HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » ternana » In Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
SERIE B: QUAL E' LA SQUADRA CHE HA DELUSO DI PIU'?
  PARMA
  BENEVENTO
  FROSINONE
  CROTONE
  PORDENONE
  ALESSANDRIA
  SPAL
  PISA
  PERUGIA
  COMO

Le 5 cose che abbiamo imparato da Ternana-Ascoli 2-4

Per le Fere inizio terribile di 2022, quinta sconfitta al "Liberati", reazione cercasi, poche energie dalla panchina, l'andata si chiude con 23 punti
15.01.2022 14:00 di Alessandro Laureti    per ternananews.it  

La Ternana ha iniziato nel modo peggiore il 2022
Abbiamo imparato che inizio peggiore del nuovo anno non poteva esserci per la Ternana. La squadra rossoverde ha salutato l’ingresso del 2022 con la prima vera grande emergenza da Covid-19 contando un picco massimo di 13 giocatori contagiati in un’unica volta. Ma soprattutto ha perso e malamente la prima partita del nuovo anno 2-4 in casa contro l’Ascoli.

Quinta sconfitta casalinga per la Ternana
Abbiamo imparato che quest’anno il fattore “Liberati” c’è poco. In 10 partite disputate davanti al pubblico amico la squadra rossoverde ha vinto appena 4 volte. Si il bilancio è clamorosamente in negativo. Perché con la sconfitta contro l’Ascoli sono salite a 5 le sconfitte casalinghe per gli uomini di Lucarelli che hanno perso contro: Brescia, Pisa, Como, Benevento e appunto Ascoli. A queste si somma poi il pareggio contro il Cittadella.

Una reazione mai arrivata
Abbiamo imparato che contro l’Ascoli la Ternana non ha saputo reagire a dovere al triplo svantaggio. Questa volta i rossoverdi non sono riusciti a ribaltare la storia di un match che nel giro di 20 minuti è cambiata e si è cristallizzata, purtroppo. Le reti di Falletti e Peralta sono servite a poco perché la Ternana non ha saputo trovare le energie fisiche e mentali per compiere un’impresa, ovvero recuperare lo 0-3 del primo tempo.

Dalla panchina poca energia
Abbiamo imparato che contro l’Ascoli hanno funzionato poco anche i cambi. E pensare che Cristiano Lucarelli ne ha fatti due prima dell’intervallo. Fuori gli ammoniti Paghera e Ghiringhelli dentro Proietti e Defendi. Eravamo sullo 0-2 e pochi istanti dopo, il capitano ha commesso il fallo del rigore che ha portato l’Ascoli sullo 0-3. Nella ripresa nuova girandola di sostituzioni dalla quale l’unico ad emergere è stato Peralta che nel finale ha trovato la prima gioia personale in campionato segnando il definitivo 2-4.

La Ternana chiude con 23 punti il girone d’andata
Abbiamo imparato che la Ternana ha chiuso il girone d’andata con 23 punti in 19 partite disputate. Questo ci dice che la media punti è di 1,2. Un rendimento che potrebbe garantire ai rossoverdi la salvezza diretta senza passare per i playout ma è chiaro che nel girone di ritorno servirà qualcosa di più per mettere in totale sicurezza la permanenza in Serie B.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Ternana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy