HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
Stadi in Serie B, sarebbe giusto riaprire le porte al pubblico?
  SI
  NO
  SI, ma tenendo un massimo di 1000 spettatori

SALERNITANA: Castori, debutto con il 3-5-2

24.09.2020 21:30 di TS Redazione    per tuttosalernitana.com  
Fonte: il Mattino
SALERNITANA: Castori, debutto con il 3-5-2
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Fabrizio Castori ha scelto: la sua Salernitana debutterà con il modulo 3-5-2, a salvaguardia del lavoro svolto dall'allenatore nel ritiro estivo di Sarnano ma soprattutto per gestire «voragini» e debuttanti. A centrocampo i granata sono sguarniti: Dziczek è in ospedale e ieri ha fatto nuovi esami dopo il malore che aveva spaventato tutti, al Mary Rosy; il capitano Di Tacchio è squalificato e sarà solo spettatore della sfida alla Reggina. In attesa del transfert per Capezzi, assortire la mediana con due uomini e prediligere una diversa interpretazione tattica (4-4-2) significherebbe affiancare a Schiavone il debuttante Iannoni. Una matricola, giocatore bravo ma rischio grande, in un contesto già molto delicato: Iannoni pochi mesi fa giocava con il Trastevere in Serie D, Castori non vorrebbe forzare. Almeno per ora, dunque dal primo minuto, si affiderà ad un terzetto: in mezzo Schiavone, che è l'unico centrocampista di ruolo disponibile, ai suoi fianchi Kupisz e Cicerelli. Negli ultimi due casi si tratta di mezzali adattate. Non è una novità veder giocare Cicerelli a sinistra (se la cavava bene anche con Ventura, quando l'allenatore schierava Lombardi in contemporanea) ma il giocatore aveva sempre la fascia come riferimento. Adesso è piena emergenza, un altro modo di giocare, cambiano anche i tempi dell'inserimento: dovrà fare l'interno e sarà chiesto un sacrificio anche a Kupisz. Scelti anche i «quinti»: cominciano Casasola a destra e Lopez a sinistra. Le alternative sono state utilizzate ieri nella partitella che Castori ha frazionato in tre tempi presso Ultimo Minuto: Lombardi non ha i 90 minuti nelle gambe e sarà un prezioso alleato dalla panchina; Curcio potrà tornare utile sulla fascia opposta, da riserva. A proposito di alternative, la Salernitana ha cominciato a testare anche Bogdan, uno degli ultimi arrivati. Senza Gyomber, che è non solo infortunato ma anche squalificato, l'allenatore tiene d'occhio il lungagnone ex Livorno come vice di Migliorini. Da un'area di rigore all'altra. Djuric e Gondo, diciotto gol in due nell'ultima stagione, saranno la coppia d'attacco, i titolari della sfida alla Reggina (che nel frattempo recupera Charpentier, dopo l'esito negativo del tampone). Djuric durante il ritiro ha gestito la fascite plantare, nemico sempre insidioso. Gondo ha stretto i denti per i postumi di una contusione alla gamba sinistra. Si tratta peró di piccoli acciacchi, che cura con una fasciatura stretta sotto il ginocchio. In attesa di Tutino, Castori ieri ha rispolverato anche Giannetti nelle prove e Jallow. Quest'ultimo, però, è ormai con la valigia pronta: per il calciatore gambiano, il gong del mercato in uscita è suonato da tempo.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy