HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
Stadi in Serie B, sarebbe giusto riaprire le porte al pubblico?
  SI
  NO
  SI, ma tenendo un massimo di 1000 spettatori

SALERNITANA: precedenti favorevoli in casa contro la Reggina

25.09.2020 17:00 di Simone Caravano    per tuttosalernitana.com  
SALERNITANA: precedenti favorevoli in casa contro la Reggina
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com

Manca sempre meno all’inizio della stagione 2020/21, per la nuova Salernitana di Fabrizio Castori. All’esordio i granata si troveranno di fronte la neopromossa Reggina, squadra guidata dal tecnico Mimmo Toscano e con molte ambizioni per la stagione che sta per iniziare. Non sarà dunque un impegno facile per la Salernitana, viste le incognite che presenta ogni inizio di campionato e i tanti nuovi arrivati da inserire in un contesto di squadra tutt’altro che ben definito. Nonostante ciò partire con i tre punti sarebbe fondamentale, soprattutto per riportare un po’ d’entusiasmo in una piazza di Salerno molto delusa dopo l’epilogo dell’ultima annata.

La tradizione storica contro la Reggina in casa è molto positiva per i granata, come dimostrano i risultati delle ultime 39 sfide disputate in terra campana. I precedenti raccontano infatti di 18 successi per la Salernitana, 13 pareggi e solo 8 vittorie degli ospiti. C’è da dire che se consideriamo solo la Serie B il bilancio è leggermente sfavorevole per la Salernitana, con 3 vittorie contro le 4 amaranto in 7 precedenti a Salerno. In estremo equilibrio è invece il computo delle sfide giocate allo stadio Arechi, naturalmente dagli anni Novanta in poi. I granata infatti hanno conquistato 5 successi, così come la Reggina, mentre solo uno è il pareggio a completare gli undici precedenti totali disputati nel principe degli stadi. A livello di reti segnate, nel corso delle 39 sfide a Salerno, il vantaggio della Salernitana è piuttosto netto. La squadra granata ha infatti realizzato fino ad ora 39 reti, contro le 27 messe a segno dagli ospiti amaranto. Il giocatore che ha segnato più reti nella storia di questa sfida è Dionigi della Reggina, protagonista nelle sfide di fine anni Novanta ed inizio anni Duemila. Il calciatore della squadra calabrese fu autore infatti di quattro reti, due doppiette, nei match delle stagioni 1996/97 e 2000/01. Per la Salernitana invece sono due i giocatori più prolifici della sfida, ovvero Carella e Artistico entrambi a quota due reti. Il primo citato segnò una doppietta nella sfida del 1933/34, mentre il secondo una rete nel match del 1996/97 e un’altra nella partita dell’anno successivo.

Il primo scontro ufficiale tra le due squadre risale all’ 8 Marzo 1931, in un match valido per il campionato di Prima Divisione. In quell’occasione vinse la Salernitana per uno a zero, con gol decisivo segnato da Miconi. Le sfide negli anni Trenta furono poi ancora tre, sempre per il campionato di Prima Divisione, e videro altre due vittorie granata e un pareggio per 0-0 nella stagione 1931/32. Giungiamo così agli anni Cinquanta e Sessanta, nel corso dei quali si disputarono 10 match tra Salernitana e Reggina. Il bilancio racconta di 5 vittorie granata, quattro in Serie C e una in Serie B, 2 affermazioni degli ospiti e 3 pareggi. Da segnalare è la sfida della stagione 1963/64, che in realtà non si giocò al Vestuti di Salerno ma a Bari. Due settimane prime infatti in occasione di una partita contro l’Ascoli ci furono degli scontri violenti sugli spalti, che portarono alla squalifica dello stadio Vestuti per la Salernitana. Facendo un passo in avanti possiamo notare come negli anni Settanta ci furono 7 sfide tra le due squadre, anche qui con un bilancio favorevole ai granata. La Salernitana infatti vinse per tre volte, altrettanti furono i pareggi, mentre solo una fu la vittoria degli ospiti. Anche negli anni Ottanta ci furono 7 sfide, sei di Serie C e una di Coppa Italia. In questo decennio la Salernitana rimase addirittura imbattuta contro la Reggina, conquistando 2 successi e cinque pareggi. Da notare come tra questi sette precedenti degli anni Ottanta, furono ben 4 i pari a reti bianche. Così arriviamo agli anni Novanta e alle sfide giocate allo stadio Arechi, a partire dalla stagione 1990/91. Anche sul finale del XX° secolo il bilancio per la Salernitana è favorevole, con 4 vittorie granata, 2 amaranto e un pareggio. Giungiamo così agli anni Duemila, stavolta molto favorevoli agli ospiti calabresi. In quattro match infatti gli ospiti si sono imposti ben tre volte, con la Salernitana uscita vittoriosa dalla partita solo nell’ultimo precedente in C nel 2015. Tra questi ultimi match citati ci si potrebbe soffermare sulla sfida di Coppa Italia 2003/04, in cui furono addirittura due ex. granata a punire la Salernitana. Stiamo parlando di Giacomo Tedesco e David Di Michele, che misero a segno le due reti che condannarono i granata di Salerno alla sconfitta.

Non resta dunque che attendere Sabato, sperando di trovare una buona Salernitana capace di mantenere l’ottima tradizione in casa contro la Reggina.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Salernitana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy