HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
Il Monza può puntare subito alla Serie A?
  SI
  NO

SALERNITANA: una squadra che segna, ma con un attacco da rinforzare

07.08.2020 17:00 di Simone Caravano    per tuttosalernitana.com  
SALERNITANA: una squadra che segna, ma con un attacco da rinforzare
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Dopo una lunga ed estenuante stagione, come da consuetudine, è tempo di bilanci. Valutazioni che dovrà fare la società, per osservare cosa bisogna conservare e cosa c’è invece da abbandonare della stagione appena giunta a conclusione. Sicuramente uno degli aspetti positivi della Salernitana 2019/20 è stata la fase realizzativa e il rendimento di squadra in zona offensiva. Nelle prossime righe così andremo ad analizzare i numeri dell’attacco granata, partendo prima da quelli collettivi per passare poi a quelli riferiti ai singoli attaccanti salernitani.

I dati ci dicono che la Salernitana ha realizzato in questa stagione ben 53 reti, risultando tra l’altro il quarto attacco del campionato. A precedere i granata infatti ci sono lo Spezia, con 54 gol, il Crotone, con 63 reti, ed infine il Benevento con 67. Una statistica davvero curiosa è la differenza che c’è, nei granata, tra gol segnati in casa e in trasferta. La Salernitana ha infatti mostrato spesso una maggiore facilità nel marcare all’Arechi rispetto che lontano dalle mura amiche. Non a caso i numeri raccontano di ben 35 reti realizzate in casa e solo 18 in trasferta, considerando le 53 totali. La Salernitana inoltre non ha segnato almeno un gol in 8 occasioni in questo campionato, di cui 7 match disputati in trasferta e solo uno in casa. L’unica volta che i granata non sono riusciti a firmare una rete all’Arechi è stata nel match contro il Benevento, terminato due a zero per l’undici di Filippo Inzaghi. Nonostante ciò possiamo affermare come la Salernitana sia stata una squadra che aveva un buonissimo rapporto con i gol, segnando con costanza e spesso dai due gol in poi a partita. Sono infatti 14 i match in cui i granata hanno realizzato dalle 2 marcature in poi, anche qui soprattutto allo stadio Arechi. Più precisamente la Salernitana ha segnato in sei occasioni 2 reti, in altre sei partite 3 segnature e in 2 sfide ha calato il poker di gol agli avversari. Dunque facendo bene i conti solamente in 16 occasioni l’undici di Giampiero Ventura ha segnato solo una rete, spesso però decisiva per raggiungere un pari o ottenere i tre punti.

Se a livello di squadra, dal punto di vista offensivo, ci si può lamentare poco, forse a livello dei singoli attaccanti ci si poteva aspettare qualcosa in più. Stiamo parlando soprattutto di Nicolò Giannetti, la cui stagione è stata davvero deludente. L’attaccante ex. Cagliari ha infatti realizzato solo 2 reti in 18 presenze, troppo poco per un’attaccante come lui. Ma lo stesso si può dire di Jallow che, tra infortuni e litigi vari, ha passato una stagione davvero tormentata. L’ex. Cesena infatti ha messo a segno solo sei gol in 22 apparizioni, mostrando davvero poco del talento che molti individuano in lui. Molto meglio invece, soprattutto nel post Lockdown, Cedric Gondo. La punta ex. Rieti si è rivelata un uomo fondamentale per l’attacco di Ventura, segnando gol decisivi ma lavorando anche molto bene con la squadra. Non c’è da sorprendersi quindi se Gondo figura come miglior uomo assist della squadra di Ventura, con 7 assist raccolti in 25 presenze. Infine arriviamo ai giocatori più incisivi in termini di reti della squadra granata, ovvero Milan Djuric e Sofian Kiyine. Il bosniaco ha sfondato il muro dei dieci gol per la prima volta in carriera, segnandone 12 e trascinando quasi sempre l’attacco granata. Mentre il marocchino è arrivato in doppia cifra, 10 gol in 33 presenze, seppur 7 di questi sono scaturiti da calci di rigore trasformati. Comunque questi due ultimi calciatori hanno fatto si che la Salernitana sia stata l’unica squadra, del campionato di B appena concluso, ad avere 2 calciatori in doppia cifra.

Dunque questi sono un po’ i dati riferiti all’attacco granata 2019/20, che fanno abbastanza capire chi merita una conferma e chi no. Sicuramente, per la prossima stagione, sarebbe bene confermare Djuric e Gondo nel reparto offensivo, investendo poi risorse di mercato per comparare almeno 2 attaccanti da affiancare ai prima due citati. Mentre per Giannetti e Jallow una riconferma sembra piuttosto complicata, soprattutto dopo le ultime prestazioni deludenti.  Seppur tutti sappiamo come le vie del mercato siano infinite e tutto può ancora succedere.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy