HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
VAR in Serie B dal girone di ritorno, sareste d'accordo?
  SI
  NO

PAGELLE: Schiavone-Di Tacchio strepitosi, Gyomber e Belec abbassano la saracinesca

24.10.2020 18:00 di Gaetano Ferraiuolo    per tuttosalernitana.com  
PAGELLE: Schiavone-Di Tacchio strepitosi, Gyomber e Belec abbassano la saracinesca
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com

Belec 6,5: di partita in partita sta acquisendo sempre più consapevolezza e confidenza con i difensori. Non sbaglia nulla, pur su un campo molto difficile. L'intervento più importante è su Tupta, seppur a gioco fermo. Bravissimo sui tentativi da distanza ravvicinata di Cavion. 

Casasola 6: le condizioni del campo limitano le sue scorribande, capisce quando tentare l'affondo e quando limitarsi al lancio lungo. Perde banalmente un pallone a metà campo innescando una ripartenza pericolosa. Ma combatte tanto e merita una sufficienza piena.

Aya 7: sfiora il primo gol in granata, ci vuole un miracolo di Leali per negargli questa gioia che meriterebbe. Su un campo del genere ha il merito di non sbagliare praticamente nulla, solo una volta viene saltato ma rimedia d'esperienza.

Gyomber 7: un acquisto azzeccato, non c'è altro da aggiungere. Per la quarta partita di fila è tra i migliori in campo. Applausi a scena aperta quando recupera un pallone in scivolata con scelta di tempo e coraggio.

Veseli 6: presidia la zona di competenza con grande ordine. Non spinge tanto, ma le sue caratteristiche sono diverse. Allo stesso tempo, però, non si fa mai saltare.

Di Tacchio 7,5: monumentale. Sarà pur vero che ogni tanto perde qualche pallone o commette falli evitabili, ma questo ragazzo è dappertutto e incarna perfettamente lo spirito che vorrebbero vedere i tifosi. Su un campo pessimo arriva dappertutto e sempre in anticipo.

Schiavone 7,5: qualcuno lo aveva già bocciato, dimenticando che era stato gettato nella mischia senza aver fatto nemmeno una settimana di allenamenti con la squadra. Sta crescendo molto, la traversa gli nega la gioia di un eurogol.

Kupisz 6,5: non far rimpiangere Lombardi fa capire che sei un giocatore bravo. Disciplinatissimo tatticamente, sforna anche un paio di cross perfetti per la testa di Djuric.

Cicerelli 6: si accende a intermittenza, ma vince il duello con l'ex compagno Pucino. Un campo del genere non esalta certo le sue caratteristiche.

Djuric 6: paradossalmente cresce nel finale, ma è fisiologicamente meno lucido del solito. Ha un paio di buone chance nell'area piccola, ma arriva in ritardo o pecca d'altruismo. Nella ripresa ha una grande chance di testa ma la spreca.

Tutino 6,5: seconda gara di fila senza gol, ma su un campo impraticabile fa vedere molti spunti interessanti. Salta l'uomo con facilità disarmante, propizia il gol della vittoria con la sponda vincente per Andrè Anderson

Anderson 7: entra con la testa giusta e indovina il jolly dalla distanza. Un grande gol che vale tre punti di platino. 

Lopez 6,5: entra subito in partita, salva nel finale con un intervento assolutamente regolare.

Castori 8: valore aggiunto, ma lo stiamo dicendo dal ritiro. Quando una squadra combatte su tutti i palloni e corre fino al 95' su un campo impossibile alla terza partita in una settimana vuol dire che segue il suo tecnico. Azzecca anche i cambi.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy