HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Magazine
  HOME tb » venezia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
BRESCIA: TONALI E' PRONTO PER UNA BIG DI SERIE A?
  SI
  NO

La Reyer non sa più vincere, anche Reggio Emilia strappa il successo, finisce 82-74

30.12.2018 20:15 di Davide Marchiol    per tuttoveneziasport.it   articolo letto 20 volte

Parziali: 21-19; 45-34; 63-61

Grissin Bon: Mussini, Allen 17, Candi 9, Rivers 13, Aguilar 9, Gaspardo 5, Vigori ne, Cervi 11, Soviero ne, Ortner 8, Llompart 3, De Vico 7. All. Cagnardi.
Umana Reyer: Haynes 13, Stone 16, Bramos 15, Tonut, Daye 13, De Nicolao, Vidmar 4, Biligha 2, Giuri 2, Mazzola, Cerella, Watt 9. All. De Raffaele.

Il Pala Bigi si conferma ostico per l’Umana Reyer, che torna da Reggio Emilia con la prima sconfitta esterna del campionato: vittoria per la Grissin Bon, 82-74.
Sia pure non al meglio, tutti gli acciaccati sono in grado di scendere in campo, con coach De Raffaele che decide di riproporre Vidmar tra i dodici (fuori Washington) e in quintetto con Stone, Haynes, Bramos e Daye.
L’inizio di partita vede un serrato botta e risposta (Aguilar-Vidmar, Allen da 3 e Stone da 3 allo scadere dei 24”, Rivers da 3 e Haynes sempre dall’arco) per l’8-8, anche se Reggio Emilia continua a mettere triple ed è 14-8 prima del 3’. La panchina orogranata è poi costretta a chiamare time out prima di metà quarto sul 18-10, perché i padroni di casa hanno un incredibile 7/7 dal campo. Dai recuperi, di Daye e Stone, il numero 9 mette i due canestri che riavvicinano l’Umana Reyer sul 18-14, poi, dopo il 20-14 di De Vico, Allen, al 6’30”, sbaglia il primo tiro della partita reggiana, con Bramos (poi sostituito da Tonut, finalmente di nuovo in campo) che mette all’8’30” la tripla del possesso di ritardo (20-17) e, nel finale, è Giuri a trovare il -2: 21-19.
Con un Watt ispirato, gli orogranata si avvicinano ulteriormente in avvio di secondo quarto (23-22 all’11’), restando a contatto, sempre col centro, fino al 12’ (27-24). Dal 30-26 di Daye, dopo il time out emiliano, Ortner trascina però Reggio Emilia al primo vantaggio in doppia cifra: 36-26 al 16’. Al rientro dal time out veneziano Bramos colpisce da 3, così come Haynes dopo il canestro di Rivers (38-32 al 17’30”). Il finale però è nuovamente appannaggio di Reggio, con Rivers particolarmente efficace, anche se è Allen, con una tripla, a mandare i padroni di casa all’intervallo col massimo margine: +11, 45-34.
In apertura di secondo tempo, Allen allunga ulteriormente sul 47-34, poi Stone e Daye riportano l’Umana Reyer sotto la doppia cifra di ritardo, così come fa Bramos da 3 al 24’ (52-43). Subito dopo metà periodo Cervi fa 2/2 dalla lunetta (54-43), con gli orogranata che finalmente si accendono: due triple di Bramos e time out Reggio Emilia al 26’30” sul 54-49; altre due triple, di Stone ed Haynes, e 57-55 poco oltre il 27’; ancora Stone dall’arco (con la percentuale di squadra che sale a 11/20) e sorpasso sul 59-60 al 28’30”. La Grissin Bon reagisce con Ortner e De Vico, mentre il libero finale di Haynes manda le squadre all’ultimo intervallo sul 63-61.
Si fatica a segnare, in avvio di quarto quarto: sblocca Rivers, risponde Daye da 3: 65-64 al 32’30”. Sull’antisportivo di Ortner, al 33’30”, l’Umana Reyer potrebbe riportarsi in vantaggio: Daye fa 2/2 dalla lunetta (67-66) ma poi sbaglia la tripla. Dopo il canestro di Candi, Watt ritrova il -1 (69-68) al 34’, anche se poi gli orogranata si inceppano nuovamente: Reggio Emilia infila un parziale di 8-0 e, al 37’30”, è 77-68. Sono di nuovo le triple, di Haynes e Stone, a riaprire la speranza: 77-74 al 38’30”, anche se poi Watt spende il quinto fallo in attacco, con Cervi che trova il 79-74 a -55”. Gli ultimi tentativi veneziani non vanno a segno, con Aguilar che realizza, a rimbalzo offensivo, il sigillo della vittoria dei padroni di casa a -7” (81-74): il libero finale di Candi serve solo per definire il punteggio finale: 82-74.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Venezia

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy