HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » frosinone » News
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

Frosinone, Ardemagni contro Pulcinelli

04.06.2020 18:00 di Tuttofrosinone Redazione    per tuttofrosinone.com  
Frosinone, Ardemagni contro Pulcinelli
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Botta, risposta e controrisposta quella tra il Presidente dell'Ascoli Pulcinelli e l'attaccante canarino Matteo Ardemagni.

Tutto è nato nei giorni scorsi quando durante una diretta Instagram il presidente dell'Ascoli Pulcinelli, ha pronunciato parole al veleno contro Ardemagni in relazione al trasferimento dell'attaccante al Frosinone avvenuto lo scorso gennaio.

"Mi ci ero affezionato pensando che lui avesse fatto lo stesso con me, con l'ambiente e con la mia famiglia, invece è si è dimostrato un mercenario del calcio. Rispetto la sua decisione, è andato a prendere un anno in più di contratto".

Sul proprio profilo Instagram, Ardemagni ha nelle ultime ore risposto con una lettera che preannuncia azioni legali:

"In relazione alle pesanti dichiarazioni rilasciate, senza contradditorio, dal Sig. Pulcinelli in data 2 giugno 2020 vorrei chiarire che oltre ad essere assolutamente infondate sono gravemente lesive della mia reputazione professionale e della mia immagine.

Senza nessuna volontà di creare inutile polemica ci tengo a chiarire che ad Ascoli, come in tutta la mia carriera, ho dato tutto me stesso, arrivando anche a subire gravi infortuni per la troppa voglia di aiutare la squadra e non c’è stato gol al quale non ho esultato con i tifosi e con i miei compagni, sia dal campo che dalla panchina che dalla tribuna. 

Quanto alle dichiarazioni lesive della mia immagine, nelle quali il Sig. Pulcinelli mi definisce “mercenario”, credo si commentino da sole soprattutto per chi mi conosce e per chi ha giocato con me ed ho la maturità e l’educazione di non rispondere. 

Ci tengo solo a comunicare che ho già dato mandato al mio avvocato di fiducia Luigi Carvelli per iniziare un’azione legale di risarcimento danni e posso già dire che devolverò a qualche associazione benefica di Ascoli quanto mi verrà eventualmente riconosciuto in quanto per me i soldi non sono mai stati importanti rispetto ai rapporti e alle persone.

Non posso accettare che dopo oltre quindici anni di carriera, in cui il mio nome è accostato ai tanti gol segnati, ora, su molti siti, venga accostato ad un termine così gravemente infamante e lontano dalla mia persona".

Immediata la controrisposta di Pulcinelli che a Gianlucadimarzio.com ha dichiarato:

"Attendiamo il legale di Ardemagni". "I fatti sono evidenti a tutti: era il nostro capitano, ci ha lasciati per un contratto di un anno in più, pur andando in una squadra che per ora lo ha sempre lasciato in panchina. Mi sono dedicato personalmente alle sue cure quando ha avuto l'incidente a Salerno con la frattura di radio ed ulna. Ho conosciuto un bel rapporto anche con i suoi genitori. Poi tutto svanisce... sono un sentimentale”.

Il numero uno del club di Corso Vittorio Emanuele ha poi pubblicato via social la definizione da vocabolario e Wikipedia della parola "mercenario".


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Frosinone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy