Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / ternana / Copertina
Palermo-Ternana 2-3, le pagelle: Pereiro torna al top, Raimondo ancora a segno
martedì 27 febbraio 2024, 22:30Copertina
di Ternananews Redazione
per Ternananews.it

Palermo-Ternana 2-3, le pagelle: Pereiro torna al top, Raimondo ancora a segno

Un centrocampo mostruoso: gol e corsa

IANNARILLI 6,5 determinante nel primo tempo (oltre che fortunato in occasione della traversa di Brunori) con un paio di parate belle ed efficaci. Sicuro sulle uscite e nei cross. Il secondo gol subito non lo vogliamo considerare per non sporcare la prestazione (sua e di Capuano, la disattenzione è evidente) solo perché è stato troppo bello vincere a Palermo);
SGARBI 6,5 soffre - in seconda battuta - la velocità di Traoré soprattutto all’inizio della gara. Poi in qualche modo riesce a prendere le misure e a riequilibrare il confronto;
CAPUANO 7 le sue chiusure sono fondamentali, nei periodi di ondata del Palermo, nel primo tempo. Grande senso della posizione e grande sicurezza. Quella che poi la Ternana ha avuto per tutto il secondo tempo;
DALLE MURA 6,5 esordio dal primo minuto, certamente positivo. Deciso e sicuro, ma in affanno. Aiutato anche da una prova maiuscola della squadra;
CASASOLA 6 grande volontà ma poca precisione: sempre molto generoso ma non altrettanto concentrato. A corrente alternata, ma tanti palloni messi in mezzo ai quali spesso è mancata la misura;
LUPERINI 7,5 grande caparbietà, intensità e aggressività. Regala un cioccolatino a Pyythia per il 2-1. Più improvvisato, d’istinto, il colpo di testa che libera Raimondo per il 3-1. Un’interpretazione praticamente perfetta dei compiti che chiede Breda ai suoi centrocampisti. Ed è efficace non solo in attacco, visto che è sempre pronto a buttarsi in area di rigore, ma anche in copertura (dall’83 LABOJKO sv);
AMATUCCI 7 altra buona partita di grande intelligenza, si fa trovare sempre libero per offrire sempre una soluzione comoda ai suoi compagni. E poi ha il grande merito di schermare e quindi di fatto annullare Ranocchia;
PYYTHIA 7,5 uno dei migliori in campo: non solo il gol, facile per la realizzazione ma che fotografa alla perfezione la prestazione del finlandese: personalità, belle idee, tanta corsa. Sempre al posto giusto (dal 66’ DE BOER 6,5 entra con la Ternana in vantaggio e poi arriva anche il 3-1. Poi concentrato e fresco);
CARBONI 6,5 più attento in difesa rispetto alla solita spinta che garantisce a sinistra. Ma dalla sua fascia non si passa. E già questo è un grande vantaggio per la squadra;
PEREIRO 7,5 dopo il periodo di “letargo” si risveglia nella partita più difficile. Il gol lo galvanizza. Si va a prendere i palloni a centrocampo, prova a innescare i tagli dei centrocampisti e le corse negli spazi di Raimondo. L’idea del lancio per Luperini è il preludio del 2-1;
RAIMONDO 7,5 tocca al bomber di trasferta scendere in campo dal primo minuto e gli “tocca” ancora segnare. Sono nove in campionato, come il numero di maglia. Ci stava provando in tutti i modi a far male al Palermo, si vedeva che era in palla. Aveva cercato un paio di gol impossibili, ha trovato quello più alla Raimondo (dall’83’ FAVILLI sv).