HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » salernitana » Serie B
Cerca
Sondaggio TMW
CREMONESE: SERVIVA IL CAMBIO IN PANCHINA?
  SI
  NO

SERIE B: l'Entella vince ancora, Breda a rischio esonero

14.09.2019 20:04 di Gaetano Ferraiuolo    per tuttosalernitana.com   articolo letto 12 volte
SERIE B: l'Entella vince ancora, Breda a rischio esonero

Si sono giocate in giornata alcune delle partite valide per il terzo turno del campionato di serie B. Fari puntati sul Comunale di Chiavari, laddove la Virtus Entella è entrata ufficialmente nella storia vincendo la terza gara su tre dinanzi a 1500 spettatori in festa. Graziata da Camillo Ciano in almeno tre circostanze (l'attaccante ha anche fallito un calcio di rigore a metà ripresa), la compagine biancazzurra ha vinto per 1-0 contro la corazzata Frosinone in virtù di un penalty splendidamente trasformato da Mancosu a tempo praticamente scaduto. E' davvero un campo maledetto per i ciociari, già in passato sconfitti in Liguria in zona Cesarini. Per Nesta strada in salita: anche la vittoria di due settimane fa contro l'Ascoli aveva lasciato in eredità molti dubbi, la tifoseria gialloblu è già scontenta e inizia a rimpiangere il pragmatismo di Longo e le idee offensive di Baroni. Ancora presto per fare drammi o per parlare di panchina a rischio, ma certo che i ko esterni contro Pordenone ed Entella non passeranno inosservati in dirigenza. Nel frattempo applausi alla Virtus, scippata della B appena un anno fa, promossa senza passare per i playoff a causa del crollo del Piacenza e oggi addirittura capolista in B pur senza aver fatto acquisti di rilievo sul mercato.

Detto ieri del tonfo dello Spezia sul campo del Pordenone, si registra il ritorno alla vittoria per Ascoli e Cittadella. I bianconeri liquidano per 2-0 il Livorno condannando gli amaranto all'ultimo posto: la panchina di mister Breda scricchiola, la proprietà potrebbe provvedere ad esonerare lo storico capitano della Salernitana entro la serata di domani. I veneti si impongono con il medesimo risultato mettendo in mostra tutti i limiti dei siciliani neopromossi, per Venturato una bella boccata d'ossigeno dopo una partenza shock e totalmente inaspettata. Primo punto per la Juve Stabia, capace di fermare sullo 0-0 il Perugia di Massimo Oddo. Per le vespe prova autorevole e risultato meritato, in campo per 70 minuti anche Davide Di Gennaro che ha fornito una prova sufficiente. 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy