HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

SALERNITANA: tra campo, calendario e calcolatrice. Quale finale di stagione ci attende?

07.07.2020 18:30 di TS Redazione    per tuttosalernitana.com  
Fonte: il Mattino
SALERNITANA: tra campo, calendario e calcolatrice. Quale finale di stagione ci attende?
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Il campo, il calendario, la calcolatrice: potrebbe essere questo il tema portante del finale di stagione della Salernitana come delle altre formazioni in lizza per un posto nei playoff, con la promozione diretta sullo sfondo. Il secondo posto non sembra più una prospettiva concreta per la squadra di Ventura che ha buttato via troppe occasioni, specie nelle prime tre giornate dopo la ripresa del campionato, per accorciare in maniera significativa il distacco dal Crotone. I calabresi hanno 55 punti, tre in più del Cittadella e del Pordenone, mentre il Frosinone è staccato di quattro lunghezze e lo Spezia di cinque. Ad eccezione della squadra di Nesta, nel rush finale del girone di ritorno la Salernitana dovrà incontrare tutte le altre formazioni che, in questo momento, sembrano potersi giocare la seconda piazza. I granata saranno arbitri della lotta per la seconda piazza alle spalle del già promosso Benevento. Il campo come giudice insindacabile, il calendario come potenziale alleato, la calcolatrice come un'amica a cui far ricorso per fare di conto e tenere, eventualmente, aperta una porticina anche per una rincorsa, ora come ora non semplice, al secondo posto.

La Salernitana, però, sa che lo scenario più intrigante possibile potrebbe restare una pia illusione, qualora dovesse bucare la prossima tappa esterna. Venerdì sera, infatti, i granata di Ventura saranno ospiti dell'Ascoli di Dionigi contro cui dovranno conquistare quei punti che in trasferta mancano all'appello da troppo tempo. Nelle Marche la squadra granata disputerà una sorta di testacoda, visto che si troverà di fronte un avversario impelagato nella lotta per la salvezza. L'Ascoli ha raggiunto la Juve Stabia a quota 36 e, se finisse oggi il campionato, dovrebbe giocarsi la salvezza nel playout proprio contro le vespe, battute nello scorso turno di campionato dalla Salernitana. Ventura vorrebbe riservare lo stesso trattamento ai bianconeri di Dionigi per arrivare al momento della verità con il morale alto ed una classifica piuttosto consolidata. Nel prossimo turno, infatti, il calendario presenta diversi scontri interessanti. Il Pisa, che insegue, col Chievo, la Salernitana ad un solo punto di distanza, sarà ospite del Pordenone, mentre l'Empoli, staccato dai granata di due lunghezze, riceverà il Frosinone, coinvolto nella bagarre per la seconda piazza che vivrà uno snodo cruciale al Tombolato dove è in programma il big match tra Cittadella e Crotone. Nascondono insidie le gare interne che attendono Chievo e Spezia, rispettivamente di scena contro Trapani e Cosenza, due formazioni che non hanno ancora abbandonato le speranze di agguantare un piazzamento utile per disputare il playout. Dopo la gara di Ascoli, per la Salernitana scatterà il vero e proprio ciclo della verità. Cinque scontri diretti di fila dal cui esito dipenderà il piazzamento finale dei granata, che hanno il destino nelle loro mani.IL RUSH FINALETre giorni dopo la gara di Ascoli, all'Arechi arriverà il Cittadella, reduce dallo scontro diretto col Crotone che, a sua volta, riceverà la Salernitana alla trentacinquesima giornata. Da brividi l'ultima settimana di stagione regolare. Alla trentaseiesima giornata, la Salernitana riceverà l'Empoli, mentre il Chievo ospiterà il Cittadella ed il Benevento farà visita al Frosinone. Alla penultima, poi, la Salernitana sarà ospite del Pordenone, il Crotone affronterà in casa il Frosinone, il Chievo andrà a Benevento e ci saranno il derby veneto, Cittadella-Venezia, e quello ligure, SpeziaEntella. Potrebbe essere proprio la penultima curva quella decisiva, visto che all'ultima giornata la Salernitana potrebbe progettare il sorpasso sullo Spezia, atteso all'Arechi, in quello che, sulla carta, sarà l'unico, vero scontro diretto in calendario nella serata che chiuderà la stagione regolare e definirà la seconda promozione diretta, la griglia playoff e l'abbinamento del playout. Dal 10 al 31 luglio, la Serie B mette tutto in gioco in sei giornate distribuite in appena tre settimane. Concentrarsi sul campo senza farsi distrarre dal calendario e rimandare l'uso della calcolatrice alla sera dell'ultima recita stagionale: potrebbero essere queste le regole da seguire per farsi largo nella lotta playoff.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy