HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
MATRICOLE ECCELLENTI, CHI VI HA SORPRESO DI PIU' ?
  BENEVENTO
  CITTADELLA
  SPAL

TMW Mob
LE INTERVISTE DI TB

ESCLUSIVA TB - Novara, il pres. De Salvo: "La crescita dei nostri giovani il risultato più importante. Playoff? Se vinciamo faremo qualcosa di miracoloso..."

24.05.2016 21.00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 26 volte
© foto di Federico De Luca

Domani il Novara affronterà il Bari nei playoff, una qualificazione alla seconda fase ottenuta dopo una stagione intensa che alla fine ha premiato la squadra azzurra.

A commentare questo percorso il presidente del club piemontese Massimo De Salvo in esclusiva ai nostri microfoni

Presidente, i playoff erano il vostro obiettivo primario?

Noi siamo partiti da squadra neopromossa e di conseguenza avevamo come primo obiettivo la Salvezza, non poteva essere altrimenti al primo anno di rientro dopo la Lega Pro. Non avevamo altre ambizioni se non quella di costruire una buona squadra per i campionati futuri. Siamo partiti male all’inizio poi abbiamo ottenuto prestazioni al di sopra della media, mentre al ritorno abbiamo vissuto momenti segnati da alti e bassi. Alla fine però abbiamo conquistato i playoff perché siamo stati bravi a crederci fino in fondo

Al di là dell’accesso alla seconda fase, sul campo si è vista una crescita incredibile da parte di alcuni giovani del vivaio azzurro, questo è un risultato che supera quello dei playoff?

E’ sicuramente il risultato più importante, i playoff sono belli ma fanno gioire solo chi li vince. Quello che rimane però sono appunto i giocatori giovani che potranno costituire l’ossatura della nuova squadra oppure contribuire a fare mercato. Questi  ragazzi  sono il nostro vero valore aggiunto. I nostri giovani hanno dato quest’anno prova di tante abilità, non solo quelli che hanno giocato con noi ma anche gli altri in prestito in Lega Pro che ora sono pronti a tornare. Tutto questo è stato possibile grazie al lavoro svolto nel settore giovanile di cui ora cominciamo a vedere i frutti su 2-3-4 giocatori alla volta. Tutto ciò è reso possibile dal lavoro dello staff da Borghetti a Fortina. Ci sono altri ragazzi che sono pronti a debuttare, li vedrete più avanti…  

Questi ragazzi avranno attirato sicuramente le attenzioni di altri club…

Noi abbiamo visto che durante alcune partite sono venuti  vari osservatori, ma adesso  siamo in ballo con altre preoccupazioni. I discorsi di mercato li affronteremo più avanti, ci aspettiamo comunque qualche richiesta ma oggi pensiamo soltanto alle partite che ci restano da giocare nei playoff .

10 anni in maglia azzurra per Ludi festeggiati da poco, qual è il suo rapporto con il giocatore?

Il mio rapporto con Charlie è particolare, è una persona che stimo, un ragazzo serio. Abbiamo deciso di continuare insieme questo percorso, quando arrivai qui, lui era già presente e abbiamo da subito lavorato insieme. Adesso Ludi sarà il capitano fino alla fine dei playoff poi passerà dietro alla scrivania, perché se lo è meritato lavorando con serietà e dedizione. Ci tengo a sottolinearlo: si è meritato questa possibilità non per riconoscenza ma per qualità e sarà un valore aggiunto per noi.

 Tornando ai playoff, che aria si respira negli spogliatoi e nella città? Mister Baroni li sfiorò pochi anni fa…

Con il Lanciano il mister fece qualcosa di straordinario ma credo che il loro obiettivo primario non fosse raggiungere i playoff. Con noi ha ottenuto più di quello che avevamo chiesto quindi sono più che soddisfatto.

In città penso che l’attesa si viva con entusiasmo, in sette anni abbiamo giocato in Serie A, vinto due campionati di Lega Pro, giocato i playoff, a parte l’anno della retrocessione credo che le emozioni vissute siano state maggiori delle delusioni. Domani cominceranno i nostri playoff: se saremo bravi faremo qualcosa di miracoloso, altrimenti usciremo con serenità, nessun dramma.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie LE INTERVISTE DI TB
Altre notizie
      
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 21a giornata: la TOP 11 di TB Un Hellas Verona cinico e spietato sbriga la pratica Cesena con un secco 3-0 e, complice il passo falso del Frosinone in quel...
L'altra metà di B-SCOUT - Daniele Mignanelli: il "pendolino" del Picchio Ventitrè anni, canturino, terzino sinistro in forza all'Ascoli, Daniele Mignanelli incarna alla perfezione il prototipo...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Bettinelli: "Serie B livellata ed affascinante. Il mercato può scompaginare gli equilibri... Frosinone, Fiamozzi è un grande colpo" Una panoramica sulla prima parte della stagione cadetta, sorprese e delusioni, con un cenno finale al mercato. Di tutto questo abbiamo...
L'altra metà di Avellino, brilla la stella del gioiellino Garofalo Dopo la vittoria esterna ottenuta contro il Brescia, l'Avellino guarda al futuro con un pizzico di ottimismo in più e...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 23 gennaio 2017.

 
Hellas Verona 41
 
Spal 39
 
Frosinone 38
 
Cittadella 37
 
Benevento 36*
 
Carpi 33
 
Virtus Entella 32
 
Perugia (-1) 30
 
Bari 29
 
Spezia 28
 
Novara 28
 
Brescia 27
 
Salernitana 27
 
Ascoli Picchio (-1) 27
 
Latina 26
 
Vicenza 26
 
Avellino 24
 
Pisa 24
 
Pro Vercelli (-1) 24
 
Cesena (-1) 22
 
Ternana 20
 
Trapani 16
Penalizzazioni
 
Benevento -1

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.