HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » spal » Cosenza
Cerca
Sondaggio TMW
SUDTIROL: E' LA SQUADRA RIVELAZIONE DEL TORNEO?
  SI
  NO

Mendicino: "Cosenza, puoi espugnare ancora il 'Granillo'"

01.01.1970 01:33 di Marco Lombardi   
Mendicino
Mendicino

"Mendicino, l’uomo derby del 'Granillo': «Cosenza, puoi farlo di nuovo»", titola cosenzachannel.it. 

L'attaccante ha giocato con la maglia del Cosenza dal gennaio del 2017 al gennaio del 2018: «Un rimpianto la mia partenza visto come andrò a finire».

Il suo gol nella ripresa, il 3 ottobre del 2017, permise al Cosenza di espugnare il 'Granillo'. Fu l’ultima vittoria rossoblù in casa della Reggina. Ettore Mendicino con il Cosenza ha giocato per un anno “solare”. Arrivò in rossoblù dal Siena nell’inverno del 2017 e lasciò la Calabria esattamente un anno dopo, accettando il prestito al Monza. Oggi gioca ancora a calcio, ma lo fa in una dimensione diversa. Abbinando il lavoro al divertimento [...].

«A Cosenza – ci racconta l’attaccante – ho vissuto senza dubbio una bellissima esperienza. Giocare in una piazza importante come quella rossoblù è qualcosa che mi è rimasta nel cuore. Ho bellissimi ricordi sia della prima mezza stagione che della seconda. Anche se devo dire che ho il grande rimpianto di essere andato via a gennaio da quella squadra che poi conquistò la promozione in B tramite i play-off [...]».

Tra i ricordi più belli in maglia rossoblù, c’è certamente il gol decisivo segnato al 'Granillo': «Avevamo praticamente appena cambiato allenatore. Ma anche con Braglia si era partiti male. Eravamo reduci dal ko in casa contro il Catania. I tifosi giustamente iniziavano a lamentarsi visto che su di noi c’erano molte aspettative ed invece eravamo addirittura nei bassifondi della classifica. Arrivammo a Reggio Calabria con la voglia di riscattarci. Non fu una partita bellissima ma noi la interpretammo alla grande. Ad inizio ripresa arrivò una palla di Calamai da sinistra. Fu bravo Baclet a fare un velo che mi liberò nell’uno contro uno contro un difensore avversario. Non la stoppai benissimo e proprio per quello la palla mi si alzò. Non ci pensai su due volte e la calciai al volo anche se eravamo al limite dell’area. Fu un grande gol che fece impazzire di gioia non solo me ma anche i nostri splendidi tifosi venuti a Reggio Calabria di martedì sera» [...]. 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Spal

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy