HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

Salernitana

Calciomercato Salernitana, il ds Fabiani merita 8 in pagella

18.08.2018 10:00 di Luca Esposito   articolo letto 2117 volte
Il diesse Angelo Fabiani
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Si è archiviata questa sera un intensissima sessione di calciomercato, che ha visto la Salernitana tra le società più attive in cadetteria come non capitava da alcuni anni. Tante le operazioni in entrata e in uscita perfezionate dal ds Fabiani, che attende i prossimi giorni per definire le ultime cessioni in Serie C entro il prossimo 25 agosto. Andiamo a vedere nello specifico le varie operazioni reparto per reparto:

<b>PORTIERI</b>- Presentatisi in ritiro senza portieri titolari dopo la fine del prestito di Adamonis e Radunovic i granata hanno iniziato una vera e propria telenovela portiere. Dopo aver corteggiato a lungo il portiere serbo per un suo ritorno in granata, il ds Fabiani ha poi chiuso per Alessandro Micai svincolatosi dal Bari e nominato miglior portiere dell'ultima Serie B. Un colpo di spessore assoluto che dota la Salernitana di una garanzia tra i pali. Per il ruolo di secondo portiere la scelta è poi ricaduta sul giovane Gianmarco Vannucchi dell'Alessandria.

<b>DIFENSORI</b>- I granata hanno confermato quasi in blocco il pacchetto arretrato, ripartendo da elementi importanti come Schiavi, Mantovani, l'infortunato Bernardini oltre agli esterni Casasola, Pucino e Vitale, tra i più brillanti nell'ultima stagione. Salutati capitan Tuia, accasatosi al Benevento, Salvatore Monaco, non riscattato dal Perugia, e Stefan Popescu (rescissione consensuale), la società ha inserito elementi di esperienza come Gigliotti e Perticone, cui dovrebbe aggiungersi nelle prossime ore Marco Migliorini, per un reparto difensivo piuttosto completo. Sulla corsia di destra la Salernitana ha inoltre perfezionato l'arrivo dell'olandese Djavan Anderson, giocatore di indiscusse qualità.

<b>CENTROCAMPISTI-</b> Il reparto più stravolto è il centrocampo. Terminati i prestiti di Minala, Ricci, Kiyine e dopo l'addio di Della Rocca, i granata hanno deciso di confermare Moses Odjer, per cui appena due estati fa era stato fatto un investimento importante, Akpa Akpro, che nonostante alcuni guai fisici ha messo in mostra un ottimo bagaglio tecnico, e Signorelli, destinato però a lasciare Salerno nei prossimi giorni. In entrata la Salernitana si è dotata di un play-maker promettente come Antonio Palumbo, tra i migliori nelle prime uscite, di Luca Castiglia, mezzala di sicuro affidamento per la categoria, Andrea Mazzarani, in grado di ricoprire anche il ruolo di trequartista, e Francesco Di Tacchio, giocatore maggiormente di contenimento. La ciliegina sulla torta è stato poi l'arrivo di Davide Di Gennaro, giocatore dotato di qualità e fantasia invidiabili per la categoria. A completare il quadro Nicola Bellomo, prossimo alla cessione nelle serie inferiori, e la promessa ex Cesena Oliver Urso in entrata, mentre in uscita Nunzio Di Roberto (accasatosi alla Juve Stabia) e Antonio Zito (alla Casertana). Fugace l'esperienza in granata di Altobelli, acquistato dalla Pro Vercelli e poi girato in prestito alla Ternana.

<b>ATTACCANTI</b>- Anche qui la Salernitana ha attuato una vera rivoluzione. La cessione di Sprocati alla Lazio ha fruttato due milioni, operazione che ha privato i granata del miglior elemento della passata stagione ma ha permesso di fare un'ottima plusvalenza. Dopo gli addii di Rossi e Palumbo, rientrati alla base a fine prestito, la società di via Allende ha piazzato due colpi di assoluto livello, assicurandosi le prestazioni di Jallow, in prestito dal Chievo con diritto di riscatto, e Djuric, per il quale è stata investita una cifra importante. A questi va sommata la saggia riconferma di Riccardo Bocalon, che può sicuramente ancora essere utile alla causa pur partendo indietro nelle gerarchie iniziali, quella di Alessandro Rosina e l'innesto di una scommessa come Augustin Vuletich, giunto in punta di piedi ma apparso molto motivato nel precampionato. I granata hanno inoltre riscattato il promettente Orlando dalla Lazio, reduce da un lungo infortunio, e acquistato Emilio Volpicelli, messosi positivamente in mostra ma costretto alla partenza per gli spazi ormai chiusi in rosa. Saluta Salerno anche Emmanuele Cicerelli, girato in prestito al Foggia.

GIUDIZIO FINALE. Salernitana che si presenterà ai nastri di partenza della prossima stagione appare una squadra piuttosto completa, con almeno due giocatori per ruolo. Gli innesti risultano mirati e funzionali al credo tattico di mister Colantuono, le cui richieste sono state in gran parte soddisfatte. I granata si presentano come un giusto mix di giovani in rampa di lancio e giocatori di sicuro affidamento, che potranno dare il loro contributo anche in termini di esperienza. Djuric, Jallow e Di Gennaro costituiscono poi i fiori all'occhiello della campagna acquisti, per via dei loro trascorsi importanti. Fatta salvo qualche inevitabile riserva su alcuni elementi, ancora da testare in una piazza calda e ambiziosa come quella di Salerno, non possiamo che promuovere a pieni voti il mercato del club di via Allende, che ha dimostrato di avere progetti importanti per l'anno del centenario granata. Come sempre, sarà il campo l'unico giudice supremo del mercato, ma la Salernitana, dal canto suo, ha gettato le basi per una stagione avvincente. Voto 8  Lo riporta TuttoSalerntina.com


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Pescara
 

Primo piano

Pescara, Pillon: "Sono arrabbiato. Sono uscite fuori le nostre incertezze" Il tecnico del Pescara Bepi Pillon ha commentato con amarezza la sconfitta subita sul campo del Verona: "Sono molto arrabbiato. Abbiamo sprecato troppo sotto porta mentre la fase di non possesso non mi è piaciuta. Sono venute fuori tutte le nostre paure e incertezze....
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 15a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 15a giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-2-3-1): Montipò; Crescenzi,...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Bonato: "Lecce sorpresa. Il Citta può approfittare delle difficoltà delle big. In coda anomalia Crotone. Ecco i giovani più forti della B" In esclusiva per TuttoB.com, Nereo Bonato, ex ds, tra le altre, di Sassuolo e Udinese, ha fotografato il campionato cadetto. Palermo...
L'altra metà di Padova, si valuta il ritorno di Mbakogu L'acquisto di un attaccante è prioritario in casa Padova in vista del mercato invernale. Come riporta padovagoal.it, in...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 dicembre 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 18 dicembre 2018.

 
Palermo 30
 
Brescia 27
 
Pescara (1) 26
 
Lecce (1) 26
 
Cittadella 25
 
Hellas Verona 25
 
Benevento 22
 
Perugia 22
 
Spezia 21
 
Venezia 20
 
Ascoli 20
 
Salernitana 20
 
Cremonese 19
 
Cosenza (1) 15
 
Crotone 13
 
Carpi 13
 
Foggia 12*
 
Padova 11
 
Livorno 10
Penalizzazioni
 
Foggia -8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy