HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

SALERNITANA: solo due volte una doppia vittoria di fila

13.07.2020 18:30 di TS Redazione    per tuttosalernitana.com  
Fonte: il Mattino
SALERNITANA: solo due volte una doppia vittoria di fila
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Venerdì sera al Del Duca una sconfitta o, meglio, un mancato successo, purtroppo ampiamente pronosticabile. Dopo la vittoria ottenuta nel derby contro la Juve Stabia, centrata sì in inferiorità numerica, ma contro una squadra che soltanto venerdì pomeriggio, contro l'Entella, è riuscita a muovere la classifica dopo aver perso tutte le sue quattro partite del dopo lockdown, era diciamo statisticamente difficile prevedere un successo ad Ascoli, una vittoria che sarebbe stata davvero oro colato visti i risultati delle dirette concorrenti che hanno portato oggi i granata virtualmente fuori dalla zona playoff. La Salernitana di Ventura, infatti, divide l'ottava posizione con il Chievo, ma i granata sarebbero esclusi dalla griglia playoff essendo in svantaggio nel doppio confronto con i clivensi: pari all'Arechi (1-1 il 25 settembre) e ko al Bentegodi (0-2 il 17 febbraio).

I NODI La continuità di risultati non è una prerogativa stagionale di questa Salernitana che è riuscita soltanto due volte ad ottenere sei punti in due match di fila. Curioso il fatto che entrambe queste uniche doppie vittorie siano arrivate contro le stesse avversarie, sia all'andata che al ritorno. In avvio di stagione, in agosto, le due vittorie iniziali contro il Pescara e a Cosenza. Il 3-1 agli abruzzesi del 24 agosto con il vantaggio di Jallow e, dopo il pari dell'eterno Campagnaro, un altro gol di Jallow ed il 3-1 finale di Giannetti e l'1-0 al San Vito/Marulla del 31 agosto con la firma di Firenze, a rete in avvio di ripresa. Nelle prime due giornate del girone di ritorno, a gennaio, un doppio 2-1: il blitz all'Adriatico con la doppietta di Djuric e una rete di Maniero e la vittoria in rimonta sul Cosenza con Lombardi e Akpa Akpro a ribaltare il vantaggio dei calabresi all'Arechi firmato da Asencio. Nelle altre occasioni, invece, mai più un bis: il pari contro il Chievo dopo il blitz di Trapani a settembre, il pareggio con il Frosinone dopo il successo di Livorno ad ottobre, la sconfitta a Cremona dopo il 2-1 all'Entella a novembre ed il pari ad Empoli dopo il successo sul Crotone ed il ko a La Spezia dopo il poker al Pordenone a dicembre. In questo anno nuovo, infine, sempre un ko dopo una vittoria: 0-2 dal Chievo dopo l'1-0 al Trapani, il ko a Frosinone dopo la vittoria sul Livorno, la sconfitta di Perugia dopo la vittoria sul Venezia ed il 2-3 di venerdì ad Ascoli dopo il derby con la Juve Stabia. Al massimo due vittorie di fila, dunque, per la Salernitana di Ventura che in questa particolare classifica occupa il penultimo posto davanti al solo Livorno e alla pari con squadre che hanno rose ben meno importanti di quelle che la dirigenza ha messo a disposizione dell'ex ct della Nazionale.

LE SCONFITTE Mai una serie di successi consecutivi, ma neanche delle strisce positive tali da sopperire a tale mancanza. La Salernitana di Ventura è riuscita, infatti, a rimanere imbattuta al massimo per quattro giornate di fila, come l'Entella e meglio soltanto del Livorno, ultimo a quota due, e dei tris di Pescara, Ascoli e Cremonese con queste ultime che possono arrivare al poker visto che la loro serie positiva-record è tuttora in corso. Per questa Salernitana due poker di partite utili: nel girone d'andata le vittorie a Trapani e Livorno ed i pareggi interni contro Chievo e Frosinone tra i ko da Benevento e Venezia e nel ritorno i dieci punti tra le sconfitte del Picco e del Bentegodi con le vittorie su Pescara, Cosenza e Trapani ed il prestigioso pari conquistato al Vigorito. Per trovare una lunga serie di vittorie dei granata si deve risalire alla primavera del 2017 con il poker di successi ottenuto contro il Brescia (2-0), a Chiavari sull'Entella (1-0), sull'Ascoli (2-0) ed a Pisa (1-0). Giusto per far riaccendere la memoria ai tifosi meno giovani ricordiamo le sette vittorie di fila del 1927 e del 1942 e le otto del 1942, del 1946 ed anche del 2012, ma in Seconda Divisione. Per quanto riguarda, invece, le serie positive, nella scorsa stagione la Salernitana ha saputo rimanere imbattuta per sei giornate con tre vittorie e tre pareggi tra settembre ed ottobre del 2018 mentre sono state ben dodici nell'autunno del 2017 senza dimenticare, riavvolgendo il nastro dei ricordi, le 23 partite senza ko tra il settembre 2012 ed il marzo 2013, le 19 del 2011, le 17 del 2007 e le 22 del 1994.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy