HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » ternana » Serie B
Cerca
Sondaggio TMW
SERIE B: GIUSTO ESONERARE LIVERANI E CLOTET?
  SI
  NO

Ternana-Cagliari 1-0, le pagelle: Iannarilli insuperabile, Luvumbo unica nota lieta sarda

01.01.1970 01:33 di Luca Esposito   
Ternana-Cagliari 1-0, le pagelle: Iannarilli insuperabile, Luvumbo unica nota lieta sarda
© foto di Image Sport
Risultato finale: Ternana-Cagliari 1-0

Ternana

Iannarilli 8 - Sono anni che si parla della necessità di prendere un portiere esperto, eppure questo ragazzo è ormai una certezza per la categoria. Para il ventesimo rigore in carriera e si supera nel finale su Pereiro e Falco.

Corrado 6 - La forza dell'avversario non gli permette di spingere come al solito, fa il suo senza commettere errori pur soffrendo un po' dopo l'ingresso di Falco.

Sorensen 7 - Riscatta qualche prova negativa con una prestazione superba al centro della retroguardia. Decisivo con almeno due interventi nel primo tempo, anche sullo 0-0.

Mantovani 6,5 - Piacevole realtà di questo campionato, chissà se a Salerno lo staranno rimpiangendo visto il biennio con tanti gol al passivo. Prova autorevole contro avversari fisicamente più forti, ma puntualmente anticipati.

Ghiringhelli 6,5 - Partita di grande attenzione per l'esterno rossoverde, sempre al posto giusto al momento giusto. Esce per un leggero problema fisico. Dal 66'Diakitè 6 - Si cala bene nella partita e fa il suo.

Palumbo 5,5 - La più bella giocata della partita la fa a gioco fermo, quando inventa un eurogol con un magnifico pallonetto. Oggi meno preciso e incisivo del solito. Dal 66' Cassata 5,5 - Soffre la rapidità di Falco e talvolta è costretto a ricorrere al fallo.

Di Tacchio 5,5 - Prova tutto sommato sufficiente per il gladiatore del centrocampo rossoverde, ma solo il miracolo di Iannarilli su Pavoletti fa passare in secondo piano il fallo di mano in area che poteva costare l'1-1.

Agazzi 5,5 - Si divora un rigore in movimento, sbaglia un gol quasi fatto tenendo in vita il Cagliari fino alla fine. Bada al sodo e ci mette il solito impegno, pur palesando imprecisione in qualche circostanza.

Falletti 6,5 - Sblocca il risultato in avvio segnando il secondo rigore consecutivo, tanta qualità al servizio dei compagni. Dal 66' Capanni 5,5 -Si è visto pochissimo.

Partipilo 6 - E' lui a conquistare con bravura il calcio di rigore che vale l'1-0, per 45 minuti è una spina nel fianco. Poi Andreazzoli toglie Falletti e Palumbo e si ritrova a far reparto da solo contro quattro avversari. Dall'88' Spalluto sv.

Pettinari 5 - Le assenze di Favilli e Donnarumma gli consentono di ritrovare una maglia da titolare, ma è evidente non stia attraversando un momento particolarmente felice. Ha una grossa chance per raddoppiare, prende bene il tempo a Capradossi ma sbaglia da distanza ravvicinata. Prende un giallo ingenuo ed esce nel momento di maggiore pressione del Cagliari. Dal 59' Coulibaly 6 - Si piazza davanti la difesa e dà una mano.

Aurelio Andreazzoli 6 - E' arrivato da pochissimo e non può incidere, questi tre punti sono puro ossigeno. Toglie Falletti e Palumbo consentendo al Cagliari di prendere campo, fosse finita 1-1 i suoi cambi avrebbero fatto discutere.

Cagliari

Radunovic 6 - Intuisce ma non para il tiro di Falletti, per due volte si fa trovare pronto.

Zappa 5,5 - Discreta spinta sulla fascia di competenza, ma i suoi cross non sono sempre precisi. Dall'85' Di Pardo sv.

Obert 5 - E' lui a procurare il rigore decisivo con un fallo evitabile. L'episodio lo condiziona e perde lucidità, soffrendo soprattutto contro Partipilo.

Capradossi 5,5 - Pettinari lo brucia sul tempo e per poco la Ternana non fa 2-0, unica vera sbavatura di una gara accettabile.

Barreca 6 - E' il giocatore che spinge di più, al pari di Luvumbo. E' vero che la precisione non è quella dei giorni migliori, ma merita la sufficienza per essere stato davvero uno degli ultimi a mollare.

Viola 5 - Da uno come lui ci si aspetta sempre qualcosa in più, soprattutto in questa categoria. Non bastano un paio di lanci di qualità per raggiungere la sufficienza, nel primo tempo spreca una sorta di rigore in movimento. Dal 66' Falco 6 - Ma come si fa a tenere in panchina un giocatore così? Quasi trenta minuti di qualità e imprevedibilità, quelle doti che mancano a questo Cagliari.

Deiola 6 - Pienamente recuperato, ci mette cuore, muscoli e polmoni per respingere gli assalti dei padroni di casa. Col passare dei minuti alza il baricentro e si ritrova stabilmente nella metà campo avversaria.

Makoumbou 5,5 - Ha qualità e si vede ogni volta che tocca palla, ma in alcuni momenti della partita si eclissa. Prende un giallo evitabile per proteste.

Kourfalidis 5,5 - Nella prima mezz'ora è il più intraprendente, va vicino al gol ma Sorensen si immola. Sparisce progressivamente nella ripresa. Dall'85' Millico sv.

Lapadula 5 - Si vede solo in una circostanza, quando stoppa elegantemente in piena area e ci vuole un salvataggio di Mantovani per evitare il peggio. Per il resto perde il duello con Sorensen. Dal 66' Pavoletti 5 - Non fa meglio del compagno di reparto, ha sulla coscienza il rigore sbagliato che poteva valere l'1-1.

Luvumbo 6,5 - Mezzo voto in più perchè è l'unico a dare un minimo di imprevedibilità a una manovra offensiva lenta e prevedibile. Tutte le azioni pericolose nascono dai suoi piedi. Dall'88' Pereiro sv.

Fabio Liverani 5 - Potrà aggrapparsi al rigore sbagliato, ai miracoli di Iannarilli e all'errore individuale che ha permesso alla Ternana di segnare, ma il gioco latita, non si vince da tempo e la classifica diventa pericolosa. Un solo successo nelle ultime 13 gare ufficiali, dati da esonero.

TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Ternana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy