HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
Balotelli in gol col Monza, potrà essere determinante per la promozione?
  SI
  NO

Empoli

Empoli, Dionisi: "Rispettiamo molto l'Entella, ma non la temiamo"

11.12.2020 21:30 di Christian Pravatà  Twitter:   
Fonte: www.empolifc.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il tecnico azzurro Alessio Dionisi ha parlato alla vigilia di Virtus Entella-Empoi: "L’Entella è una squadra che ha qualità e giocatori esperti – ha dichiarato il tecnico azzurro -; arrivano da una stagione positiva e anche se non hanno iniziato nel migliore dei modi è sempre una squadra da rispettare, per di più in casa loro su un campo dove hanno fatto le loro fortune. Sappiamo che è una partita difficile, su un terreno che conosciamo meno bene rispetto a loro, li rispettiamo molto non li temiamo. Credo che l’Entella meriti di più della classifica attuale ma dall’altra parte ci siamo noi che vogliamo riscattarci dalle ultime partite, dove abbiamo fatto prestazioni positive ma altrettanti risultati non soddisfacenti. Volevamo ottenere di più, non ci siamo riusciti e ci proveremo già da domani, pur sapendo di trovarci di fronte un avversario importate con una classifica, ripeto, che non rispecchia in pieno il reale potenziale. Insidie? La prima insidia siamo noi, la seconda è l’Entella. Ad oggi il nostro percorso è positivo ma dobbiamo confermarlo ogni gara. Domani ci attende una sfida diversa rispetto a Pordenone dove abbiamo fatto una buona gara anche se non siamo riusciti a ottenere di più. L’Entella ha spirito di rivalsa e qualità, giocatori per la categoria che possono essere determinanti. Le nostre fortune o sfortune passano da quello che mettiamo noi in ogni partita e domani, per quanto sappiamo che non sarà facile, dobbiamo volere tanto e di dimostrare di volere ancora di più di quanto ottenuto finora”.

“Turnover? – ha proseguito Dionisi – Tutti i ragazzi fino ad oggi hanno dato risposte positive. Non ce n’è uno che non lo abbia fatto, e anche chi non ha giocato sono sicuro che lo avrebbe fatto. L’atteggiamento è stato sempre positivo e per questo non sarà mai turnover quanto uno scegliere chi sta meglio o chi ritengo sia più opportuno per una determinata gara. La formazione è fatta in base a chi abbiamo, a chi sta bene e spesso chi gioca lo merita, ma anche chi non gioca meriterebbe di farlo. Matos? Sta trovando continuità perché sta facendo bene. Lui come tutti: lo stesso vale per Olivieri, La Mantia lo abbiamo recuperato e ci porta ad avere quattro attaccanti validi tra cui scegliere. Starà a me decidere e gestire tutti al meglio in funzione della squadra e delle aspettative che abbiamo, con la convinzione che ognuno se lo merita e ha qualità. Matos trequartista? Può giocarci come fatto in altre gare e ci porta ad avere un maggior potenziale offensivo rispetto ad altre soluzioni”.

“Domani analizzeremo la prestazione di domani – ha concluso il tecnico azzurro -, senza pensare a quello che è stato a chi sarà e soprattutto senza sentenziare assolutamente niente; dovremo far partita, facendo quanto preparato e a seconda del risultato non ci saranno contraccolpi o euforie particolari. Come dico sempre molto passa da quello che vogliamo: se lo vogliamo non ci perdiamo per strada e facciamo quello che sappiamo. Vorrei però che non si creasse aspettative troppo alte per questa squadra, senza soprattutto dimenticarsi il punto iniziale: stiamo facendo bene, il gruppo sta crescendo, i giovani stanno facendo bene ma non diamo un peso troppo grande a questi ragazzi. Vogliamo essere una squadra che dà fastidio: ad oggi ci stiamo riuscendo e dobbiamo continuare perché possiamo migliorare e abbiamo i margini per farlo. Moreo? Sarà a disposizione, siamo contenti di rivederlo, si è allenato tutta la settimana con la squadra e sono felice di averlo con noi”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Empoli
 

Primo piano

Venezia, Maleh: "Contro il Vicenza derby sentito, noi cercheremo di dare intensità in una gara difficile " Youssef Maleh sabato pomeriggio è tornato a calcare il prato del Penzo, disputando un’ottima prestazione contro il Cittadella: “Fisicamente sabato mi sentivo bene ed ho giocato tutta la partita, grazie anche allo staff ed a mister Zanetti che mi hanno sempre...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 18^ giornata: la Top 11 di TuttoB.com La TOP 11 della 18^ giornata del campionato di Serie B scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-2-4) PORTIERE Gabriel (Lecce) DIFENSORI Lisi...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Pordenone, il ds Berrettoni: "Perisan e Diaw? No, il segreto è il collettivo. Biondi ci interessa parecchio. A Cosenza sarà battaglia" Ai microfoni di TuttoB è intervenuto Emanuele Berrettoni, ds del Pordenone. Perisan 276 minuti di imbattibilità,...
L'altra metà di Coppa Italia, al via oggi i quarti di finale. Domani c'è Juve-Spal Al via oggi i quarti di finale della Coppa Italia 2020-21. Stasera derby Inter-Milan. Domani la Spal fa visita alla Juventus. Ecco...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 gennaio 2021

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 26 gennaio 2021.

 
Empoli 38
 
Monza 34
 
Salernitana 34
 
Cittadella (-1) 33
 
Spal 33
 
Lecce 30
 
Chievo Verona (-1) 29
 
Pordenone 28
 
Venezia 28
 
Frosinone (-1) 27
 
Pisa (-1) 23
 
Vicenza 21
 
Brescia 21
 
Cremonese 19
 
Reggina 18
 
Reggiana 18
 
Cosenza 17
 
Virtus Entella 17
 
Pescara 16
 
Ascoli 14

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy