HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
PANCHINE SALTATE, QUAL E' IL TECNICO CHE FARA' LA DIFFERENZA?
  D'ANGELO - PISA
  CANNAVARO - BENEVENTO
  LONGO - COMO
  BALDINI - PERUGIA

Editoriale

Promozione: momento cruciale, per vincere serve massima concentrazione. Pordenone, è un arrivederci

19.04.2022 22:00 di Christian Pravatà  Twitter:   
Promozione: momento cruciale, per vincere serve massima concentrazione. Pordenone, è un arrivederci

Sei squadre in 4 punti con 9 ancora a disposizione: a tre giornate dalla fine, la Serie B si presenta così dopo il turno di Pasquetta che ha regalato altre emozioni e consegnato il primo verdetto della stagione: Pordenone retrocesso. Partendo proprio dai ramarri, la squadra del presidente Lovisa deve dire addio alla cadetteria dopo un’annata da dimenticare, tre cambi di allenatore, come ricordato dallo stesso presidente, ed una prestazione decisamente incolore, quella contro il Benevento, come commiato. Va detto però che la società, se riuscirà a far tesoro anche di questa esperienza negativa, ha tutte le potenzialità per ritornare in fretta in Serie B; così come una giusta programmazione portò alla storica promozione dalla C, così potrà avvenire di nuovo se si riprende lo stesso spirito di allora per affrontare il prossimo campionato.

In testa, dicevamo, le cose si fanno molto interessanti: il Lecce sembrava poter allungare ancora ma ha incrociato una Reggina che, pur senza più obiettivi da raggiungere, ha dimostrato grande professionalità nell’onorare fino alla fine il campionato. Questa prestazione della squadra di mister Stellone dimostra ancora una volta come in Serie B nulla sia scontato e come nessuno ti regali niente. Adesso i salentini devono ritrovare la concentrazione per centrare la promozione diretta e non commettere ulteriori passi falsi. Capolista la Cremonese, che a testa bassa si rimette davanti al gruppone, dove trovano posto Monza, Benevento, Pisa e Brescia. Per i toscani l’aver centrato i playoff è sicuramente un successo, visto che era un obiettivo; ora però la squadra di mister D’Angelo ha l’obbligo di credere alla promozione diretta e guai a mollare proprio adesso. Stesso discorso per le altre. Nessun club ha infatti dimostrato di essere in grado di staccare tutti e volare con 10-12 punti di distacco dalle inseguitrici, perciò questo è il momento in cui chi avrà più testa, insieme alle gambe, potrà davvero coronare il sogno promozione.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
 

Primo piano

Serie B, le designazioni arbitrali dell'ottavo turno: Genoa-Cagliari a Marchetti, Valeri per il derby calabrese L'Associazione Italiana Arbitri ha reso noto le designazioni arbitrali per l'ottavo turno di Serie B. Queste nel dettaglio: GENOA – CAGLIARI    Venerdì 07/10 h. 20.30 MARCHETTI PALERMO – PERROTTI IV:     ...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 della 7a Giornata Portiere: Gagno (Modena)   Difesa: Dorval (Bari) Rigione (Cosenza) Botteghin (Ascoli) Sabelli (Genoa)   Centrocampo: Tait...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
«Mi aspetto una partita dura per il Genoa, perché il Cagliari viene da una sconfitta pesante e quindi prevedo una reazione...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 05 Ottobre 2022

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 5 ottobre 2022.

Bari 15
Reggina 15
Brescia 15
Genoa 14
Ternana 13
Parma 12
Frosinone 12
Cosenza 11
Cagliari 10
Südtirol 10
Spal 9
Ascoli 9
Benevento 8
Venezia 8
Cittadella 8
Palermo 7
Modena 6
Pisa 5
Perugia 4
Como 3

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy Consenso Cookie