HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
LOTTA PER IL SECONDO POSTO: CHI LA SPUNTERA'?
  VENEZIA
  CREMONESE
  PALERMO
  COMO

Editoriale

Serie B, il punto sulla 15a giornata

06.12.2023 19:30 di Marco Lombardi  
Serie B, il punto sulla 15a giornata

Sarà l’anno buono per il Parma? Tutti gli indizi fanno pensare di sì. I crociati hanno espugnato il ‘Picco’ grazie a un goffo autogol, in pieno recupero, dell’improvvido Joao Moutinho, venendo a capo di una partita, a tratti sofferta, nella quale il pareggio sarebbe stato probabilmente il risultato più giusto. Vero è che la fortuna bisogna anche cercarsela, ma siffatti episodi possono indirizzare l’inerzia di una stagione e di certo fanno ben sperare. I tre punti arpionati in extremis hanno consentito al Parma di conservare la vetta a braccetto col Venezia, che al ‘Penzo’ ha sganciato tre siluri e affondato l’Ascoli, inanellando la quinta vittoria consecutiva. La macchina da guerra di Vanoli non conosce ostacoli: ha dimostrato di non essere Pohjanpalo-dipendente (in evidenza Gytkjaer, autore di una doppietta) e sabato fa tappa a Cremona per misurare le ambizioni dei grigiorossi, frenati dal Pisa.

Tiene il passo il Como della nuova gestione Fabregas che, violando il ‘Druso’, ha scritto la parola fine alla favola Sudtirol. La sconfitta con i lariani è andata di traverso a Bisoli, la cui sfuriata nel post-partita (“Non si può fare il campionato con otto giocatori, gli altri non recepiscono”), ha convinto la dirigenza altoatesina a sollevarlo dall’incarico, ritenendo irrimediabilmente deteriorati gli equilibri del gruppo. Toccherà a Federico Valente, già tecnico della Primavera, il compito di traghettare i biancorossi alla salvezza.

In zona playoff successi pesanti di Catanzaro, Modena e Cittadella. I calabresi, sempre più spigliati, maturi e consapevoli – applausi per mister Vivarini –, hanno sbancato anche Palermo, acuendo all’ennesima potenza la crisi dei rosanero giunti alla quarta sconfitta nelle ultime sei partite, la terza nelle ultime quattro al ‘Barbera’, ridotto ormai a terra di conquista. Nel mentre il distacco dei siciliani dalle prime due piazze è lievitato a 9 punti e la squadra è sprofondata in ottava posizione, l’ultima utile per accedere ai playoff dal retrobottega. Legittima la contestazione della tifoseria, delusissima; il City Group osserva, ma intanto ha scelto di non scegliere. Ergo avanti ancora con Corini, sempre più sfiduciato dalla piazza, che ne chiede a gran voce la testa.

Il Modena ha fatto suo il derby emiliano con la Regia, che non convince e sta scivolando pericolosamente verso la zona calda della classifica. “Prestazione inaccettabile, così non ti salvi”, ha sbottato il presidente granata Carmelo Salerno. A buon intenditor… Chi non smette di stupire è il Cittadella del ‘mago’ Marchetti. I veneti hanno razziato Piacenza, casa della Feralpi, e ingranato la quarta confermandosi una delle più belle realtà del campionato. Sognare si può.

Nella terra di mezzo cade ancora il Cosenza, battuto al ‘Marulla’ da una Ternana rigenerata dalla ‘cura’ Breda. Con l’avvento del tecnico trevigiano le Fere hanno triplicato la media punti (1,6 rispetto al misero 0,5 registrato con Lucarelli). Della serie: “mettiamo legna in cantina”; ogni riferimento non è puramente casuale.  Tornando ai Lupi, non sarebbe più saldissima la panchina di Fabio Caserta; la trasferta di Cittadella potrebbe essere decisiva.

Torna a vincere il Brescia del nuovo tecnico 'Rolly' Maran; Rondinelle nel segno del tre: non vincevano da 3 mesi e hanno rifilato 3 gol alla Samp dell’ex Pirlo che veniva da 3 vittorie. Blucerchiati “presuntuosi” ha tuonato il ‘Maestro’. Sì, perché dopo qualche risultato positivo è bastato sdoganare la parolina ‘promozione’ per essere riportati sulla terra.

Continua a traccheggiare il Pisa, che ancora non ha capito cosa vuol fare da grande, o forse ha capito di doversi accontentare di un campionato anonimo.

Delude il Bari. Marino non è riuscito a imprimere la svolta e i Galletti, già spennati dal Venezia, sono finiti allo spiedo anche sul campo del sorprendente Lecco. Un punto nelle ultime tre partite è decisamente troppo poco, e intanto monta la contestazione in seno alla tifoseria biancorossa, che si è scagliata contro il presidente Luigi De Laurentiis. Non è escluso un nuovo ribaltone tecnico, qualora la situazione dovesse precipitare.

Chiude la classifica la FeralpiSalò, con appena 7 punti in carniere. Vi prego, risparmiateci la litania del ‘campionato ancora lungo’: siamo prossimi al giro di boa della stagione e qui il rischio concreto è quello di tornare immediatamente da dove si è venuti. Domanda: se la media punti di Zaffaroni (0,4) è addirittura inferiore a quella di Vecchi (0,5), e i giocatori sono gli stessi, dove si annidano le colpe?


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
 

Primo piano

QS - Spezia, in campo non ha funzionato nulla. L’undici iniziale, i cambi e gli adattamenti "Spezia, in campo non ha funzionato nulla. L’undici iniziale, i cambi e gli adattamenti", titola il Quotidiano Sportivo. Le scelte del tecnico non hanno pagato, si sono visti giocatori disorientati e il modulo 3-4-3 di partenza di fatto non c’è mai...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 della 27esima Giornata Portiere: Loria (Pisa)   Difesa: Svoboda (Venezia) Camporese (Cosenza) Canestrelli (Pisa)   Centrocampo: Felici...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Calori: "Parma, è quasi fatta. Cremo-Palermo da tripla. Pisa, davanti manca qualcosa. La Samp dovrà adattarsi. Su Romero..." Il Parma che 'vede' la A, la lotta per il secondo posto, il Citta in crisi, lo Spezia in ripresa e un gioiellino che avrebbe...
L'altra metà di Serie B, la classifica marcatori: comanda Pohjanpalo, re 'Pietro' arriva in doppia cifra Al termine della ventisettesima giornata del campionato di Serie B, Joel Pohjanpalo comanda la classifica marcatori. L'attaccante...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 01 Marzo 2024

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi venerdì 1 marzo 2024.

Parma 56
Venezia 51
Cremonese 50
Como 49
Palermo 46
Catanzaro 45
Modena 36
Cittadella 36
Brescia 35
Cosenza 33
Bari 33
Südtirol 32
Reggiana 32
Pisa 31
Sampdoria 31*
Ternana 29
Ascoli 27
Spezia 26
Feralpisalò 24
Lecco 21
Penalizzazioni
Sampdoria -2

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy Consenso Cookie