HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » spal » Flash news
Cerca
Sondaggio TMW
SUDTIROL: E' LA SQUADRA RIVELAZIONE DEL TORNEO?
  SI
  NO

Schira a Radio Selene: "Mezza Serie A su Cheddira. Mignani come Dionisi. Su Polito e Antenucci..."

01.01.1970 01:33 di Angelo Zarra   
Schira
Schira

Intervenuto ai microfoni di Radio Selene, il nostro Nicolò Schira ha parlato del Bari, partendo da Walid Cheddira, protagonista indiscusso di questo avvio di campionato: “Conosco e seguo Walid dai tempi del Mantova, perciò la sua esplosione non mi ha sorpreso più di tanto. Anzi sono convinto possa far bene in futuro anche in Serie A. Non a caso lo seguono già Napoli, Sampdoria, Bologna e Udinese: è destinato a essere un uomo mercato, ma non a gennaio. Non credo che il Bari se ne priverà nella finestra invernale. Ha fatto la gavetta e adesso brilla anche in Nazionale: secondo me lo vedremo al Mondiale in Qatar col Marocco”. 

Su Polito: “È uno dei segreti del primato del Bari. Un direttore sportivo che guarda poco ai nomi da copertina e punta invece sui talenti emergenti e poco conosciuti. Da anni sta facendo benissimo e c’è molto di suo nello splendido anno e mezzo fatto dai biancorossi”.

Su Mignani: “Ci tengo a evidenziare il grande lavoro che sta facendo mister Mignani. Un allenatore troppo poco considerato mediaticamente, ma da anni tra i più i bravi. A Siena ha sfiorato una clamorosa promozione in B, a Modena è arrivato quarto e adesso a Bari dopo il campionato vinto non sta sbagliando una mossa anche in B. Sono convinto che possa arrivare anche più in alto: mi ricorda Alessio Dionisi”.

Su Salcedo: “È un ragazzo con qualità importanti schiacciato negli anni scorsi dalle eccessive aspettative. Non dimentichiamoci che l’Inter lo prese minorenne dal Genoa per 8 milioni di euro. A portarlo a Milano fu un certo Walter Sabatini, uno che di talenti se ne intende. Ecco perché sono convinto che dietro la super coppia Cheddira-Antenucci riuscirà a ritagliarsi il suo spazio dando un contributo importante”. 

Su Antenucci; “Mirco è come un vino pregiato: più invecchia e più migliora. Ha l’entusiasmo di un ragazzino e fa ancora la differenza”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Spal

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy