HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » spal » Flash news
Cerca
Sondaggio TMW
SERIE B: GIUSTO ESONERARE LIVERANI E CLOTET?
  SI
  NO

Verso Brescia-Venezia, Maniero: "Le rondinelle vanno forte, lagunari in difficoltà. Javorcic? La Serie B non è la C..."

01.01.1970 01:33 di Marco Lombardi   
Pippo Maniero
Pippo Maniero

«A Venezia sono stato tanti anni e mi sono tolto diverse soddisfazioni, a Brescia ho avuto la fortuna di giocare con Roberto Baggio, uno dei fuoriclasse più forte di tutti i tempi. Chi vincerà? Il Brescia sta andando forte, il Venezia è in difficoltà. Non sono sorpreso perché quando vieni da una retrocessione i problemi sono sempre gli stessi. Nella testa dei giocatori si insinuano insicurezze e paure. Anche a Venezia, dopo essere andati in B e pur avendo uno squadrone, abbiamo faticato tantissimo a risalire in A, arrivando quarti all’ultima giornata e centrando l’ultimo posto utile. Javorcic? La Serie B non è la Serie C, questo bisogna dirlo. È evidente che qualcosa non funziona se perdi quattro volte in casa su cinque e se subisci tutti quei gol. Una mano potrà darla sicuramente Ceppitelli, ma non dobbiamo pensare al salvatore della patria, perché saremmo fuori strada. È tutta la squadra nel suo insieme a non aver ancora trovato una quadratura. Poi è chiaro che nel calcio quando non ci sono i risultati a finire in discussione è l’allenatore e magari accadrà anche a Venezia se le cose non cambieranno». Così, dalle colonne del Corriere del VenetoPippo Maniero, doppio ex di Brescia e Venezia, di fronte sabato al 'Rigamonti'.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Spal

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy