HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
TMW Magazine

File inesistente: layouts-common/common/dx_default_read_sez.phtml

SONDAGGIO
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

EDITORIALE

Il Padova rialza la testa. Crotone ultimo, che dispiacere. Ultima settimana di mercato, bravo l'Ascoli. Chi prende Calaiò fa un affare

Responsabile della testata Tuttob.com, giornalista presso Agenzia Estenews, commentatore delle gare di Serie B su Sportitalia e RMC Sport
24.01.2019 09:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 1791 volte
Il Padova rialza la testa. Crotone ultimo, che dispiacere. Ultima settimana di mercato, bravo l'Ascoli. Chi prende Calaiò fa un affare

Ripresa di campionato e ultimi giorni di calciomercato, questi gli eventi principali di questa settimana che ci porta verso la fine della sessione invernale del cosiddetto mercato di riparazione, che però già nella prima giornata di ritorno ha dato modo ad alcuni nuovi acquisti di mettersi subito in mostra. A colpire maggiormente il Padova che, chiusa la parentesi Foscarini, ha capito che non era il tecnico Bisoli il problema; richiamandolo e operando insieme al dg Zamuner acquisti mirati si è arrivati al primo risultato concreto: 3-0 contro il ben più blasonato e attrezzato per la promozione Hellas Verona. La formazione padovana si è affidata da subito ai nuovi Mbakogu e Morganella che hanno messo la firma sui gol. Ottima intuizione su di loro ma soprattutto bella prova di carattere per la squadra veneta che non ci sta a lasciare la categoria avendo grandi ambizioni, tra tutti il progetto del nuovo stadio. Bisoli giustamente tiene il profilo basso ma la prestazione della scorsa giornata se inserita in un processo di continuità, potrà dare risultati importanti.

Vedere ultimo il Crotone dispiace perché il livello dei giocatori è di altra categoria ma, come vediamo dalle operazioni specialmente in uscita con le partenze di Stoian e Budimir, l'intenzione ora è quella di rivoluzionare una squadra che andava rifondata in buona parte l'estate scorsa. Ottimo secondo me l'acquisto di Spolli che sicuramente darà esperienza e aggiungerà qualità.

Sinceramente ero pronto a criticare nel mio editoriale l'Ascoli perché dopo il pareggio contro il Cosenza sono rimasto deluso, la squadra bianconera mi sembra uno di quegli alunni che a scuola potrebbero prendere tutti 10 se si impegnassero ma che invece non sfruttano a pieno il loro potenziale. Ero pronto a dare questa valutazione, ma il ds Tesoro mi ha spiazzato con due acquisti Chajia e Ciciretti (di cui attendiamo comunicato ufficiale) che credo siano due ottimi colpi. Il primo lo ricordo benissimo a Novara, ottimo talento giovane e veloce, mentre il  secondo ha tanta voglia di rimettersi in gioco dopo gli infortuni e le cui doti le ricordiamo benissimo con la maglia del Benevento. Con Ardemagni, Ciciretti e Ninkovic l'attacco dell'Ascoli assume un peso specifico non indifferente, quindi complimenti alla dirigenza per questi acquisti.

In chiusura, Calaiò vuole tornare in B e ancora mi sorprende che nessuno abbia chiuso per lui. A 37 anni può fare ancora la differenza, chi lo prende fa un affare.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy