HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
Il Monza può puntare subito alla Serie A?
  SI
  NO

SALERNITANA: porte chiuse, addio fortino. Nessun alibi, ma quanto è mancata la curva!

05.08.2020 12:00 di Gaetano Ferraiuolo    per tuttosalernitana.com  
SALERNITANA: porte chiuse, addio fortino. Nessun alibi, ma quanto è mancata la curva!
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

E' passata quasi una settimana dalla beffarda partita con lo Spezia e tutti quanti noi ci siamo concentrati sulle cause del fallimento dando la colpa alla società, al direttore sportivo, all'allenatore, ai calciatori e agli arbitraggi. Nessuno, però, ha rimarcato quanto abbia pesato l'assenza del pubblico ai fini del risultato finale. Prima del lockdown la Salernitana era una macchina da guerra in casa: sempre in gol (tranne nel derby col Benevento), sconfitta una sola volta, porta quasi sempre inviolata, prestazioni di qualità e una simbiosi con la gente che andava oltre lo scarno numero di presenze. Da quando le autorità, invece, in modo discutibile hanno chiuso gli stadi italiani sono cambiate tante cose: appena due vittorie su sei, contro Juve Stabia e Cittadella. Poi due pareggi (con Pisa e Cremonese) e due sconfitte, a cospetto di Empoli e Spezia. Immaginiamo cosa sarebbe stato l'Arechi venerdì scorso se la tifoseria avesse avuto la possibilità di presenziare in curva, in una regione con numero di contagi irrisorio e con uno stadio da 40mila posti a disposizione. E' andata così, non è la motivazione principale. Ma tutti, prima della doppia sfida interna, avevano detto che "la Salernitana perderà tanto senza il suo dodicesimo uomo". Purtroppo è andata proprio così.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy