HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

SALERNITANA: pioggia di sanzioni: la squadra fair play ora è la più “cattiva”

07.07.2020 20:30 di TS Redazione    per tuttosalernitana.com  
Fonte: La Città
SALERNITANA: pioggia di sanzioni: la squadra fair play ora è la più “cattiva”
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Da squadra fair play a maglia nera dell’intera serie B. Sono bastate le sfide con Cremonese e Juve Stabia per stravolgere le statistiche della Salernitana. Numeri alla mano, infatti, la squadra granata è la più cattiva dell’intero campionato cadetto con ben 96 cartellini complessivi rimediati nelle prime 32 giornate di serie B. Un primato nella speciale classifica insidiato da Cittadella e Juve Stabia, entrambe ferme a quota 95 sanzioni comminate dai direttori di gara. A far balzare in vetta la Salernitana sono soprattutto le tantissime ammonizioni rimediate in campionato: gli uomini di Gian Piero Ventura hanno infatti collezionato ben 91 cartellini gialli, attestandosi nella speciale classifica dietro solo al Cittadella. I veneti sono avanti di un’ammonizione, con sul gradino più basso del podio ancora la Juve Stabia ferma a quota 87. Una media di 2,96 cartellini gialli rimediati a partita per la Salernitana che ora sta iniziando a fare i conti con le pericolose tagliole della diffida.

Ad Ascoli infatti, Dziczek e Maistro dovranno scontare un turno di stop, con Kiyine e Jaroszynski inseriti nella lista dei calciatori a rischio squalifica in caso di nuova sanzione. Numeri da capogiro per le ammonizioni, in netto contrasto con la statistica per le espulsioni comminate ai calciatori della Salernitana. Prima dell’emergenza coronavirus, infatti, la squadra di Ventura era stata etichettata come squadra fair play: uno solo era stato il cartellino rosso rimediato in stagione, sventolato a Migliorini nel derby d’andata con la Juve Stabia. Primato in coabitazione con il Chievo perso però nei minuti finali del match con la Cremonese, con la sciocchezza di Lombardi e il suo calcio al pallone a gioco fermo in direzione del direttore di gara costatogli due turni di stop con tanto di ricorso respinto. Peggio invece è andata con la Juve Stabia: le due espulsioni dirette rimediate da Aya e Jallow hanno fatto salire la squadra granata a quota tre sanzioni gravi dalla ripartenza post-coronavirus, record nell’intero campionato di serie B. Imprevisti pesanti anche nella corsa ai playoff, con le squalifiche per Aya e Jallow che ridurranno il ventaglio di scelte a disposizione di Ventura nella trasferta di Ascoli. Un nervosismo, figlio anche di risultati non all’altezza delle aspettative, da non sottovalutare.

Eppure, stando alle parole del tecnico ligure, il successo sulla Juve Stabia dovrebbe portare maggiore fiducia e tranquillità nell’intero gruppo granata. Restano i 96 cartellini complessivi, divisi fra espulsioni e ammonizioni, che fanno balzare la Salernitana nella top-five nella speciale classifica sportività. I granata risultano quinti in una classifica che somma tutti i cartellini ottenuti in stagione. All’ammonizione viene assegnato un punto, all’espulsione per doppia ammonizione tre punti mentre il rosso diretto garantisce cinque punti. Dopo le prime 32 partite, la Salernitana ha accumulato ben 112 punti. A dominare la speciale classifica il Pisa con ben 130 punti, davanti alla Juve Stabia (117) e Perugia (116). Quarto l’Ascoli, prossimo avversario dei granata.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy