HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

MICAI: istintivo o grande portiere? Cercasi continuità dopo il rigore parato a Diaw

15.07.2020 18:00 di Gaetano Ferraiuolo    per tuttosalernitana.com  
MICAI: istintivo o grande portiere? Cercasi continuità dopo il rigore parato a Diaw
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Il dibattito sul web è aperto: c'è chi reputa Alessandro Micai un grandissimo portiere per la categoria (a Bari, del resto, era il beniamino dei tifosi pur avendo subito gol da...Joao Silva), chi invece ne sottolinea alcuni limiti che rischiano di essere penalizzanti per il sistema di gioco di Ventura e per una retroguardia che andrebbe guidata con maggiore autorevolezza. Esperti del settore e addetti ai lavori, tuttavia, confermano quanto sommessamente stiamo rimarcando da un po' di tempo: il pipelet mantovano è un fenomeno negli interventi di puro istinto. Ricordiamo ancora, tanto per fare un esempio, la respinta di gamba in un Salernitana-Verona vinto dai granata anche grazie a lui, ma anche altre parate apparentemente impossibili che hanno permesso al cavalluccio marino di portare a casa l'intera posta in palio. Se poi aggiungiamo la performance negli spareggi playout, con tanto di acqua e zucchero, possiamo dire che Micai ha dato comunque qualcosa a questa Salernitana. Togliendola, allo stesso tempo. L'autogol col Benevento è la fotografia perfetta della sua discontinuità, ma in quasi tutto il girone di ritorno della passata stagione ha collezionato voti bassi in pagella. Quest'anno rendimento incostante: due rigori parati, gol subiti quasi in ogni partita, richiesta del mister di avviare l'azione pur con legittimi limiti tecnici, difetti nelle uscite, qualche rete di troppo incassata sul palo di competenza, ma anche un grande senso del gruppo, attaccamento alla maglia e voglia di esserci anche quando non era al 100%. Per antonomasia il portiere bravo è quello che fa le cose semplici, non chi fa la parata all'incrocio dei pali e poi si fa beffare sotto le gambe. Micai sta vivendo comunque un biennio intenso, come forse nemmeno lui avrebbe immaginato. Nelle ultime quattro partite toccherà a lui dimostrare di essere determinante e non solo "istintivo". 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy