HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » frosinone » PRIMO PIANO
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

CONFERENZA STAMPA - Alessandro Nesta: "Punti pesanti in ballo, dobbiamo crescere individualmente"

16.07.2020 11:40 di Stefano Martini    per tuttofrosinone.com  
CONFERENZA STAMPA - Alessandro Nesta: "Punti pesanti in ballo, dobbiamo crescere individualmente"
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Alla vigilia di Pescara-Frosinone ha parlato mister Nesta. Queste le sue parole:

Mister in mezzo al campo le manca un uomo d'ordine. Come spiega l'involuzione di Maiello? E quando riavrà tabanelli?

"Siamo un po' corti in mezzo al campo perchè Maiello si è fermato. Dopo la grande sosta Maiello ha fatto un po' più fatica a riprendere la condizione, infatti poi si è fermato e ora lo stiamo recuperando. E' per noi un calciatore fondamentale perchè di da qualità, ci da equilibrio e speriamo di recuperarlo. Tabanelli ancora è fuori, ha un problema al tendine dietro il polpaccio e speriamo di recuperare anche lui"

Mister analizzata la classica che valore ha questa trasferta e che Pescara crede che troverà il suo Frosinone?

"Sicuramente al pescara servono punti perchè sono in una situazione un po' cosi. Sempre meno partite e dunque ogni punto sarà sempre più pesante perciò anche per noi sarà cosi e dovremmo avere la forza di far punti. Ultimamente abbiamo raccolto poco secondo me, con la Juve Stabia giusto il pareggio ma in altre gare meritavamo di più. Il calcio di questo periodo è un po' particolare tutte le squadre fanno fatica a mantenere una freschezza di gambe dei calciatori, tutte le squadre ogni gara perdono uno due calciatori, noi ne abbiamo persi pochi ma ultimamente tutti a centrocampo dunque siamo un po' in difficoltà e speriamo di recuperare tutti perchè tante gare cosi ravvicinate portano problemi"

Mister, tante difficoltà in questa fase dopo la stop. Se le aspettava oppure pensava che la squadra potesse fare meglio?

"Non solo io, ero curioso ma come tutti perchè sapevamo che sarebbe stato un campionato diverso, tante gerarchie e tanti valori si sarebbero rimischiati perchè magari con una squadra giovane riparte prima rispetto agli altri. Poi quando le cose vanno male si fa il mercato del pesce perchè ad esempio i difensori non sono più buoni ma prima del lockdown eravamo la seconda miglior difesa avevamo fatto sei vittorie senza mai prendere gol. Io credo che possiamo fare meglio, analizzando i gol che abbiamo preso ultimamente abbiamo preso tanti rigori, qualche gol su calcio piazzato, qualche altro gol cosi che capita poche volte. Ogni volta c'è qualche errore ma io non credo che la difesa non stia facendo cosi male o che la squadra stia facendo cosi male come si dice. Io credo che abbiamo preso gol non da Frosinone, un po' distratti ma credo che dopo Chievo dove abbiamo fatto male la squadra ha fatto bene"

Mister, in questi giorni ha avuto modo di parlare con il presidente? Sente ancora la fiducia della società nonostante il momento difficile?

"Con il presidente ci parlo tutti i giorni. La fiducia? Nel mio lavoro la società fa le sue considerazioni, se vinci ti tengono se perdi ti mandano via ma non mi pongo il problema. Lavoro tutti i giorni sono a posto, possiamo far meglio o far peggio. Sappiamo dove dobbiamo migliorare, dobbiamo far crescere tanto la squadra individualmente ma sappiamo cosa dobbiamo fare è il nostro lavoro non bisogna andare nel pallone. Non mi interessa ciò che si scrive o si dive, ho avuto tanto nella vita non mi abbatto per niente, sono abituato"

Mister nell'ultimo periodo abbiamo perso certezze a livello difensivo e fatichiamo a fare gol. Giocando contro una squadra orfana di Galano e con una delle peggior difese del campionato, quella di Pescara può essere la gara che restituira consapevolezza nei propri mezzi ai suoi ragazzi in vista delle ultime partite di campionato e dei playoff?

"Credo che la squadra debba ritrovarsi, debba crescere individualmente. Ad Empoli abbiamo tirato 18 volte e bisogna far gol. Crescere individualmente vuol dire un calciatore che cresce fisicamente è più lucido sotto porta. Per me la squadra ad Empoli è andata forte, mi è piaciuta quando perdo non vendo fumo,a ma quando la squadra fa bene penso di essere obiettivo. Spezia, Empoli, Juve Stabia meno, abbiamo fatto molto meglio dell'avversario"


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Frosinone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy