HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » salernitana » Serie B
Cerca
Sondaggio TMW
Balotelli in gol col Monza, potrà essere determinante per la promozione?
  SI
  NO

Serie B, la Top 11 della ventiquattresima giornata

Modulo 3-4-3
22.02.2021 17:30 di Davide Maddaluno    per tuttosalernitana.com  
Serie B, la Top 11 della ventiquattresima giornata
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Procede a ritmo spedito il campionato cadetto. A chiudere il turno 24 il convincente successo interno del Lecce sul Cosenza, preceduto dal fondamentale hurrà di misura della Reggina ai danni del Pordenone. SuperMario Balotelli restituisce vigore al Monza mentre l'Empoli non va oltre il pari con il Pisa. Crisi nera per il Brescia che ora rischia grosso dopo il ko con la Cremonese mentre fanno il loro dovere Venezia in casa e Salernitana in trasferta. Andiamo, dunque, a scoprire l'undici ideale del week-end:

BARDI (Frosinone):  Nel primo tempo non viene mai chiamato in causa, ben protetto dalla linea difensiva. Poco dopo l’intervallo, si oppone alla grande ad Odgaard nell’unica occasione pescarese del match.

BIRINDELLI (Pisa): Intraprendente e deciso: partita da soldatino sulla fascia destra, coronata da una rete frutto di uno splendido coast to coast a campo aperto. 

ROZZIO (Reggiana): Impeccabile, sia in marcatura stretta che negli anticipi scattando in avanti. Fornisce una discreta qualità nell'impostazione dal basso.

DONATI (Monza): Primo assist stagionale. E che cross. Il piede non arrugginisce mai, da applausi il traversone a pescare Balotelli in area. In difesa chiude qualsiasi iniziativa da parte dei padroni di casa.

LARIBI (Reggiana): Un gol, un assist e una prestazione maiuscola a tutto campo. Eccelle anche in fase di non possesso, retrocedendo molto spesso quasi sulla linea difensiva per aiutare i compagni.

VALOTI (Spal): Insuperabile di testa, manda in porta Paloschi con una bella spizzata. Esecuzione impeccabile dal dischetto.

HJULMAND (Lecce): Altra prova convincente da regista, trova linee di passaggio pulite. Fa tremare subito la traversa con una bomba dalla distanza.

FOLORUNSHO (Reggina): Decide il match con una deviazione sottomisura da attaccante vero, segue l’azione con uno scatto straordinario e capitalizza al meglio una magia di Bellomo.

TUTINO (Salernitana): Due gol, una traversa dopo un’azione personale devastante, altre due reti sfiorate e qualche giocata di classe da categoria superiore. Mostruoso.

CIOFANI (Cremonese): Gara dai due volti per il bomber grigiorosso, che viene ben contenuto nel primo tempo per poi scatenarsi nella seconda frazione di gioco. La sua doppietta consegna alla Cremonese 3 punti vitali.

JOHNSEN (Venezia): Sempre pericoloso, difficilmente gli si toglie palla ed oggi riesce anche ad inventarsi bomber.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy