HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
La Serie B riparte, secondo voi è giusto così?
  SI
  NO

CORONAVIRUS - Conte: "Restrizioni prorogate fino al 3 maggio"

10.04.2020 20:04 di Orlando Aita    per tuttosalernitana.com  
CORONAVIRUS - Conte: "Restrizioni prorogate fino al 3 maggio"

Giuseppe Conte, presidente del Consiglio, intervenuto in conferenza stampa, ha dichiarato: "Proroghiamo le misure restrittive fino al 3 maggio. Una decisione della quale mi assumo la responsabilità politica e che abbiamo preso dopo un lungo confronto. Il comitato scientifico ci ha dato conferma che le misure adottate stanno funzionato. L'ufficio europeo dell'OMS ha ribadito che l'Italia si sta dimostrando un esempio per gli altri paesi nelle misure di reazione. Ma proprio per questo non possiamo vanificare gli sforzi compiuti, se cedessimo adesso potremmo perdere i risultati conseguiti, dover ripartire da capo, con un aumento del numero di decessi. Dobbiamo mantenere alta la soglia di attenzione, soprattutto adesso che si avvicina la Pasqua, il ponte del 25 aprile e quello del 1° maggio. Siamo tutti impazienti di ripartire, l'auspicio è che dopo il 3 maggio si possa fare gradualmente, con cautela. Dobbiamo compiere questo ulteriore sforzo, continuare a rispettare le regole, mantenere le distanze sociali anche in questi giorni di festa. Se anche prima del 3 maggio si verificassero le condizioni, alla luce di quanto ci diranno i nostri scienziati, reagiremo di conseguenza". 
"Dovendo poi convivere nella fase 2 col virus, perché non possiamo aspettare che venga debellato del tutto, istituirò un gruppo di esperti per garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro. Gruppo che si interfaccerà direttamente con il comitato etico scientifico. Dobbiamo inventarci nuovi modelli organizzativi più innovativi che tengano conto anche della qualità della vita. Questo gruppo di esperti sarà presieduto da Vittorio Colao, uno dei manager più apprezzati anche all'estero". 
"Per quanto riguarda l'Europa, serviranno 1500 miliardi per fronteggiare questa emergenza senza precedenti, mai vista in tempo di pace. Le proposte messe sul tavolo sono un primo passo verso la risposta europea. Un primo passo che l'Italia giudica ancora insufficiente. Su questa base occorre lavorare per costruire qualcosa di ancora più ambizioso. Occorre istituire un fondo con una condivisione economica dello sforzo, tramite ad esempio gli eurobond. Deve avere una forza proporzionata e deve essere disponibile subito, perché se arriveremo tardi sarà insufficiente e la somma originariamente pensata non basterà. C'è anche la proposta di una cassa integrazione a livello europeo". 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy