Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / ternana / In Primo Piano
Ternana-Lecco 0-0, Breda: "C'è frustrazione, ora è importante fare sempre punti"TuttoB.com
© foto di Federico Gaetano
sabato 24 febbraio 2024, 18:55In Primo Piano
di Ternananews Redazione
per Ternananews.it

Ternana-Lecco 0-0, Breda: "C'è frustrazione, ora è importante fare sempre punti"

Roberto Breda ha commentato in conferenza stampa il pareggio a reti bianche della Ternana con il Lecco: "Quando dico che bisogna dare battaglia, è normale ci siano queste partite qua. Non è stata presa sotto gamba, il Lecco ci ha aspettato per ripartire e gli spazi erano pochi. Nel primo tempo potevamo segnare, poi abbiamo rischiato anche di perdere. Ora è importante fare punti. Poi li fai dove non te li aspetti, ogni gara devi cercare di portare a casa qualcosa. C'è rammarico e frustrazione, ma è importante continuare a fare punti. La B è lunga, non dobbiamo prendere sotto gamba niente, dobbiamo continuare a lavorare e migliorare, ogni partita è una battaglia a sè"

Ti aspettavi questo atteggiamento del Lecco: "Potevano giocare in tanti modi, che gioca in questa maniera forse è la prima volta. C'erano pochi spazi, non era semplice trovare le opportunità, dovevamo sviluppare meglio lateralmente, quando lo abbiamo fatto si sono create occasioni importanti. E' andata così, poi devi ringraziare Iannarilli che ha fatto interventi importanti. Continuiamo a lavorare sapendo che questa è la B"

Come mai il cambio De Boer-Marginan: "Ha delle qualità importanti, è bravo di testa, ti da alternative. Dovevamo sviluppare lateralmente, l'idea era mettere qualcosa di diverso"

Cosa è successo al cambio di Favilli: "Non c'è niente, l'incazzatura ci sta per mille motivi. Io continuo a reputare Andrea un giocatore importantissimo che ci può dare una grande mano. Come tutti gli altri siamo uniti in questa battaglia e lui ci tiene tantissimo"

Pereiro spesso torna indietro e lui da il via all'azione: "E' nelle sue caratteristiche di giocare a tutto campo. E' un giocatore che non devi inquadrare in un ruolo ben definito, deve avere diverse abilità. C'erano pochi spazi, dovevamo creare qualcosa di più su una linea definita. Non era facile però, loro sugli esterni avevano giocatori importanti. Tutti volevamo questa vittoria, tutti volevamo fare qualcosa di più, dovevamo creare più episodi per noi e sfruttarli meglio"

Carboni ha avuto un problema? "Ha avuto ieri un piccolo fastidio, poi ci ha dato l'ok"

Luperini non ha ripetuto la partita con la Reggiana: "E' un giocatore d'assalto, che avendo Pereiro ogni tanto fuori lui ti riempie l'area. E' andato vicino al gol, questo è un gruppo che ha tanti valori, non è stata una partita facile per tutti"

Come vedi Faticanti: "Come regista. Si è scaldato tutta la partita perchè Amatucci era ammonito. L'idea di provarlo come mezzala ce l'ho, doveva giocare in quel ruolo a Reggio. Ho pensato a una mezzala più d'assalto, Marginean gioca un po' più avanti, dispiace che si è scaldato e non è entrato. Devo cercare di fare le scelte più giuste"

Quanto pesa non avere l'alternativa a Casasola: "Già tre partite è solo e ha fatto bene. Noi dobbiamo guardare quello che c'è in questo momento, Favasuli non possiamo usarlo, penseremo ad altre alternative. Nel generale non era una partita semplice e scontata, dovevamo creare più episodi, ma non subiamo gol per la seconda volta consecutiva, una piccola consolazione che però dimostra che la squadra è sul pezzo".