HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » parma » News
Cerca
Sondaggio TMW
SERIE B: QUAL E' LA SQUADRA CHE HA DELUSO DI PIU'?
  PARMA
  BENEVENTO
  FROSINONE
  CROTONE
  PORDENONE
  ALESSANDRIA
  SPAL
  PISA
  PERUGIA
  COMO

Simone Colombi, senza voto: esce di scena proprio quando arriva il suo momento

15.05.2022 20:40 di Vito Aulenti    per parmalive.com  
Simone Colombi, senza voto: esce di scena proprio quando arriva il suo momento
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il campionato di Serie B è finito ormai da una settimana e mentre impazzano le lotte playoff e playout, per il Parma è già il momento di bilanci: tutti avrebbero voluto farli con il naso all'insù, pensando a programmare il ritorno in Serie A, ma la stagione ha avuto esiti molto diversi rispetto alle attese e oggi ci si trova a pensare alla seconda annata in Serie B. Come ultimo atto di analisi della stagione appena passata, ecco le attese pagelle del campionato appena trascorso, da chi ha seguito la squadra crociata in ogni sua uscita. 

L'infortunio arriva nel momento sbagliato
In estate sono diversi i club a bussare alla porta del Parma per Simone Colombi, in primis la Ternana del ds Leone. Nonostante il ritorno in Emilia di Buffon, però, il club ducale risponde picche, preferendo non privarsi dell'esperienza e dell'affidabilità del proprio dodicesimo, ritenuto importante anche fuori dal campo per il ruolo che ricopre all'interno dello spogliatoio gialloblù. Per la verità, visti i numerosi problemi fisici accusati dall'ex portiere di Juve e PSG, Colombi avrebbe potuto dare il suo prezioso contributo anche sul rettangolo di gioco, ma purtroppo anch'egli, verso metà febbraio, è stato fermato da un infortunio che ha indirettamente lanciato Turk nel calcio che conta.

SENZA VOTO

L'apice: i 45' dopo l'infortunio
Paradossalmente, il meglio di sé, Colombi lo dà nella ripresa del match interno con la Ternana, vale a dire dopo aver subito un infortunio. Stoicamente, decide di rimanere in campo nonostante il problema fisico accusato nella prima frazione, e si mette in mostra con quattro interventi decisivi che, in qualche modo, condonano un avvio di gara un po' incerto.

Il punto più basso: poche responsabilità, ma troppi gol subiti
Per onestà intellettuale, bisogna rimarcare come gli errori commessi dall'esperto estremo difensore ex Carpi siano stati davvero pochi. Ma i numeri sono impietosi e, sia in questa stagione che nella scorsa, parlano di 10 reti subite in 4 presenze (in media, 2,5 a partita). 

I numeri
4 presenze (tutte e 4 da titolare), 339 minuti giocati. Zero cartellini gialli, zero clean sheet, dieci gol subiti.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Parma

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy