Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

GdS - Catanzaro, occasione 'Ceravolo': due gare consecutive contro Ascoli e Sudtirol

GdS - Catanzaro, occasione 'Ceravolo': due gare consecutive contro Ascoli e SudtirolTuttoB.com
© foto di Andrea Rosito
martedì 6 febbraio 2024, 10:34Catanzaro
di Marco Lombardi

"Catanzaro, occasione 'Ceravolo': due gare consecutive contro Ascoli e Sudtirol", titola la Gazzetta del Sud. 

Presenze allo stadio: Aquile al quinto posto con una media di 10.584 spettatori.

Una doppietta al “Ceravolo”. È l’opportunità di accelerare definitivamente verso la salvezza. Per una società e una squadra che parlano di consolidamento della categoria come primo e fondamentale obiettivo, non c’è niente di meglio dei prossimi due turni consecutivi nel proprio stadio per chiudere la pratica. Non ancora matematicamente, ma con il vantaggio sulla zona playout oggi a tredici punti, battere l’Ascoli questo sabato e il Sudtirol quello dopo vorrebbe dire cancellare dallo specchietto retrovisore la lotta per non retrocedere.

Che poi i giallorossi in quella mischia non ci siano mai stati è un privilegio che si sono guadagnati con meriti sparsi e vari: la partenza a razzo nel girone d’andata con dieci punti nelle prime quattro giornate; la capacità di reagire alle sconfitte con altre due strisce da tre successi; più recentemente la tenacia e i progressi mostrati contro Palermo e Spezia, due pareggi importantissimi. Ora è necessario aggiungere continuità e, possibilmente, pienoni da tre punti per aumentare i guai di chi già non se la passa bene. Come l’Ascoli.

[...] Il pubblico sta facendo la sua parte: contro il Palermo sono state superate le 100mila presenze complessive (105.840 secondo il sito specializzato stadiapostcards.com, ed è un peccato per la prima sul neutro di Lecce). Con una media di 10.584, il “Ceravolo” è al quinto posto nella classifica degli spettatori, dietro agli stadi delle grandi città (Samp, Palermo, Bari) e non troppo distante dal Parma, capolista sul campo. Anche il fortino sui Tre Colli si sta rivelando un fattore per blindare la B e continuare a viaggiare in area playoff.