HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Magazine

File inesistente: layouts-common/common/dx_default_read_sez.phtml

SONDAGGIO
BRESCIA IN SERIE A, HA VINTO LA SQUADRA PIU' FORTE?
  SI
  NO

EDITORIALE

Al Carpi crollano i nervi, ora la salvezza è complicata. Padova, altro ribaltone in panchina. Lotta salvezza sempre più serrata

Responsabile della testata Tuttob.com, giornalista presso Agenzia Estenews, commentatore delle gare di Serie B su Sportitalia e RMC Sport
19.03.2019 15:30 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 1936 volte
Al Carpi crollano i nervi, ora la salvezza è complicata. Padova, altro ribaltone in panchina. Lotta salvezza sempre più serrata

Il Palermo torna alla vittoria contro un Carpi che prima delle due espulsioni aveva comunque saputo tenere testa ai rosanero. Gli emiliani, sempre più ultimi e ora in ritiro, devono cercare di compiere una rimonta che per il momento rimane un miraggio, visto il calendario.

La squadra di Stellone torna quindi sotto al Brescia, che l'aveva spodestata dalla testa della classifica, cercando di consolidare il secondo posto e tirando un sospiro di sollievo per il pareggio dell'Hellas Verona contro l'Ascoli.

Buio invece in casa Benevento, terza sconfitta di fila e panchina di Bucchi che viene contestata da molti addetti ai lavori. Noi lo abbiamo ribadito in altri casi di esoneri e lo ribadiamo anche adesso: siamo sicuri che sia solo del tecnico la responsabilità? La squadra sannita era stata costruita con un solo obiettivo, promozione diretta senza playoff e visti gli arrivi sulla carta molti la davano per favorita. Ovviamente la B è un campionato per nulla scontato e anche una rosa così attrezzata ha trovato difficoltà. Bucchi è un grande professionista e ha fatto vedere più di una volta di saper fare il proprio mestiere. A mio avviso sarebbe un errore esonerarlo adesso. Chi invece ha dovuto dire addio, per la seconda volta quest'anno alla propria panchina, è Bisoli. A Padova il presidente Bonetto lo aveva in realtà anticipato nella conferenza dopo la sconfitta contro il Perugia, ma sinceramente anche in questo caso rimaniamo scettici. La prima volta quando fu chiamato Foscarini esprimemmo tutto il nostro dubbio per la scelta di sostituire il tecnico autore della promozione è tuttora esprimiamo forti dubbi sull'esonero di Bisoli. Sappiamo però che il direttore Zamuner è un ottimo professionista e che il presidente Bonetto prende queste decisioni mosso dal grande amore che ha verso il Padova quindi restiamo fiduciosi che i veneti riescano a salvarsi.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy