20 ottobre.

Cittadella distratto in avvio di ripresa con 7 gol subiti dal 46’ al 60’, nessuno peggio fin qui. I veneti sono però imbattuti in campionato da 7 turni, con 3 successi e 4 pareggi ed ultimo stop datato 18 ottobre scorso, quando il Cosenza vinse 3-1 al Tombolato.

Probabili formazioni:

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Padoin, Gravillon, Brosco, D’Elia; Gerbo, Petrucci, Cavion; Ninkovic; Scamacca, Ardemagni. All. Zanetti.

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Perticone, Benedetti; Vita, Iori, Branca; D’Urso; Diaw, Rosafio. All. Venturato.

Arbitro: Marini.

Diffidati: Pucino (Ascoli); Adorni (Cittadella).

Squalificati:

Frosinone-Pescara (Diretta Dazn)

Sono 7 i precedenti ufficiali tra le due squadre in terra ciociara con padroni di casa imbattuti: 3 le loro vittorie (ultima 3-0 nella B 2017/18) e 4 pareggi (ultimo 1-1 nella B 2010/11).

Il Frosinone è una delle 4 squadre della Serie BKT 2019/20 ancora imbattute in casa, come ChievoVerona, Benevento e Pordenone. I ciociari non perdono in casa da 10 gare ufficiali, con score di 7 successi e 3 pareggi ed ultimo k.o. datato 12 maggio scorso, in A, 1-3 dall’Udinese.

Il Pescara dal canto suo può vantare l’attacco più prolifico: 26 i gol segnati dagli abruzzesi. Il club abruzzese è re del gol sia in avvio di ripresa (6 reti segnate dal 46’ al 60’), sia nei 15’ finali di gioco (8 gol dal 76’ al 90’ recuperi inclusi, come Benevento e Salernitana).

Biancazzurri in rete da 9 partite di fila, per 17 gol totali ed ultimo stop nello 0-3 interno subito dal Crotone, lo scorso 27 settembre.

Probabili formazioni:

Frosinone (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Zampano, Gori, Maiello, Paganini, Beghetto; Ciano, Dionisi. All. Nesta.

Pescara (3-4-2-1): Kastrati; Drudi, Campagnaro, Scognamiglio; Ciofani, Memushaj, Palmiero, Crecco; Machin, Galano; Borrelli. All. Zauri.

Arbitro: Serra.

Diffidati: Ciano, Dionisi (Frosinone); Machin (Pescara).

Squalificati:

Venezia-Spezia (Diretta Dazn)

Nei 15 precedenti ufficiali a Venezia, lo Spezia non ha mai espugnato il Penzo: per i liguri solo 3 pareggi (ultimo 0-0 nella B 2017/18) a fronte di ben 12 successi arancioneroverdi (ultimo 1-0 nella B dell’anno scorso). In 8 di queste partite, oltretutto, Spezia senza gol, con sole 10 reti totali segnate nelle altre 7 gare in cui gli “aquilotti” hanno trovato la via della rete.

Spezia senza gol al Penzo da 243’: ultima rete firmata Coti al 27’ della gara persa dai liguri 1-2 di Coppa Italia del 25 agosto 2002, da cui si sommano i residui 63’ di quella gara e le intere della B 2017/18 (0-0) e 2018/19 (1-0 veneto).

Probabili formazioni:

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Ceccaroni; Suciu, Fiordilino, Maleh; Aramu; Di Mariano, Capello. All. Dionisi.

Spezia (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Ramos; Maggiore, Bartolomei, Mastinu; Ricci, Gudjohnsen, Bidaoui. All. Italiano.

Arbitro: Pezzuto.

Diffidati: Ceccaroni (Venezia); Mora (Spezia).

Squalificati:

Virtus Entella-Empoli (Diretta Dazn)

Sono 6 i precedenti ufficiali a Chiavari con bilancio di perfetta parità: 2 vittorie dei padroni di casa (ultima 2-1 nella Serie C 1970/71), 2 pareggi (ultimo 0-0 nella C 1969/70) e 2 successi toscani (ultimo 3-2 nella B 2017/18).

Virtus Entella a porta chiusa da 230’: ultima rete subita firmata Dickmann al 40’ del match perso 1-2 a Verona dal Chievo lo scorso 25 novembre, a cui si sommano i residui 50’ del Bentegodi e le due gare vinte per 2-0, in casa sulla Juve Stabia ed a Pisa.

Empoli scatenato nei primi 15’ di gara, con 6 reti segnate, nessuno meglio nella Lega B 2019/20. Di contro i toscani subiscono reti da 9 giornate per un totale di 16 gol incassati. Ultima gara vinta e senza subire reti il 3-0 casalingo sul Perugia del 28 settembre scorso.

Probabili formazioni:

Virtus Entella (4-3-1-2): Contini; Crialese, Chiosa, Pellizzer, Coppolaro; Coulibaly, Paolucci, Settembrini; Schenetti; Mancosu, De Luca M. All. Boscaglia.

Empoli (3-5-2): Brignoli; Veseli, Nikolau, Maietta, Balkovec; Frattesi, Bandinelli, Ricci; Dezi; La Gumina, Mancuso. All. Muzzi.

Arbitro: Amabile.

Diffidati: Contini (Virtus Entella).

Squalificati: De Luca G., Eramo (Virtus Entella).

ore 18

Livorno-Benevento (Diretta Dazn)

Il Benevento non ha mai vinto a Livorno su 9 precedenti ufficiali: il bilancio è di 5 successi amaranto (ultimo 2-0 nella B dell’anno scorso) e 4 pareggi (ultimo 1-1 nella C-1 1986/87).

Livorno distratto prima della pausa: 6 le reti subite dai toscani dal 31’ al 45’ recuperi inclusi, nessuno peggio nella B 2019/20. Labronici a secco da 222’ in campionato: ultima rete toscana firmata Mazzeo al 48’ di Livorno-Trapani 1-2 del 23 novembre scorso, poi si contano i residui 42’ di quella e le intere a Cremona (0-0) e La Spezia (0-2)

Quello dell’Armando Picchi è un vero e proprio testacoda: ultima contro prima in classifica, squadra che vince di più e che ha perso di meno (10 volte ed 1, rispettivamente, i sanniti) e che ha la difesa bunker (8 soli gol subiti) contro quella che ha subito più sconfitte (10, il Livorno).

Cooperative del gol all’opposto in Livorno-Benevento: appena 5 i marcatori diversi per gli amaranto dopo 15 turni della Serie BKT 2019/20, 11 per i sanniti (record del torneo condiviso con Pisa, Pordenone e ChievoVerona).

Benevento una delle 3 squadre cadette 2019/20 che segna maggiormente con subentranti: 4 reti in 15 giornate, come Perugia ed Ascoli.

Sanniti scatenati nei 15’ finali di gara: 8 le reti campane dal 76’ al 90’ inclusi recuperi, record nella B 2019/20, come Pescara e Salernitana.

Porta giallorossa blindata da 332’: ultima rete subita da Calò al 28’ di Juve Stabia-Benevento 1-1 del 9 novembre scorso, cui si sommano i residui 62’ del Menti e le intere gare contro Crotone (2-0 in casa), Venezia (2-0 esterno) e Trapani (5-0 in casa).

Probabili formazioni:

Livorno (3-4-3): Plizzari; Bogdan, Boben, Gasbarro; Del Prato, Agazzi, Luci, Rocca; Marras, Raicevic, Marsura. All. Tramezzani.

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Antei, Caldirola, Letizia; Tello, Schiattarella, Viola; Kragl, Sau; Coda. All. Inzaghi.

Arbitro: Ros.

Diffidati: Agazzi, Boben, Luci, Marras, Raicevic (Livorno).

Squalificati: Hetemaj (Benevento).

Domenica 15 dicembre ore 15

Cosenza-Pordenone (Diretta Dazn)

Un solo incrocio in Calabria tra le due squadre: è finita 0-0 nei playoff di Serie C 2016/17.

Il Cosenza è la formazione cadetta 2019/20 che ha vinto di meno (2 volte in 15 turni) e pareggiato di più (8).

Il Pordenone, con Pisa, Benevento e ChievoVerona, è una delle 4 cooperative del gol: 11 i marcatori per ciascuna compagine.

Probabili formazioni:

Cosenza (4-4-2): Perina; Bittante, Idda, Capela, Legittimo; Baez, Bruccini, Sciaudone, D’Orazio; Riviere, Litteri. All. Braglia.

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Vogliacco, Barison, Camporese, De Agostini; Gavazzi, Burrai, Pobega; Chiaretti; Strizzolo, Ciurria. All. Tesser.

Arbitro: Ghersini.

Diffidati: Perina (Cosenza); Almici, De Agostini (Pordenone).

Squalificati:

Cremonese-Perugia (Diretta Dazn)

Perugia mai vittorioso allo Zini su 9 incroci ufficiali: 6 le vittorie dei padroni di casa (ultima 4-0 nella B 2018/19) e 3 pareggi (ultimo 3-3 nella B 2017/18).

Cremonese a porta inviolata in casa da 288’: ultima rete avversaria firmata Dionisi al 72’ della gara finita 1-1 contro il Frosinone lo scorso 27 ottobre, cui fanno seguito i residui 18’ di quella gara e le intere contro Salernitana (1-0 in B), Livorno (0-0 in campionato) ed Empoli (1-0 in Coppa Italia).

Il Perugia è una delle 3 squadre cadette che segnano maggiormente con subentranti: 4 reti in 15 giornate, come Ascoli e Benevento.

Umbri distratti nei 15’ iniziali: 5 reti subite per i biancorossi, come per il Trapani. La squadra di Oddo subisce reti da 9 partite di fila, per un totale di 14 gol al passivo e ultimo match a porta inviolata l’1-0 interno sul Pisa del 4 ottobre scorso, in B.

Probabili formazioni:

Cremonese (3-4-2-1): Agazzi; Terranova, Claiton, Caracciolo; Arini, Castagnetti, Valzania, Migliore; Soddimo, Piccolo; Ciofani. All. Baroni.

Perugia (4-3-2-1): Vicario; Rosi, Falasco, Sgarbi, Di Chiara; Nicolussi Caviglia, Carraro, Balic; Capone, Buonaiuto; Iemmello. All. Oddo.

Arbitro: Baroni.

Diffidati: Arini, Valzania (Cremonese); Rosi (Perugia).

Squalificati: Mogos (Cremonese); Dragomir (Perugia).

Ore 21

Salernitana-Crotone (Diretta Dazn)

Il Crotone ha vinto due sole volte nella storia a Salerno, su 24 precedenti ufficiali, l’ultima 2-0 l’anno scorso in Serie BKT. Restante bilancio di 11 successi granata (ultimo 4-1 nella B 2009/10) e altrettanti pareggi (ultimo 1-1 nella B 2015/16).

Salernitana scatenata nei 15’ finali di gara: 8 le reti sannite dal 76’ al 90’ inclusi recuperi, record nella B 2019/20, come Pescara e Benevento.

Calabresi senza gol esterni da 245’: ultimo firmato Simy su rigore al 25’ del match perduto 1-2 a Verona dal Chievo del 29 ottobre scorso, cui si sommano i residui 65’ in Veneto e le intere gare a casa di Benevento (0-2) e Pordenone (0-1).

Probabili formazioni:

Salernitana (3-5-2): Micai; Billong, Migliorini, Jaroszynski; Lombardi, Firenze, Dziczek, Kiyine, Lopez; Djuric, Jallow. All. Ventura.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Curado, Spolli, Gigliotti; Mustacchio, Messias, Barberis, Crociata, Molina; Vido, Simy. All. Stroppa.

Arbitro: Aureliano.

Diffidati: Jallow, Jaroszynski, Lopez Gasco (Salernitana); Crociata (Crotone).

Squalificati: Maistro (Salernitana).

Lunedì 16 dicembre ore 21

Trapani-Pisa (Diretta Dazn e Sky Dazn1)

Un solo confronto ufficiale in Sicilia fra le due squadre: 1-0 granata nella B 2016/17 con gol determinante di Citro al 90’.

Trapani difesa più battuta fin qui con 27 reti subite. Siciliani distratti nei 15’ iniziali: 5 reti subite, come il Perugia.

La gara potrebbe decidersi nei 15’ finali di primo tempo, dove granata e nerazzurri sono da record per gol segnati: 6 centri siciliani e toscani dal 31’ al 45’ recuperi inclusi, come per l’Ascoli.

Il Pisa è la squadra della Serie BKT 2019/20 che perde il maggior numero di punti nelle riprese rispetto ai propri risultati del 45’: -7 il saldo negativo nerazzurro.

La squadra di D’Angelo, con Pordenone, Benevento e ChievoVerona, è una delle 4 cooperative del gol: 11 i marcatori per ciascuna compagine.

Probabili formazioni:

Trapani (4-3-3): Carnesecchi; Del Prete, Scognamillo, Fornasier, Grillo; Corapi, Taugourdeau, Moscati; Ferretti, Evacuo, Pettinari. All. Baldini.

Pisa (4-3-1-2): Gori; Birindelli, Aya, Benedetti; Lisi; De Vitis, Gucher, Pinato; Minesso; Moscaredelli, Fabbro. All. D’Angelo.

Arbitro: Dionisi.

Diffidati: Del Prete, Taugordeau (Trapani); Benedetti, Lisi, Masucci (Pisa).

Squalificati:

Precedenti segnalati da Football Data.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Frosinone

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy