HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » ternana » In Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
SUDTIROL: E' LA SQUADRA RIVELAZIONE DEL TORNEO?
  SI
  NO

#Le5Cose che abbiamo imparato da #CittadellaTernana 0-2

5 chiavi di lettura della sfida di campionato valida per la 7a giornata di campionato di Serie BKT
01.01.1970 01:33 di Ternananews Redazione    per ternananews.it  

Ternana a -2 dalla vetta della classifica
Abbiamo imparato che la Ternana ora si trova a sole 2 lunghezze dalla vetta della classifica occupata da Bari, Reggina e Brescia che sono a quota 15. Davanti alle Fere c’è anche il Genoa che di punti ne ha 14. Alle spalle la Ternana ha la coppia formata da Parma e Frosinone che di punti ne hanno 12. Numeri alla mano, i rossoverdi sono a +3 dal Cagliari, prima squadra fuori dalla zona playoff. Ma era stata così in alto in graduatoria sotto la gestione Cristiano Lucarelli in Serie B.

Cristiano Lucarelli come Fabio Liverani
Abbiamo imparato che Cristiano Lucarelli ha eguagliato Fabio Liverani sulla panchina della Ternana. C’era proprio l’attuale allenatore del Cagliari, sulla panchina delle Fere, l’ultima volta che la squadra rossoverde ha infilato 3 vittorie consecutive in Serie B. Era il maggio 2017 quando la Ternana vinse 1-0 a Cittadella, 2-1 in casa contro la Spal e 2-1 ad Ascoli conquistando la salvezza. Nel 2022 le vittorie sono state 3-2 a Parma, 1-0 in casa con il Perugia e 2-0 a Cittadella per una posizione di classifica davvero lusinghiera.

Terzo clean sheet della stagione e primo in trasferta
Abbiamo imparato che in 7 partite di campionato disputate la Ternana ne ha chiuse ben 3 senza subire gol. Dopo le due casalinghe contro Reggina e Perugia (dove Iannarilli ha parato un calcio di rigore a Di Carmine) è arrivato il primo clean sheet lontano dal “Liberati”. I rossoverdi hanno scelto il “Tombolato” per inaugurare la casella. E se la sfida di Cittadella è stata la terza vittoria consecutiva è stata pure la seconda partita terminata con zero gol subiti.

Coulibaly il bomber che non ti aspetti
Abbiamo imparato che Mamadou Coulibaly è diventato il bomber “che non ti aspetti” della Ternana. Con due reti ha raggiunto nella speciale classifica Anthony Partipilo mettendosi come il 21 ad un solo gol di distanza da Andrea Favilli che di reti ne ha realizzate 3 fino ad ora. Per lui quello messo a segno al “Tombolato” è stato il secondo gol segnato in trasferta. Il primo era arrivato nella vittoriosa trasferta di Parma.

Squadra che vince non si cambia
Abbiamo imparato che al netto delle “scorie” post derby intraviste da Cristiano Lucarelli nelle scorse due settimane l’allenatore ha voluto dare lo stesso fiducia agli 11 che tanto bene avevano approcciato, giocato e vinto la partita contro il Perugia. Lo ha detto nel post gara “ho parlato alla squadra spiegando che riconfermavo la squadra del derby ma se le scorie fossero venute a galla ci sarebbero stati cambiamenti importanti nelle prossime gare”. Palumbo e compagni invece le scorie l’hanno smaltite in tempo e al Tombolato hanno giocato, ancora da Fere.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Ternana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy