HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
SERIE B: giusto restare a 19 squadre?
  SI
  NO

TOP E FLOP

Serie B, 5a giornata: la TOP 11 di TB

20.09.2017 21:00 di Marco Lombardi   articolo letto 4353 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Un Foggia caparbio e volitivo espugna il “Cabassi” e condanna il Carpi alla prima sconfitta stagionale. Prova di grande carattere e compattezza dei satanelli, che attraversano una fase evolutiva: dopo un inizio di stagione claudicante, i prodromi di un processo di crescita si sono intravisti già sabato scorso in casa con il Palermo. A suffragare la tesi che la capacità di attutire l’impatto con la nuova categoria dipende anche dalla consapevolezza dei propri mezzi e dalla mentalità. Sulla nostra panchina c’è Giovanni Stroppa.

Il modulo è un 4-3-3 scolastico.

PORTIERE

Di Gennaro: ordinaria amministrazione nel primo tempo; monumentale nella ripresa, quando il Novara esce dal guscio e sottopone l’estremo difensore scuola Inter ad un intenso bombardamento. Epperò infruttifero: Di Gennaro non capitola, mantiene il clean sheet e blinda la vittoria delle Aquile.

DIFENSORI

Salvi: con calma olimpica presidia la zona di competenza senza concedere nulla agli asfittici avanti del Cesena. Non pago, s’inventa goleador sverniciando il "moviolato" ticket Cascione-Scognamiglio e ribadendo in rete la respinta corta del pur bravo Fulignati su rigore di Litteri.

Terranova: ha il suo bel da fare per tenere a freno le sfuriate dell’Ascoli, ma di riffa o di raffa se la cava sempre. Poi, in piena zona Cesarini, si sgancia in avanti e incorna prepotentemente in rete un angolo battuto da Ciano, consegnando al Leone vittoria e primato solitario in classifica.

Gyomber: non ama l’etichetta di leader, resta il fatto che l’autorevolezza con cui guida la difesa dei galletti conferisce tranquillità a tutto il reparto. Tempestiva e chirurgica la chiusura su Mokulu nel finale.

Lopez: consueta prova di grande generosità ed abnegazione del pluripolmonare fluidificante uruguagio, che sfreccia sulla fascia sinistra rifornendo le punte di cross ben calibrati.

CENTROCAMPISTI

D’Angelo: si batte a centrocampo con furore agonistico e la proverbiale “cazzimma” per tamponare le sortite avversarie. Guida la fase di transizione e funge da collante tra i reparti. Festeggia le 32 primavere firmando il gol che vale il pareggio dell’Avellino  e interrompendo l’imbattibilità dell’ermetica difesa lagunare.

Brugman: faro della mediana di Sdengo, dirige l’orchestra con personalità e sagacia. Metronomo minimalista, ma di gran classe, si destreggia con disinvoltura e a testa alta nel traffico del centrocampo. Fulmina Iacobucci con una stoccata chirurgica da distanza siderale.

Firenze: mezzala moderna, dotata di qualità, corsa e buoni spunti individuali. Raccoglie una torre di Raicevic e infila Radunovic per l’illusorio vantaggio della Pro.

ATTACCANTI

Chiricò: entra in campo e cambia radicalmente  il volto alla partita. Sfoga la propria esuberanza con laceranti ripartenze, completa la remuntada del Foggia al “Cabassi” e sfiora la doppietta personale con una palombella di pregevolissima fattura.

Caputo: un tiro, un gol. E che gol! Riceve palla al limite dell’area e disegna una parabola arcuata che toglie le ragnatele dal sette. Quando il bomber di Altamura ha il pallone tra i piedi semina il terrore nella fragile difesa del Parma, che va sistematicamente in ambasce rischiando di sfaldarsi.   

Kouame: una gazzella opposta alla "stagionata" difesa romagnola. Incontenibile e letale, svaria su tutto il fronte d’attacco facendo ciò che gli aggrada. Pronti, via e porta in vantaggio il Citta sfruttando il gentile omaggio di un Laribi smarrito. Da spellarsi le mani la rete del 3-0: aggancia in area un pallone col contagiri di Settembrini, brucia Cascione e fredda ancora l'incolpevole Fulignati. Nel finale Venturato gli concede la meritata standing ovation. Sacrosanto.   

Ricapitolando, questa la nostra TOP 11 di giornata:

(4-3-3): Di Gennaro; Salvi, Terranova, Gyomber, Lopez; D’Angelo, Brugman, Firenze; Chiricò, Caputo, Kouame. All. Stroppa

 

 

  

ARTICOLI CORRELATI

TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie CALCIOMERCATO
 

Primo piano

Padova, Perisan: "Felice di essere qui, spero sia il mio trampolino di lancio" È cresciuto nell’Udinese con il mito di Handanovic. E dopo l’esordio da applausi con il Cittadella è stato determinante anche con l’Ascoli. Samuele Perisan ha conquistato tutti e non vuole fermarsi più. «Sin da piccolo mi piaceva guardare...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 11^ giornata: la TOP 11 di TuttoB.com Torna puntuale come ogni settimana l'appuntamento con la rubrica "Top 11": i migliori undici della giornata di campionato...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Foschi (dt Palermo): "Serie B sempre più difficile. L'esonero di Tedino parte da lontano, contenti di Stellone. Mancare la A sarebbe un fallimento" In esclusiva per TuttoB.com, Rino Foschi, direttore dell’area tecnica del Palermo, ha tracciato una panoramica del campionato...
L'altra metà di Benevento, prima convocazione per il millennial Cuccurullo In vista della trasferta di La Spezia, in programma domenica al 'Picco', Cristian Bucchi, tecnico del Benevento, ha deciso...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 15 novembre 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 15 novembre 2018.

 
Palermo 24
 
Pescara (1) 22
 
Salernitana (1) 20
 
Cittadella 19
 
Lecce (1) 19
 
Brescia 18
 
Hellas Verona (1) 18
 
Benevento (-1) 17
 
Perugia 17
 
Cremonese 15
 
Ascoli 15
 
Spezia (-1) 13
 
Venezia 12
 
Crotone (1) 12
 
Padova (1) 11
 
Cosenza (1) 8
 
Foggia 7*
 
Carpi 7
 
Livorno 5
Penalizzazioni
 
Foggia -8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy